Alpine A110: ritorno in grande stile per il brand francese [FOTO LIVE]

Tolto il velo alla nuova sportiva francese

Lo storico marchio francese torna sul mercato presentando la nuova A110: il design è un omaggio al passato, ma la tecnica guarda al futuro. L'inedita coupè vanta invidiabili prestazioni grazie ad un perfetto mix di potenza e leggerezza abbinato ad un'ottima aerodinamica.

Alpine A110 – La cartella stampa di presentazione recita: “Alpine è tornata con la A110, la compatta ed agile sportiva francese.” Poche parole per descrivere il ritorno sul mercato di un grande marchio che nei primi anni ’60 ha dato i natali alla mai dimenticata A110 Berlinette e che oggi al Salone di Ginevra 2017 presenta ufficialmente la nuova A110 caratterizzandola sia dal punto di vista estetico che tecnico con evidenti richiami alla sua progenitrice.

Al di là del lato estetico che, come detto, è un richiamo alle linee immortali della A110 Berlinette, la nuova A110 incarna alla perfezione anche le caratteristiche tecniche e dinamiche che furono le armi vincenti proprie della progenitrice. La A110 dei giorni nostri evidenzia una carrozzeria dalle forme compatte (4.178 mm di lunghezza, 1.798 mm di larghezza e 1.252 mm di altezza), un corpo vettura dalla buona distribuzione di pesi (44% davanti e 56% dietro), un centro di gravità molto basso ed un telaio estremamente leggero costruito interamente in alluminio.

L’aerodinamica ha avuto un ruolo molto importante nella nascita della nuova Alpine A110: una carrozzeria dalle forme levigate e sinuose, un fondo piatto e un diffusore posteriore hanno permesso alla nuova nata di godere sia di una bassa resistenza aerodinamica che di una significativa deportanza senza dover ricorrere a vistosi spoiler ed alettoni che avrebbero potuto rovinare il design pulito e retrò della vettura. Con un CX dal valore di soli 0,32, la resistenza all’avanzamento della nuova A110 può essere considerata tra le più basse nell’ambito delle sportive.

Il motore, in posizione centrale/posteriore è un 1.8 quattro cilindri turbo da 252 cv di potenza e 320 Nm di coppia che è stato sviluppato dai tecnici Alpine assieme agli ingegneri di Renault Sport che hanno provveduto a dar vita a specifici componenti per la A110 come ad esempio il turbocompressore e lo scarico. Al motore è abbinato un cambio Getrag a 7 velocità DCT che trasferisce la potenza alle sole ruote posteriori. Per via di un peso totale della vettura di circa 1.080 kg, la nuova Alpine A110 può vantare un eccellente rapporto peso/potenza di 4,3 kg per ogni cv. Grazie a questo ideale mix di peso e potenza la nuova nata accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi e può raggiungere una velocità massima (autolimitata) di 250 km/h.

La nuova Alpine A110 però non è una coupè votata esclusivamente alle prestazioni: grazie a tre diverse mappature (Normal, Sport, Track) che intervengono sulla taratura di motore, cambio, volante, scarico e controllo di stabilità, il guidatore può sempre decidere il grado minore o maggiore di sportività desiderata a seconda della sua volontà e delle condizioni stradali.

La nuova A110 è stata disegnata e sviluppata in Francia nel Technocentre del Gruppo Renault di Guyancourt e nel centro ingegneristico di Renault Sport a Les Ulis. Tutte le nuove A110 verranno prodotte nello storico impianto Alpine di Dieppe costruito nel 1969. Le consegne della nuova Alpine A110 cominceranno entro la fine del 2017 in quasi tutti i Paesi, mentre Regno Unito e Giappone (Paesi con guida a destra) dovranno aspettare il 2018. Al momento è possibile ordinare una delle 1955 A110 Premiere Edition (1955 è l’anno di fondazione della Alpine) ad un prezzo di 58.500 euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati