Dacia Brave, il nuovo top di gamma [FOTO e VIDEO]

Disponibile su tutti i modelli del marchio

Dacia ha ufficialmente lanciato la sua serie speciale Brave, che altro non è che il nuovo top di gamma di tutti i modelli della casa romena del Gruppo Renault. È superiore anche all’apprezzato Stepway e si può avere su Duster, Sandero, Lodgy, Dokker, e Logan MCV

È arrivato il nuovo top di gamma di Dacia. Stiamo parlando della Serie Speciale Brave, un nome che almeno fino alla fine del 2017 (ma nulla impedisce che continui anche oltre) identificherà le varianti più ricche di tutti i modelli della casa romena. La serie è stata presentata ufficialmente oggi a Milano presso il circolo Rockspot, la più grande struttura per il free climbing indoor d’Italia. Una scelta fatta perché le dotazioni delle nuove Dacia vogliono appunto trasmettere un senso di “coraggio” (“brave” in lingua inglese) e di capacità di superare tutti gli ostacoli. Si tratta naturalmente di un messaggio con una forte componente promozionale, ma bisogna riconoscere che i modelli con allestimento Brave diventano davvero delle vetture molto interessanti e ricche, nessuna delle quali supera i 20.000 € di prezzo finale e già questa sarebbe una notizia.

La serie speciale Brave è nata partendo dalle dotazioni della top di gamma assoluta, ovvero la Stepway, che per alcuni modelli rappresenta addirittura una delle varianti più vendute (per la Sandero addirittura il 72% del totale). Solamente la Duster sfugge a questa regola, partendo dall’allestimento Laureate, ma naturalmente avrebbe avuto poco senso equipaggiare un crossover con un pacchetto il cui obiettivo era proprio “imitare” le forme di un crossover.
La principale caratteristica distintiva delle vetture Brave dall’esterno è il colore. Dacia, infatti, ha introdotto una speciale tinta Grigio Islanda, che potete ovviamente vedere nelle foto e nel servizio video. Si tratta di una variante esclusiva del colore più venduto fino ad oggi su tutte le gamme. Passando sul lato gli occhi cadono sugli esclusivi cerchioni Flexwheel Grigio Erbé da 16 pollici, che anche qui equipaggiano tutte le vetture tranne la Duster. Il SUV compatto della casa, infatti, ha diritto ad una serie esclusiva di cerchioni in alluminio Cyclades diamantati, sempre da 16 pollici di diametro. Infine lo speciale logo “Brave Special Series” decora tutte le vetture.

Passando agli interni, le vetture sono accomunate da una scelta di materiali molto più ricca e raffinata. Le sellerie presentano una colorazione nera con numerose impunture e decorazioni color rame, che rappresenta di fatto uno dei simboli dell’intero allestimento. Da notare il nome della vettura cucito direttamente sugli schienali, sempre in rame. Notevole anche la nuova copertura del volante in pelle soft touch.
Piò che per le sellerie, però, gli interni della serie Brave si segnalano per le loro dotazioni incluse nel prezzo. Qui troviamo volante in pelle, clima manuale, sistema di infotainment Media Nav Evolution, park assist con retrocamera, vetri elettrici anteriori e posteriori e infine il cruise control. Tutto questo per puntare ad un vantaggio cliente molto pronunciato nel prezzo, che si aggira tra i 600 e i 1.100 €.

Concludiamo quindi con i prezzi: la nuova serie Brave farà il suo debutto nei concessionari nel weekend dell’8-9 aprile. Per la Sandero Brave, il prezzo di partenza sarà di 11.850 € e sarà la più conveniente della “collezione”. La Logan MCV Brave partirà da 13.400 €, la Dokker Brave da 14.400 €, la Lodgy Brave da 14.300 € e infine la Duster Brave da 15.500 €.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati