WP_Post Object ( [ID] => 378392 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-03-15 12:20:01 [post_date_gmt] => 2017-03-15 11:20:01 [post_content] => Al Salone di Ginevra 2017 abbiamo intervistato Aude Brille, Responsabile Brand Strategy and Exprience di Peugeot, chiedendole di parlarci della novità più affascinante e maggiormente proiettata al futuro tra quelle portate dal Leone alla kermesse svizzera. Ovviamente stiamo parlando della Peugeot Instinct Concept, il prototipo con carrozzeria shooting brake che ci offre una visione della Casa francese su come intende concretizzare l'esperienza di guida (anche autonoma). Una vettura dalle forme estremamente moderne, caratterizzate da un design sinuoso e filante fatto di linee decise che creano un'auto dal look avveniristico con un generoso e distintivo frontale. La Instinct Concept, come afferma Brille, va ben oltre il puro esercizio stilistico, dato che rappresenta la base per sviluppare un'esperienza di guida sempre più confortevole e rilassante, da vivere a bordo di un'auto che, grazie alla piattaforma Artik Cloud di Samsung integrata nell'auto, garantisce una connessione totale e senza soluzione di continuità con i device mobili del proprietario, dallo smartphone allo smartwatch, compresi anche i sistemi di domotica che gestiscono diverse funzionalità della casa (luci, riscaldamento, ecc.). [post_title] => Peugeot Instinct Concept, Brille: "Visione dell'esperienza di guida connessa" [GINEVRA 2017] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => peugeot-instinct-concept-brille-visione-dellesperienza-di-guida-connessa-ginevra-2017 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-03-15 12:21:05 [post_modified_gmt] => 2017-03-15 11:21:05 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=378392 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Peugeot Instinct Concept, Brille: “Visione dell’esperienza di guida connessa” [GINEVRA 2017]

La connettività a bordo senza soluzioni di continuità

Peugeot Instinct Concept - Aude Brille, Responsabile Brand Strategy and Exprience di Peugeot, ci racconta quali sono le priorità esperienziali che hanno guidato la progettazione della Instinct Concept, il nuovo prototipo che la Casa del Leone mostra in anteprima al Salone di Ginevra 2017.
Peugeot Instinct Concept, Brille: “Visione dell’esperienza di guida connessa” [GINEVRA 2017]

Al Salone di Ginevra 2017 abbiamo intervistato Aude Brille, Responsabile Brand Strategy and Exprience di Peugeot, chiedendole di parlarci della novità più affascinante e maggiormente proiettata al futuro tra quelle portate dal Leone alla kermesse svizzera.

Ovviamente stiamo parlando della Peugeot Instinct Concept, il prototipo con carrozzeria shooting brake che ci offre una visione della Casa francese su come intende concretizzare l’esperienza di guida (anche autonoma). Una vettura dalle forme estremamente moderne, caratterizzate da un design sinuoso e filante fatto di linee decise che creano un’auto dal look avveniristico con un generoso e distintivo frontale.

La Instinct Concept, come afferma Brille, va ben oltre il puro esercizio stilistico, dato che rappresenta la base per sviluppare un’esperienza di guida sempre più confortevole e rilassante, da vivere a bordo di un’auto che, grazie alla piattaforma Artik Cloud di Samsung integrata nell’auto, garantisce una connessione totale e senza soluzione di continuità con i device mobili del proprietario, dallo smartphone allo smartwatch, compresi anche i sistemi di domotica che gestiscono diverse funzionalità della casa (luci, riscaldamento, ecc.).

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati