WP_Post Object ( [ID] => 418958 [post_author] => 52 [post_date] => 2017-07-06 19:00:26 [post_date_gmt] => 2017-07-06 17:00:26 [post_content] => Dopo un anno ininterrotto di test, sia su strada che in pista, la Hyundai i30 N è finalmente pronta al tanto atteso debutto, previsto nella giornata di giovedì 13 luglio. Si tratta del primo modello ad avvalersi della lettera N, lanciata per la prima volta nel dicembre del 2013 in occasione del ritorno nel Mondiale Rally (avvenuto pochi mesi dopo con la i20 WRC), scelta dalla casa coreana per contraddistinguere i modelli ad alte prestazioni, e la i30 N rappresenta il punto di partenza. La sigla indica il Centro di Ricerca e Sviluppo di Namyang, e il tracciato del Nürburgring, sede di numerosi test di sviluppo, e delle gare a cui ha preso parte, più precisamente nel VLN2 e alle 24 Ore del Nürburgring 2016 e 2017, dove è stato possibile testare gran parte delle componenti, tra cui il propulsore 2.0 turbo quattro cilindri, che sulla vettura di serie dovrebbe essere declinato in due varianti: 250 e circa 275 CV. L'unità sarà abbinata al cambio manuale a sei rapporti, mentre il doppia frizione non è ancora stato confermato. Dotata di molteplici modalità di guida, la i30 N possiede il perfetto compromesso fra guida sportiva e guida di tutti i giorni. Basata sulla i30 di terza generazione, sarà differente rispetto a quest'ultima: il nuovo paraurti accoglierà delle prese d'aria ampliate per migliorare il raffreddamento, incluso un maggiorato impianto frenante e sospensioni multilink al posteriore. Anche l'aerodinamica non sarà da meno con l'ingombrante spoiler collocato alla fine del tetto e profilo estrattore bordato di rosso che avvolge i due terminali di scarico. "La i30 N è un passo importante per il rafforzare il valore del marchio arricchendolo di emozioni e prestazioni", ha dichiarato Albert Biermann, responsabile test & sviluppo dei modelli ad alte prestazioni. "Questa macchina è fatta per offrire un piacere di guida eccitante per tutti. È stata progettata per sperimentare il sorriso malizioso degli automobilisti, e per regalare loro emozioni estreme e sensazionali al volante di un'auto prestazionale". [post_title] => Hyundai i30 N, debutterà il 13 luglio: ecco gli ultimi dettagli [TEASER] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-i30-n-debuttera-il-13-luglio-ecco-gli-ultimi-dettagli-teaser [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-07-06 19:46:17 [post_modified_gmt] => 2017-07-06 17:46:17 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=418958 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai i30 N, debutterà il 13 luglio: ecco gli ultimi dettagli [TEASER]

Sarà il primo modello di serie del sub-brand sportivo

Hyundai i30 N - Dopo un anno di test, la berlina sportiva è pronta al calo definitivo dei veli, previsto nella giornata di giovedì 13 luglio. Al debutto con il 2.0 turbo quattro cilindri, sarà probabilmente proposta in due livelli di potenza. Inoltre, spazio a tutti gli accorgimenti derivati dalle alte prestazioni, tra cui carrozzeria specifica con spoiler e profilo estrattore.
Hyundai i30 N, debutterà il 13 luglio: ecco gli ultimi dettagli [TEASER]

Dopo un anno ininterrotto di test, sia su strada che in pista, la Hyundai i30 N è finalmente pronta al tanto atteso debutto, previsto nella giornata di giovedì 13 luglio. Si tratta del primo modello ad avvalersi della lettera N, lanciata per la prima volta nel dicembre del 2013 in occasione del ritorno nel Mondiale Rally (avvenuto pochi mesi dopo con la i20 WRC), scelta dalla casa coreana per contraddistinguere i modelli ad alte prestazioni, e la i30 N rappresenta il punto di partenza.

La sigla indica il Centro di Ricerca e Sviluppo di Namyang, e il tracciato del Nürburgring, sede di numerosi test di sviluppo, e delle gare a cui ha preso parte, più precisamente nel VLN2 e alle 24 Ore del Nürburgring 2016 e 2017, dove è stato possibile testare gran parte delle componenti, tra cui il propulsore 2.0 turbo quattro cilindri, che sulla vettura di serie dovrebbe essere declinato in due varianti: 250 e circa 275 CV. L’unità sarà abbinata al cambio manuale a sei rapporti, mentre il doppia frizione non è ancora stato confermato. Dotata di molteplici modalità di guida, la i30 N possiede il perfetto compromesso fra guida sportiva e guida di tutti i giorni.

Basata sulla i30 di terza generazione, sarà differente rispetto a quest’ultima: il nuovo paraurti accoglierà delle prese d’aria ampliate per migliorare il raffreddamento, incluso un maggiorato impianto frenante e sospensioni multilink al posteriore. Anche l’aerodinamica non sarà da meno con l’ingombrante spoiler collocato alla fine del tetto e profilo estrattore bordato di rosso che avvolge i due terminali di scarico.

“La i30 N è un passo importante per il rafforzare il valore del marchio arricchendolo di emozioni e prestazioni”, ha dichiarato Albert Biermann, responsabile test & sviluppo dei modelli ad alte prestazioni. Questa macchina è fatta per offrire un piacere di guida eccitante per tutti. È stata progettata per sperimentare il sorriso malizioso degli automobilisti, e per regalare loro emozioni estreme e sensazionali al volante di un’auto prestazionale”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati