AUDAX 300Miglia Smart a bordo di Smart fortwo Cabrio [VIDEO]

In Sicilia sulle tracce della mitica Targa Florio

Da Palermo a Catania, su e giù dall'Etna e oltre, abbiamo messo alla prova la nuova generazione della citycar per antonomasia, che ci ha assicurato un comfort da berlina e l'agilità tipica della piccola della Stella

Si scrive Smart, si guida Mercedes. Queste le prime “indicazioni” che ci vengono date quando siamo pronti per affrontare, a bordo della nuova Smart fortwo Cabrio, la AUDAX 300Miglia Smart. Una gara di regolarità che ci ha portato, al volante della citycar per eccellenza, da Palermo a Catania, passando per Capri Leone, Messina e Santa Tecla. Un percorso decisamente inconsueto per la piccola da città, a bordo della quale abbiamo ripercorso anche alcuni tratti della leggendaria Targa Florio, la corsa più antica al mondo, giungendo impavidi persino in cima all’Etna.

Un’altra impresa coraggiosa ma brillantemente superata per la baby della Stella, che dopo essersi cimentata nella prima edizione da Roma a Bologna lungo le strade della Mille Miglia, è tornata per un secondo appuntamento, questa volta sotto il sole della Sicilia. Fuori dai soliti percorsi cittadini la nostra compagna di viaggio non ha di certo sfigurato, portandoci sempre a destinazione in perfetto orario e, soprattutto, in tutta comodità. Con questa nuova generazione di fortwo siamo di fronte a una vettura che sfodera un dna comune con le sue “sorelle maggiori” Mercedes, confermando come buon sangue non menta.

Vista sotto la lente di ingrandimento, Smart fortwo Cabrio ha mantenuto la caratteristica cellula tridion, per garantire la sicurezza di sempre, impiegando però una percentuale maggiore di acciai ad alta resistenza. La sicurezza si traduce anche negli avanzati sistemi di assistenza alla guida, finora esclusiva dei modelli della casa di Stoccarda, mentre una migliore dinamica di marcia è merito di ABS, ASR ed ESP. Il sistema di ausilio alla partenza in salita ed il Brake Assist sono inoltre integrati nell’impianto frenante.

Andando un po’ di fretta in questa particolare occasione, della nuova generazione di Smart abbiamo apprezzato il Crosswind Assist, per una maggiore stabilità in caso di raffiche di vento laterali, e allo stesso modo anche il Lane Keeping Assist.

Nella sua taglia perfetta, 2,69m, la nuova Smart ha mantenuto le dimensioni differenti per pneumatici anteriori e posteriori, ma il comfort è quello di una piccola berlina, anche grazie al nuovo autotelaio ereditato dalla Class C. Noi che di km ne abbiamo percorsi ben 480, possiamo davvero dire di non essere mai scesi da questa macchina avvertendo la stanchezza di un viaggio scomodo. Anzi.

Sui sedili troviamo di serie la cintura di sicurezza a tre punti, con limitatore della forza di ritenuta. Di serie sono anche airbag e kneebag lato guida, cosi come l’airbag lato passeggero.  Un altro aspetto assai apprezzato nel corso della nostra gara è stato senza dubbio l’elevata maneggevolezza, che già conoscevamo, ma di cui abbiamo avuto la conferma anche su e giù dai tornanti siciliani. Sbalzi corti e angolo di sterzata elevato ci hanno permesso di tagliare in tempo ogni singolo controllo orario. Ma non solo: nella gimkana a tempo non c’è stato un birillo in grado di opporsi tra i 20 secondi previsti per non incorrere in penalità e questa scattante citycar, fluida e reattiva ad ogni angolo.

Tra le novità più rilevanti della nuova generazione sono da segnalare senza dubbio le motorizzazioni: tre cilindri da 45 kW/ 61 CV (un 1.0 litri aspirato, pensato appositamente per i neopatentati), 52 kW/ 71 CV per una guida dai consumi estremamente contenuti, e 66 kW/ 91 CV, con una coppia massima di 135 Nm a 2.500 giri/min. Per quanto riguarda il cambio è disponibile quello manuale a cinque marce o il nuovo automatico a doppia frizione twinamic: una novità per questo segmento, in abbinamento  ai motori 70 e 90 turbo.

In tema di allestimenti ce n’è per tutti i gusti, con 5 versioni disponibili: youngster, urban, passion, proxy e prime. Si parte da 12.220 euro per la versione fortwo 60 youngster.

E per scoprire come ce la siamo cavata con la AUDAX 300Miglia Smart, vi lasciamo in compagnia del nostro video!

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati