Nuova Porsche 911 GTS: vera sportiva, da guidare per ore [Video]

Motore boxer biturbo a 6 cilindri da 3 litri con turbocompressore

Cinque varianti: 911 Carrera GTS con trazione posteriore, 911 Carrera 4 GTS con trazione integrale, in versione Coupé e Cabriolet, e 911 Targa 4 GTS. Tutti i modelli sono disponibili con cambio manuale a sette rapporti o cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) opzionale

Cinque varianti – 911 Carrera GTS con trazione posteriore, 911 Carrera 4 GTS con trazione integrale, in versione Coupé e Cabriolet, e 911 Targa 4 GTSmotore boxer biturbo a 6 cilindri da 3 litri, e un aumento di potenza pari a 30 cv, rispetto agli attuali modelli di 911 Carrera S, e 20 cv in più dei precedenti modelli GTS con motore aspirato. Il cambio è manuale a sette rapporti o a doppia frizione, e disponibile su tutta i modelli Porsche 911 GTS.

Sportività allo stato puro insomma, per l’anello di congiunzione tra Carrera e GT3, che vuole non solo impressionare alle alte velocità ma anche porsi come un’auto da apprezzare nel quotidiano, con ritmi più rilassati e non per questo meno emozionanti. Prestazioni sì, ma anche massimo livello per quanto riguarda le dotazioni. Mentre Porsche celebra la sua milionesima vettura prodotta, la nuova 911 GTS emoziona una volta di più con il suo propulsore ancora più potente, design e aerodinamica da vera sportiva e tecnologia all’avanguardia ma allo stesso tempo molto intuitiva.

Il motore boxter biturbo a 6 cilindri da 3 litri eroga una potenza di 331 kW (450 CV) con una coppia massima di 550 Nm disponibile da 2.150 a 5.000 giri/min. L’ulteriore potenza è garantita dall’aumento della pressione di sovralimentazione che garantisce una migliore capacità di ripresa, unitamente a maggiore accelerazione e velocità massima (da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi e fino a 312 km/h per il modello Coupé con cambio automatico e trazione posteriore nella modalità Sport Plus). E per provare il brivido del vero pilota, basta attivare al volante il bottoncino magico “Sport Response”, che regala 20 secondi di pura adrenalina racing. Al volante è anche l’interruttore Mode integrato nel Pacchetto Sport Chrono, che permette di selezionare i diversi programmi di guida: Normal, Sport, Sport Plus e Individual.

A garanzia di prestazioni ancora più elevate ci sono poi i nuovi pneumatici sportivi UHP (Ultra High Performance), omologati per la guida su strada. Ma a rapire il cuore degli appassionati della 911 ci pensa il sound, inconfondibile, unico, graffiante e ipnotico, accentuato anche grazie a un ridotto impiego dei pannelli fonoassorbenti.

La velocità della nuova 911 GTS è accompagnata da una precisione alla guida degna delle migliori vetture da corsa. La carreggiata più larga, rispetto alla Carrera S, conferisce un ridotto movimento di rollio e una maggiore stabilità in curva, mentre nei modelli Cabriolet GTS e GTS Targa il sistema di ammortizzatori adattivo Porsche Active Suspension Management (PASM) di serie migliora l’aderenza al suolo e il comportamento della sterzata. Il telaio sportivo PASM abbassa di altri 10 millimetri la carrozzeria della GTS Coupé.

Agilità e precisione superiori con il Porsche Torque Vectoring (PTV) e il differenziale posteriore autobloccante meccanico (di serie nei modelli dotati di cambio automatico), e con il Porsche Torque Vectoring Plus (PTV+) e il differenziale posteriore autobloccante a controllo elettronico, nei modelli GTS con PDK. Le pastiglie dei freni sono aumentate del 16% rispetto a quelle della 911 Turbo, mentre ora i dischi dei freni dell’asse anteriore – trattenuti da nuove pinze in alluminio – presentano un diametro ampliato di 10 millimetri (350 x 34mm).

Di serie per i modelli GTS sono i cerchi da 20 pollici di colore nero con chiusura centrale. Per la prima volta, in tutti i modelli GTS è disponibile inoltre come optional l’asse posteriore sterzante. E, per i più estremi, il Porsche Stability Management (PSM) regola automaticamente la stabilizzazione della dinamica di guida, rilevando costantemente direzione e velocità di marcia, velocità d’imbardata e accelerazione trasversale della vettura. Per tutti i modelli, la carrozzeria è quella della 911 Carrera 4, con passaruota esposti più ampi di 44 millimetri sull’asse posteriore e carreggiata più larga. L’elevata efficienza aerodinamica passa attraverso l’ottimizzazione dello spoiler frontale, mentre le prese d’aria ampliate aumentano la capacità di raffreddamento.

All’interno dei nuovi modelli GTS la parola d’ordine è stile, accompagnata da eleganza e raffinatezza dei materiali. Il comfort dei sedili sportivi Plus di serie ti permette di guidare per ore senza accusare la minima fatica, e di serie è anche il volante sportivo GT dal diametro di 360 millimetri con rivestimento in Alcantara.

Per quanto riguarda i sistemi di infotainment, il Porsche Communication Management (PCM) permette di destreggiarsi sul touch screen con la stessa facilità che usiamo per navigare sul nostro cellulare. Per la prima volta su tutti i modelli GTS è inoltre presente si serie l’app Porsche Track Precision: l’analisi dei dati di guida può essere registrata e visualizzata automaticamente sullo smartphone.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati