WP_Post Object ( [ID] => 382206 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-03-29 10:37:59 [post_date_gmt] => 2017-03-29 08:37:59 [post_content] => Horacio Pagani è uno che di esclusività e personalizzazione se ne intende, capace con il suo marchio di realizzare supercar uniche in grado di conquistare appassionati e collezionisti di tutto il mondo. Anche per questo, il fondatore della Casa di San Cesario sul Panaro, per la sua nuovissima Pagani Huayra Roadster, presentata al recente Salone di Ginevra 2017, ha scelto i nuovi pneumatici Pirelli P Zero Color Edition. Sulla Huayra Roadster, supercar che pesa 80 chilogrammi in meno rispetto alla sorella coupé, trova dunque posto l'innovazione tecnologica e stilistica che Pirelli ha condensato nei nuovi pneumatici P Zero Color Edition. Come afferma lo stesso Horacio Pagani in un intervista dell'azienda della P lunga: "Tanti anni fa si potevano comprare pneumatici con la banda bianca, oggi il fatto di avere questa personalizzazione, in un momento in cui le persone cercano l’esclusività è una cosa fantastica. I pneumatici Pirelli sono la sintesi di una tecnologia molto ricercata e il colore dà un tocco di classe che completa questo abito". Se la personalizzazione riguarda da vicino il gusto estetico, più concreto è l'apporto che i pneumatici riescono a fornire al conducente grazie alle loro capacità di "connessione" che permettono di "sentire" l'asfalto mentre si guida. In quest'ottica si colloca il lancio di Pirelli Connesso, il sistema che fornisce in tempo reale a chi è al volante informazioni, consigli e soluzioni per ogni situazione che coinvolga i pneumatici. A proposito della capacità di connessione tra pneumatici e guidatore, Horacio Pagani sostiene che: "La vettura deve essere in grado di dialogare con il pilota grazie al lavoro dei progettisti. Quando si tengono le mani sul volante, bisogna sentire cosa sta facendo la ruota e il lavoro di Pirelli è fondamentale: la gomma deve aiutare a comunicare informazioni al pilota; il progettista riesce a lavorare fino al cerchio, dal cerchio all’asfalto è compito di Pirelli e lo fa bene". [post_title] => Pneumatici Pirelli, Horacio Pagani ne esalta le qualità che trovano posto sulla Huayra Roadster [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pneumatici-pirelli-horacio-pagani-ne-esalta-le-qualita-che-trovano-posto-sulla-huayra-roadster-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-03-29 10:39:16 [post_modified_gmt] => 2017-03-29 08:39:16 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=382206 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pneumatici Pirelli, Horacio Pagani ne esalta le qualità che trovano posto sulla Huayra Roadster [VIDEO]

L'esclusiva supercar monta le gomme P Zero Color Edition

Pirelli Pagani Huayra Roadster - In un'intervista alla P lunga Horacio Pagani, fondatore della Casa di San Cesario sul Panaro, spiega perché per "connettere" la nuovissima Huayra Roadster all'asfalto ha scelto i nuovissimi pneumatici Pirelli P Zero Color Edition,
Pneumatici Pirelli, Horacio Pagani ne esalta le qualità che trovano posto sulla Huayra Roadster [VIDEO]

Horacio Pagani è uno che di esclusività e personalizzazione se ne intende, capace con il suo marchio di realizzare supercar uniche in grado di conquistare appassionati e collezionisti di tutto il mondo. Anche per questo, il fondatore della Casa di San Cesario sul Panaro, per la sua nuovissima Pagani Huayra Roadster, presentata al recente Salone di Ginevra 2017, ha scelto i nuovi pneumatici Pirelli P Zero Color Edition.

Sulla Huayra Roadster, supercar che pesa 80 chilogrammi in meno rispetto alla sorella coupé, trova dunque posto l’innovazione tecnologica e stilistica che Pirelli ha condensato nei nuovi pneumatici P Zero Color Edition. Come afferma lo stesso Horacio Pagani in un intervista dell’azienda della P lunga: “Tanti anni fa si potevano comprare pneumatici con la banda bianca, oggi il fatto di avere questa personalizzazione, in un momento in cui le persone cercano l’esclusività è una cosa fantastica. I pneumatici Pirelli sono la sintesi di una tecnologia molto ricercata e il colore dà un tocco di classe che completa questo abito“.

Se la personalizzazione riguarda da vicino il gusto estetico, più concreto è l’apporto che i pneumatici riescono a fornire al conducente grazie alle loro capacità di “connessione” che permettono di “sentire” l’asfalto mentre si guida. In quest’ottica si colloca il lancio di Pirelli Connesso, il sistema che fornisce in tempo reale a chi è al volante informazioni, consigli e soluzioni per ogni situazione che coinvolga i pneumatici.

A proposito della capacità di connessione tra pneumatici e guidatore, Horacio Pagani sostiene che: “La vettura deve essere in grado di dialogare con il pilota grazie al lavoro dei progettisti. Quando si tengono le mani sul volante, bisogna sentire cosa sta facendo la ruota e il lavoro di Pirelli è fondamentale: la gomma deve aiutare a comunicare informazioni al pilota; il progettista riesce a lavorare fino al cerchio, dal cerchio all’asfalto è compito di Pirelli e lo fa bene“.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati