Nuova Jeep Compass: l’offensiva americana parte dal Salone di Ginevra 2017 [FOTO LIVE]

Vuole ritagliarsi una buona fetta di mercato tra i Suv compatti

Jeep cerca il successo per la sua nuova Compass puntando sul tipico design del marchio, prestazioni al top in strada ed in off road, ampio uso di inediti sistemi di sicurezza ed utilizzo di motori molto performanti.

Nuova Jeep Compass – Al Salone di Ginevra 2017 la casa americana propone la sua offensiva sul mercato dei Suv compatti presentando l’inedita Compass. Per ambire al successo la ricetta del brand americano prevede l’autentico design Jeep completo di tutti gli stilemi estetici caratteristici del marchio, la migliore dinamica di guida possibile in ogni contesto di marcia, l’ampio uso di inediti sistemi di sicurezza e l’utilizzo di motori decisamente performanti.

Riguardo al design, la nuova nata sfoggia con fierezza tutti i tipici tratti stilistici propri di Jeep che la rendono immediatamente riconoscibile come tale: tra tutti spiccano la caratteristica griglia a sette feritoie, la linea del tetto netta e i passaruota trapezoidali che ben si mischiano con inediti dettagli di stile come ad esempio l’esclusiva modanatura dei finestrini caratterizzata da un elemento che gira tutto intorno fino a lambire la parte posteriore del Suv.

Al di là dell’aspetto estetico, anche a livello tecnico la nuova Compass può considerarsi una vera Jeep vista la presenza di due avanzati sistemi appannaggio della trazione integrale denominati Jeep Active Drive e Jeep Active Drive Low: ognuno dei due sistemi dediti al 4×4 è in grado di inviare in ogni momento anche il 100% della coppia motrice disponibile a ciascuna delle quattro ruote per garantire sempre e comunque la massima trazione possibile. Non solo: il dispositivo Jeep Selec-Terrain permette di utilizzare diverse modalità (Auto, Snow, Sand e Mud) a seconda delle esigenze di motricità per offrire sempre le migliori performance su qualsiasi superficie ed in qualsiasi contesto. Nondimeno sulla nuova Jeep Compass è presente un dispositivo di disconnessione dell’assale posteriore e di un’unità di trasmissione della potenza (PTU) utile a ridurre i consumi di carburante sui modelli dotati di trazione integrale.

A livello di sicurezza e per garantire sempre l’incolumità di tutti gli occupanti, la nuova Jeep Compass vanta oltre 70 sistemi di sicurezza sia attiva che passiva tra i quali figurano il Blind Spot Monitoring ed il Forward Collision Warning, l’Adaptive Cruise Control ed il Lane Sense Departure oltre al sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation). A tal proposito vale la pena sottolineare che la nuova Jeep Compass è dotata di una vera e propria “gabbia di sicurezza” costituita per oltre il 65% da acciai ad alta resistenza.

La nuova Jeep Compass punta al successo anche tramite l’utilizzo di motori estremamente performanti: i propulsori benzina contemplano un MultiAir2 Turbo 1.4 da 140 cv di potenza e 230 Nm di coppia, abbinato ad un cambio manuale a sei marce ed alla configurazione 4×2, ed un MultiAir2 Turbo 1.4 da 170 cv e 250 Nm di coppia abbinato al cambio automatico a nove marce ed alla configurazione 4×4; i propulsori diesel invece comprendono un MultiJet II 1.6 da 120 cv di potenza e 320 Nm di coppia, abbinato al cambio manuale a sei marce ed alla configurazione 4×2, un MultiJet II 2.0 da 140 cv e 350 Nm di coppia, abbinato al cambio automatico a nove marce o manuale a sei marce ed alla configurazione 4×4, ed un MultiJet II 2.0 da 170 cv in combinazione con il cambio automatico a nove marce e la configurazione 4×4. La nuova Compass partirà da un prezzo di listino di 25.0000 euro. 

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati