Jaguar XE SV Project 8: i 300 esemplari più potenti di sempre [FOTO]

Monterà un V8 da 600 CV

Ecco le prime immagini della Jaguar più potente di sempre. Dopo la F-Type Project 7, ecco la XE SV Project 8 prodotta dalla SVO. Un'edizione limitata per una guida mai vista prima come dichiarato dal responsabile John Edward, debutterà al Goodwood Festival of Speed.

Jaguar affonda il colpo con la nuova XE SV Project 8. Scordatevi la BMW M4 GTS o l’imminente Mercedes-AMG C63 R, perchè dall’Inghilterra arriva la sedan più cattiva di sempre.

Immortalata ancora con il “vestito” da prototipo, la Jaguar XE SV Project 8 sembra essere tutto fuorchè un miraggio, almeno, così assicura la SVO (Special Vehicle Operations) divisione di Jaguar e Land Rover che si è occupata della vettura, riducendone gli esemplari a sole 300 unità in tutto il mondo. La limited edition in realtà è il secondo prodotto delle sapienti mani della SVO, da spartiacque infatti aveva fatto la F-Type Project 7 nel 2014.

Design e aerodinamica da felina pura, motore da fare invidia a qualsiasi supercar: il 5.0 litri V8 da quasi 600 CV la rende la Jaguar stradale più potente di sempre. Ancora non sono state sciolte le riserve in merito alle specifiche tecniche, ma con molta probabilità qualcosa trapelerà durante il Goodwood Festival of Speed che segnerà il debutto del veicolo.

Parlando della Jaguar XE SV Project 8, John Edward, responsabile della SVO ha dichiarato: “É il momento adatto per il nostro team di produrre la Jaguar più potente nella storia. La SVO possiede lo spirito e le caratteristiche per creare un’auto dalla guida adrenalinica e rendere questa esperienza un qualcosa di unico per i nostri clienti“.

Continua così: “I nostri clienti sono stati letteralmente scioccati dalla F-Type Project 7. La nuova XE SV Project 8 porta l’aerodinamica, l’ingegneria e la performance a livelli mai visti prima dai nostri amati collezionisti. Il prezzo sarà ovviamente proporzionale all’esperienza di guida che quest’auto regala e al numero estremamente limitato di esemplari che verranno messi sul mercato”.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati