Lamborghini Huracan Performante: viaggio intorno al nuovo bolide del Toro [VIDEO LIVE]

Potenza salita a 640 CV per portare in strada le emozioni da pista

Lamborghini Huracan Performante - La Lamborghini Huracan Performante che debutta a Ginevra rappresenta lo step evolutivo della supercar del Toro che grazie a una serie di importanti novità tecniche e aerodinamiche ha reso ancora più estrema, potente e veloce la Huracan con una versione votata totalmente alle prestazioni.
Lamborghini Huracan Performante: viaggio intorno al nuovo bolide del Toro [VIDEO LIVE]

Tra le attrattive principali di ogni kermesse automobilistica ci sono le supercar e a Ginevra 2017 la Lamborghini Huracan Performante è senza dubbio una di queste. Di certo non serviva stravolgere l’aspetto estetico e il design della Huracan normale per portare su un livello più elevato le prestazioni e le capacità stradali della supercar di Sant’Agata Bolognese.

Così, mantenendo a grandi linee i tratti della Huracan con la versione Performante Lamborghini ha rinnovato in maniera significativa i contenuti. Dai materiali leggeri in Forged Composite che rendono la Huracan Performante più leggera di 40 chilogrammi, fino alle numerose novità aerodinamiche con in primis il debutto dell’ALA, l’Aerodinamica Lamborghini Attiva, innovazione brevettata dal costruttore emiliano.

Il video live girato a Ginevra, che potete vedere qui di seguito, ci porta a scoprire nel dettaglio la Lamborghini Huracan Performante, sia dentro che fuori, nonché nelle principali caratteristiche tecniche. La versione Performante della Huracan monta il confermato motore V10 aspirato da 5.2 litri che eroga 640 CV e 600 Nm di coppia, ovvero 30 CV e 40 Nm in più rispetto alla Huracan standard.

La presenza di questa potenza extra, insieme a tutti gli accorgimenti tecnici e le evoluzioni aerodinamiche, va a migliorare sensibilmente le prestazioni. La Lamborghini Huracan Performante, dotata di cambio a doppia frizione LDF a 7 rapporti e quattro ruote motrici, brucia lo 0-100 km/h in 2,9 secondi prima di lanciarsi fino a 325 km/h di velocità di punta. Numeri che hanno permesso alla nuova supercar di presentarsi al pubblico già forte del record al Nurburgring con un giro che ha fermato il cronometro a 6 minuti e 52 secondi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati