WP_Post Object ( [ID] => 396994 [post_author] => 51 [post_date] => 2017-05-12 17:52:21 [post_date_gmt] => 2017-05-12 15:52:21 [post_content] => Maserati Levante - Prestigioso riconoscimento per il primo Suv firmato dalla Casa del Tridente che, grazie ad un lussuoso design e ad un comfort eccezionale per gli occupanti, è riuscito ad entrare nella top ten dei migliori allestimenti interni. La classifica, stilata da WardsAuto per il 2017, intende premiare la qualità, l’estetica, l’utilizzo dei materiali, le finiture, l’ergonomia e la facilità di utilizzo dei sistemi elettronici di bordo. A tal riguardo la Levante, primo Suv negli oltre 100 anni di storia di Maserati, ha fatto il suo debutto nel prestigioso elenco stilato come anticipato da WardsAuto. La Casa modenese per questo è stata premiata lo scorso martedì 9 Maggio da WardsAuto nel corso di una cerimonia che si è svolta presso il Cobo Center di Detroit nel Michigan, alla quale ha presenziato, in rappresentanza di Maserati, Andreas Wuppinger, Head of Interior Design di Fiat Chrysler Automobiles per la Regione EMEA. Quest’anno i concorrenti del "Wards Ten Best Interiors", concorso giunto alla sua settima edizione, erano 31. Tra tutti i partecipanti gli aspiranti vincitori sono stati scelti tra le vetture totalmente nuove o tra i Model Year che hanno avuto modo di presentare sostanziali aggiornamenti di prodotto. In tal contesto non poteva certo passare inosservata la presenza della Maserati Levante, nota oltre che per l’eccezionalità delle sue prestazioni, anche per il lusso degli interni. Maserati, dunque, non può far altro che elogiare l'ottimo risultato conseguito dalla sua Levante che si è distinta nella classifica stilata da WardsAuto grazie ad una serie di caratteristiche che ne hanno determinato l'ottimo posizionamento: "L’abitacolo è un continuum di linee tese orizzontali, enfatizzate dall’utilizzo di materiali che creano una sensazione di armonia assoluta tra la zona anteriore e quella posteriore e, grazie ai sedili in pelle, ricreano l’ambiente di un salotto di prima classe. Ad accentuare la raffinatezza dell’atmosfera ci sono la plancia in pelle bicolore e, in linea con la migliore tradizione Maserati, un’ampia scelta di personalizzazioni." Inoltre, aggiunge Maserati: "A coronamento dell’esclusività dell’offerta, la Levante viene proposta anche nella versione con gli allestimenti Zegna del Luxury Pack, che abbinano il pregiato pellame italiano alla preziosa seta di Ermenegildo Zegna, uno dei nomi più prestigiosi tra le maison di moda a livello mondiale. Per gli interni della Levante, la scelta dei materiali spazia dunque dalla finissima pelle alla seta firmata Zegna, realizzata nello storico lanificio di Trivero con un processo brevettato." [post_title] => Maserati Levante premiata ai "Wards Ten Best Interiors" [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => maserati-levante-premiata-ai-wards-ten-best-interiors [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-05-12 17:52:21 [post_modified_gmt] => 2017-05-12 15:52:21 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=396994 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Maserati Levante premiata ai “Wards Ten Best Interiors”

Entra nella top ten dei migliori allestimenti interni

Maserati conquista il prestigioso riconoscimento grazie alla qualità, all’estetica, all’utilizzo dei materiali, alle finiture, all’ergonomia ed alla facilità di utilizzo dei sistemi elettronici di bordo.
Maserati Levante premiata ai “Wards Ten Best Interiors”

Maserati Levante – Prestigioso riconoscimento per il primo Suv firmato dalla Casa del Tridente che, grazie ad un lussuoso design e ad un comfort eccezionale per gli occupanti, è riuscito ad entrare nella top ten dei migliori allestimenti interni. La classifica, stilata da WardsAuto per il 2017, intende premiare la qualità, l’estetica, l’utilizzo dei materiali, le finiture, l’ergonomia e la facilità di utilizzo dei sistemi elettronici di bordo.

A tal riguardo la Levante, primo Suv negli oltre 100 anni di storia di Maserati, ha fatto il suo debutto nel prestigioso elenco stilato come anticipato da WardsAuto. La Casa modenese per questo è stata premiata lo scorso martedì 9 Maggio da WardsAuto nel corso di una cerimonia che si è svolta presso il Cobo Center di Detroit nel Michigan, alla quale ha presenziato, in rappresentanza di Maserati, Andreas Wuppinger, Head of Interior Design di Fiat Chrysler Automobiles per la Regione EMEA.

Quest’anno i concorrenti del “Wards Ten Best Interiors”, concorso giunto alla sua settima edizione, erano 31. Tra tutti i partecipanti gli aspiranti vincitori sono stati scelti tra le vetture totalmente nuove o tra i Model Year che hanno avuto modo di presentare sostanziali aggiornamenti di prodotto. In tal contesto non poteva certo passare inosservata la presenza della Maserati Levante, nota oltre che per l’eccezionalità delle sue prestazioni, anche per il lusso degli interni.

Maserati, dunque, non può far altro che elogiare l’ottimo risultato conseguito dalla sua Levante che si è distinta nella classifica stilata da WardsAuto grazie ad una serie di caratteristiche che ne hanno determinato l’ottimo posizionamento: “L’abitacolo è un continuum di linee tese orizzontali, enfatizzate dall’utilizzo di materiali che creano una sensazione di armonia assoluta tra la zona anteriore e quella posteriore e, grazie ai sedili in pelle, ricreano l’ambiente di un salotto di prima classe. Ad accentuare la raffinatezza dell’atmosfera ci sono la plancia in pelle bicolore e, in linea con la migliore tradizione Maserati, un’ampia scelta di personalizzazioni.”

Inoltre, aggiunge Maserati: “A coronamento dell’esclusività dell’offerta, la Levante viene proposta anche nella versione con gli allestimenti Zegna del Luxury Pack, che abbinano il pregiato pellame italiano alla preziosa seta di Ermenegildo Zegna, uno dei nomi più prestigiosi tra le maison di moda a livello mondiale. Per gli interni della Levante, la scelta dei materiali spazia dunque dalla finissima pelle alla seta firmata Zegna, realizzata nello storico lanificio di Trivero con un processo brevettato.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati