Maserati GranCabrio MY 2018: debutto mondiale al Goodwood Festival of Speed

Prima europea per la GranTurismo MY 2018

La casa del Tridente ha voluto rilanciare le sue due icone con un restyling elegante e aerodinamicamente efficiente, interni più raffinati ed un sistema di infotainment all’avanguardia. Bagno di folla per entrambi i model year 2018 al Goodwood Festival of Speed.
Maserati GranCabrio MY 2018: debutto mondiale al Goodwood Festival of Speed

Quest’anno Maserati vuole celebrare al Goodwood Festival of Speed i 70 anni delle proprie vetture GranTurismo assieme al numeroso pubblico che prenderà d’assalto la tenuta di Lord March dal 29 giugno al 2 luglio 2017. Difatti, GranTurismo è un concetto tipicamente italiano introdotto a suo tempo da Maserati e che ad oggi è rimasto la vera essenza del marchio modenese.

In tal contesto, Maserati vuole raccontare la storia di “70 anni di GranTurismo” mettendo in mostra una collezione delle auto GT più emblematiche della sua storia come ad esempio la A6 1500, il primissimo modello GranTurismo presentato nel 1947 al Salone dell’Auto di Ginevra, la 3500 GT, la prima Maserati “prodotta in massa” che fece il suo debutto nel 1957, la Ghibli SS Coupé, presentata nel 1967 e autentica rappresentante dell’eccellenza italiana delle vetture granturismo, ed infine la 3200GT, presentata nel 1998 e progenitrice dell’attuale GranTurismo.

In questa splendida cornice tra passato e futuro, Maserati ha voluto scegliere “l’evento automobilistico più prestigioso del mondo” per svelare sia la GranTurismo che la GranCabrio MY18. L’iconica coupé a quattro posti celebra il suo debutto europeo due giorni dopo la sua prima apparizione alla Borsa di New York, mentre la GranCabrio ha scelto proprio il Goodwood Festival of Speed per il suo debutto mondiale.

Entrambe, fin dal loro arrivo sul mercato, sono considerate “l’espressione più completa della passione, della tecnologia e dell’artigianalità di Maserati”: oggi, la casa del Tridente ha voluto rilanciare le sue due icone con un restyling elegante e aerodinamicamente efficiente, interni più raffinati ed un sistema di infotainment all’avanguardia. Per ciascun modello, la gamma comprende ora due versioni con un’identità ben definita: Sport e MC. Entrambe sfoggiano un motore aspirato V8 4.7 da 460 cv di potenza e 520 Nm di coppia realizzato artigianalmente da Ferrari a Maranello.

Il team del Centro Stile Maserati di Torino ha intrapreso il restyling della gamma MY 2018 con il massimo rispetto per il design senza tempo di Pininfarina in cui la nuova calandra esagonale “a muso di squalo” trova diretta ispirazione dal concept Alfieri e finisce con l’aggiungere un effetto tridimensionale al frontale. La nuova calandra al di là del puro vezzo estetico, contribuisce anche a migliorare la distribuzione del flusso dell’aria e riduce la resistenza aerodinamica da 0,33 a 0,32 per la GranTurismo e da 0,35 a 0,33 per la GranCabrio. Anche il paraurti posteriore è stato ridisegnato per sottolineare ancora di più la naturale eleganza delle iconiche GT coupé e cabriolet.

Gli interni delle nuove GranTurismo e GranCabrio offrono ancora una volta un comfort inarrivabile per quattro adulti grazie ai sedili singoli in pelle Poltrona Frau dotati di braccioli integrati. Tanto comfort, ma anche tanta tecnologia: i model year 2018 di GranTurismo e GranCabrio offrono un display capacitivo ad alta risoluzione da 8,4″ ed una ergonomia superiore grazie ad una console inferiore rimodellata per ospitare un doppio selettore rotante in alluminio forgiato semplicissimo da usare ed una pulsantiera riposizionata per quanto concerne le varie modalità di guida. Non poteva mancare sulle nuove MY 2018 il nuovo orologio Maserati con doppio quadrante al centro della plancia e l’impianto audio Harman Kardon che sono di serie sia sulla versione Sport che sulla MC.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati