BMW M2: le versioni CS e GTS entro i prossimi due anni

BMW M2: le versioni CS e GTS entro i prossimi due anni

La prima arriverà nel 2018, la seconda nel 2019

BMW M2 - La piccola coupè bavarese, oltre ad affrontare il restyling di metà carriera, sarà rilasciata anche nelle versioni CS e GTS, previste rispettivamente nel 2018 e 2019.
BMW M2: le versioni CS e GTS entro i prossimi due anni

La BMW M2 si prepara ad accogliere due nuove varianti entro i prossimi due anni, più potenti con lo scopo di incrementare le prestazioni rispetto al modello entry-level, che sarà soggetto al restyling di metà carriera. Nello specifico, si tratta delle versioni CS e GTS. Secondo BimmerPost, la produzione della prima (CS) scatterà nel marzo 2018, ma già dal mese di gennaio sarà possibile effettuare la prevendita. La novità principale riguarda l’adozione del propulsore S55 3.0 biturbo sei cilindri in linea della M3 e M4, ma con una potenza attorno ai 400 CV, anzichè i 431 di queste ultime e i 370 del modello base.

Dopo la CS, dovrebbe esserci spazio anche per una variante ancor più estrema: la GTS. Anticipata solamente in qualche rendering, dovrebbe iniziare la produzione tra due anni, nel marzo 2019, e mantenere il propulsore S55, ma con una potenza incrementata. A differenza degli altri modelli, però, e come per la M4 GTS, anche la M2 GTS dovrebbe essere rilasciata in tiratura limitata. Indiscrezioni parlano di 999 unità. Infine, è ipotizzabile l’utilizzo di alcune componenti, tra cui ala posteriore in fibra di carbonio, roll-bar interno e cerchi in lega M.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

BMW i8 con modifiche da 160.000 euro sequestrata

La polizia effettua il sequestro dopo 6 mesi. Il conducente ha postato un video per vantarsi dei limiti di velocità infranti
Please, don’t try this Una BMW i8 modificata è stata sequestrata dalla polizia in Germania perché stava percorrendo a 200