Ford: il nuovo CEO é James Hackett

Ford: il nuovo CEO é James Hackett

Dopo circa tre anni esce di scena Mark Fields

Il costruttore dell'Ovale Blu ha ufficializzato le ultime indiscrezioni che davano ormai per certo l'avvicendamento tra Mark Fields e James Hackett. Il nuovo CEO avrà il compito di perfezionare le varie attività operative, modernizzare il business e sviluppare inediti progetti.
Ford: il nuovo CEO é James Hackett

Avevamo già anticipato a breve la possibilità di un avvicendamento al timone di Ford e così è stato. Solo poche ore fa, infatti, avevamo scritto in un nostro articolo della presunta possibilità che il CEO Mark Fields potesse essere sostituito per via di risultati non del tutto soddisfacenti. E così è stato. Ford, non ha perso troppo tempo e ha dato il benservito a Mark Fields che era diventato il numero 1 del costruttore americano il 1° Luglio del 2014.

Così come avevamo anticipato, e dunque senza troppe sorprese, Mark Fields ha dovuto passare il testimone a James Hackett, manager 62enne che fino ad oggi è stato a capo del settore di Ford Smart Mobility. Con l’occasione il board di Ford ha provveduto ad assegnare anche altre nomine: James Farley, responsabile della regione Emea, assumerà la guida dei mercati globali per quanto concerne vendite e marketing del brand Lincoln, ed avrà l’ultima parola su elettrificazione dei futuri modelli e sviluppo della guida autonoma.

A James Farley dovrà rispondere Joe Hinrichs, attuale numero 1 della divisione di Ford USA, che da oggi avrà il compito di seguire il brand a livello globale per ciò che riguarda lo sviluppo di nuovi prodotti, le attività degli stabilimenti, la qualità e gli acquisti. Inoltre, Ray Day, fino ad oggi responsabile della comunicazione del costruttore dell’Ovale Blu, sarà sostituito da Mark Turby in arrivo direttamente dalla regione Emea.

Ma quali saranno i primi obiettivi di Hackett? Innanzitutto un perfezionamento delle varie attività operative (ad esempio il lancio di nuovi prodotti), una modernizzazione del business (soprattutto per quanto concerne quella tecnologica nell’ambito dell’intelligenza artificiale) ed uno sviluppo dei progetti di trasformazione, necessari per permettere al costruttore dell’Ovale Blu di diventare un fornitore di mobilità a 360°. In tal contesto, Hackett dovrà rispondere del suo operato direttamente a Bill Ford, pronipote del fondatore Henry, che ha così commentato la nuova nomina: “Hackett è un vero visionario. Ci stiamo muovendo da una posizione di forza per prepararci per il futuro e lui è la persona giusta per guidare l’azienda in questo momento di transizione.”

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati