WP_Post Object ( [ID] => 414127 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-06-23 16:03:31 [post_date_gmt] => 2017-06-23 14:03:31 [post_content] => L'alleanza Renault-Nissan, con l'amministratore delegato Carlos Ghosn al comando, potrebbe tagliare un traguardo storico quest'anno: essere il primo costruttore per vendite globali del 2017.  Come riportato da AutoNews, Ghosn ammette che non è la vetta delle vendite mondiali l'obiettivo principale di Renault-Nissan, ma le performance commerciali dei primi mesi alimentano questo tipo di speranza: "Siamo tra i primi tre produttori di auto nelle vendite da gennaio ad adesso e ci aspettiamo di essere davanti a tutti nelle rilevazioni di metà anno". Secondo i dati di Jato Dynamics, nei primi quattro mesi del 2017 Renault-Nissan ha venduto 3,02 milioni di veicoli, appena dietro Toyota, con 3,06 milioni, e il Gruppo Volkswagen, in testa con 3,32 milioni di unità consegnate. Se Renault-Nissan riuscirà davvero a scavalcare Toyota e Volkswagen a fine anno resta da vedere. Nel frattempo non mancano le novità, come i nuovi Qashqai e X-Trail, modelli di grande peso commerciale nel segmento SUV che potrebbero dare il proprio fondamentale contributo alle vendite Nissan della seconda parte dell'anno. Senza dimenticare modelli come Dacia Duster e Renault Kwid che godono di un gran successo nei mercati emergenti come il Medio Oriente, il Brasile e l'India, o ancora la Nissan Leaf e la Renault Zoe che rimangono le leader nel segmento delle compatte elettriche. Infine l'acquisizione di Mitsubishi, che nel 2016 ha venduto 934.000 veicoli, è un'altra carta da giocare nella mani di Renault-Nissan per provare a chiudere l'anno con volumi di vendita maggiori rispetto a Toyota e Volkswagen. [post_title] => Renault-Nissan potrebbe essere il primo costruttore per vendite nel 2017 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => renault-nissan-potrebbe-essere-il-primo-costruttore-per-vendite-nel-2017 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-06-23 16:03:31 [post_modified_gmt] => 2017-06-23 14:03:31 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=414127 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Renault-Nissan potrebbe essere il primo costruttore per vendite nel 2017

L'ad Ghosn: "Volkswagen e Toyota sono nel mirino"

Renault-Nissan vendite globali 2017 - I dati sulle vendite globali dei primi mesi dell'anno mettono l'alleanza Renault-Nissan in scia ai primi due grandi e storici costruttori Toyota e Volkswagen. Ghosn, ad di Renault-Nissan, ammette che c'è la speranza di riuscire a chiudere il 2017 da primo produttore di auto al mondo per volumi di vendita.
Renault-Nissan potrebbe essere il primo costruttore per vendite nel 2017

L’alleanza Renault-Nissan, con l’amministratore delegato Carlos Ghosn al comando, potrebbe tagliare un traguardo storico quest’anno: essere il primo costruttore per vendite globali del 2017. 

Come riportato da AutoNews, Ghosn ammette che non è la vetta delle vendite mondiali l’obiettivo principale di Renault-Nissan, ma le performance commerciali dei primi mesi alimentano questo tipo di speranza: “Siamo tra i primi tre produttori di auto nelle vendite da gennaio ad adesso e ci aspettiamo di essere davanti a tutti nelle rilevazioni di metà anno“.

Secondo i dati di Jato Dynamics, nei primi quattro mesi del 2017 Renault-Nissan ha venduto 3,02 milioni di veicoli, appena dietro Toyota, con 3,06 milioni, e il Gruppo Volkswagen, in testa con 3,32 milioni di unità consegnate.

Se Renault-Nissan riuscirà davvero a scavalcare Toyota e Volkswagen a fine anno resta da vedere. Nel frattempo non mancano le novità, come i nuovi Qashqai e X-Trail, modelli di grande peso commerciale nel segmento SUV che potrebbero dare il proprio fondamentale contributo alle vendite Nissan della seconda parte dell’anno.

Senza dimenticare modelli come Dacia Duster e Renault Kwid che godono di un gran successo nei mercati emergenti come il Medio Oriente, il Brasile e l’India, o ancora la Nissan Leaf e la Renault Zoe che rimangono le leader nel segmento delle compatte elettriche. Infine l’acquisizione di Mitsubishi, che nel 2016 ha venduto 934.000 veicoli, è un’altra carta da giocare nella mani di Renault-Nissan per provare a chiudere l’anno con volumi di vendita maggiori rispetto a Toyota e Volkswagen.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati