TVR: il nuovo modello potrebbe chiamarsi Griffith

TVR: il nuovo modello potrebbe chiamarsi Griffith

Dovrebbe essere presentato entro la fine del 2017

Nome retrò, design da togliere il fiato, dinamiche di guida al top, potenza elevata, leggerezza e prestazioni entusiasmanti: sono queste le caratteristiche che segneranno il ritorno della TVR nel segmento delle supercar.
TVR: il nuovo modello potrebbe chiamarsi Griffith

TVR Griffith – L’iconico brand inglese che ha dato vita a supercar decisamente “sanguigne” dal punto di vista della dinamica di guida, è pronto a tornare sul mercato e a far battere il cuore degli appassionati delle sue auto sportive a suon di prestazioni entusiasmanti. A tal proposito le ultime indiscrezioni suggeriscono che i vertici di TVR avrebbero scelto quasi in via definitiva anche il nome della nuova supercar che con ogni probabilità dovrebbe chiamarsi Griffith.

Non è la prima volta che TVR utilizza il nome Griffith per le sue supercar e per questo l’uso stesso del nome Griffith dovrebbe essere un omaggio alla tradizione ed un modo di dare continuità alla storia del marchio. Tuttavia, come detto, nulla è stato ancora deciso al 100% in quanto Autocar asserisce che comunque TVR potrebbe valutare anche la scelta di altri nomi per la nuova sportiva, sebbene Griffith rimanga la scelta più appagante.

Della nuova supercar non si sa ancora più di tanto: i vertici di TVR hanno fatto sapere che “il nuovo modello sarà una tradizionale vettura sportiva inglese dotata di un design da togliere il fiato!” Si può immaginare che la nuova TVR Griffith possa ricalcare il classico layout delle ultime supercar prodotte nello storico stabilimento di Blackpool che prevede motore anteriore/centrale, trazione rigorosamente posteriore e cambio manuale.

La TVR Griffith potrebbe puntare inoltre su potenza e leggerezza per ambire a prestazioni entusiasmanti: dalle indiscrezioni pare che il celebre brand inglese Cosworth potrebbe prendere in cura il V8 5.0 da 421 cv della Ford Mustang e portarlo ad una potenza di circa 500 cv; di pari passo il telaio verrebbe costruito in fibra di carbonio dalla iSTREAM di Gordon Murray (colui che negli anni ’90 diede i natali alla iconica McLaren F1) per avere contestualmente leggerezza e rigidezza.

Stando a queste indiscrezioni la nuova TVR Griffith potrebbe ambire a prestazioni assolutamente di rilievo come lo scatto da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi ed una velocità massima prossima ai 300 km/h. Per conoscere da vicino il nuovo corso TVR non resta che aspettare ancora qualche altro mese: probabilmente la nuova sportiva inglese di TVR verrà presentata entro la fine del 2017.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati