WP_Post Object ( [ID] => 379767 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-03-21 16:58:56 [post_date_gmt] => 2017-03-21 15:58:56 [post_content] => La recente acquisizione di Opel/Vauxhall non ha cambiato i piani di PSA che continuerà a presenziare il segmento D con il marchio Peugeot. Di fatto il prossimo anno è atteso l'arrivo della nuova Peugeot 508 (nome che potrebbe anche cambiare) che si collocherà sullo stesso terreno di mercato della nuova Opel Insignia, della Ford Mondeo e della recente Volkswagen Arteon. La futura generazione della 508 del Leone, che viene immaginata in due render, uno relativo alla berlina (lo vedete sopra) e uno alla station wagon (sotto), realizzati da Julien Jodry di Auto-moto.com, proseguirà nella strategia di posizionamento del marchio Peugeot che continuerà ad essere un marchio generalista di fascia alta, motivo per il quale non può prescindere dall'essere concretamente presente nel segmento D con un proprio modello. La nuova Peugeot 508 sarà completamente diversa dalla generazione precedente con il design esterno che sarà fortemente ispirato alle linee avveniristiche che abbiamo visto di recente sulla Instinct Concept. L'abitacolo invece farà leva su un'ulteriore evoluzione del Peugeot i-Cockpit che troviamo all'interno dei nuovi SUV del Leone, 3008 e 5008. La prossima 508 poggerà sulla piattaforma EMP2 del Gruppo PSA che supporta anche le motorizzazioni ibride plug-in, consentendo così a Peugeot di proporre un'eventuale versione elettrificata del modello. Mentre il Leone dunque sarà ancora presente in questo spazio di mercato, un altro marchio di PSA, ovvero Citroën, sembra invece aver tutte le intenzioni di abbandonare il segmento D e non lanciare un'erede dell'attuale C5, concentrandosi invece sullo sviluppo di un nuovo crossover C5 Aircross, che potrebbe debuttare entro fine anno. [post_title] => Nuova Peugeot 508, il design sarà influenzato dalla Instinct Concept [RENDERING] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-peugeot-508-il-design-sara-influenzato-dalla-instinct-concept-rendering [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-03-21 17:08:05 [post_modified_gmt] => 2017-03-21 16:08:05 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=379767 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Peugeot 508, il design sarà influenzato dalla Instinct Concept [RENDERING]

Nonostante l'arrivo di Opel in PSA, il Leone rimarrà nel segmento D

Peugeot 508 2018 - Peugeot, nonostante l'acquisto di Opel da parte di PSA, sarà ancora presente nel segmento D con l'erede dell'attuale 508, vettura che avrà un look ispirato alla Instinct Concept svelata pochi giorni fa al Salone di Ginevra 2017.
Nuova Peugeot 508, il design sarà influenzato dalla Instinct Concept [RENDERING]

La recente acquisizione di Opel/Vauxhall non ha cambiato i piani di PSA che continuerà a presenziare il segmento D con il marchio Peugeot. Di fatto il prossimo anno è atteso l’arrivo della nuova Peugeot 508 (nome che potrebbe anche cambiare) che si collocherà sullo stesso terreno di mercato della nuova Opel Insignia, della Ford Mondeo e della recente Volkswagen Arteon.

La futura generazione della 508 del Leone, che viene immaginata in due render, uno relativo alla berlina (lo vedete sopra) e uno alla station wagon (sotto), realizzati da Julien Jodry di Auto-moto.com, proseguirà nella strategia di posizionamento del marchio Peugeot che continuerà ad essere un marchio generalista di fascia alta, motivo per il quale non può prescindere dall’essere concretamente presente nel segmento D con un proprio modello.

La nuova Peugeot 508 sarà completamente diversa dalla generazione precedente con il design esterno che sarà fortemente ispirato alle linee avveniristiche che abbiamo visto di recente sulla Instinct Concept. L’abitacolo invece farà leva su un’ulteriore evoluzione del Peugeot i-Cockpit che troviamo all’interno dei nuovi SUV del Leone, 3008 e 5008.

La prossima 508 poggerà sulla piattaforma EMP2 del Gruppo PSA che supporta anche le motorizzazioni ibride plug-in, consentendo così a Peugeot di proporre un’eventuale versione elettrificata del modello.

Mentre il Leone dunque sarà ancora presente in questo spazio di mercato, un altro marchio di PSA, ovvero Citroën, sembra invece aver tutte le intenzioni di abbandonare il segmento D e non lanciare un’erede dell’attuale C5, concentrandosi invece sullo sviluppo di un nuovo crossover C5 Aircross, che potrebbe debuttare entro fine anno.


Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. torio73

    9 Maggio 2017 at 21:08

    Bellissima! Con I-cockpit 2 e cambio automatico Aisin 8 marce potrebbe essere la mia prossima auto…

Articoli correlati