Continental Ac2ated: il nuovo impianto audio per auto senza speaker

Tutta la macchina si trasforma in un diffusore sonoro

Continental sta sviluppando un sistema per la diffusione sonora in macchina che non fa uso di altoparlanti o casse. Le diverse frequenze sono riprodotte da parti del veicolo stesso le quali vengono fatte vibrare da attuatori. Oltre a una riduzione di ingombri e di peso, Continental promette anche sensibili risparmi energetici.
Continental Ac2ated: il nuovo impianto audio per auto senza speaker

Come riportato da “Forbes”, negli ultimi anni la qualità dell’audio in campo automobilistico è aumentata nettamente. Ma ciò ha comportato anche l’aumento degli ingombri e del peso a causa del maggior numero di speaker. Recentemente  però, la Continental ha messo a punto un sistema, chiamato Ac2ated, progettato per fare a meno degli altoparlanti grazie all’utilizzo della macchina stessa come diffusore sonoro.

Il brand tedesco afferma che il nuovo design riduce del 90% il peso rispetto ai tradizionali impianti dotati di casse, e il prodotto verrà lanciato nonostante gli iniziali scetticismi dei progettatori stessi. Karsten Michels, di Continental, spiega che la scarsa fiducia sarebbe stata motivata dal fatto che i risultati ottenuti dai predecessori che sfruttano lo stesso principio non sono comparabili ai sistemi audio classici. Ma con le innovazioni introdotte potremmo essere giunti a un cambio di rotta, al punto che lo stesso Michels si è detto incredulo dei risultati.

La differenza notevole, rispetto agli altri esperimenti, starebbe nel fatto che tutto il veicolo funziona come se fosse un’unica grande cassa di risonanza. Sostituendo gli speaker con degli attuatori (da cui il nome stesso del progetto), diverse parti della vettura vengono fatte vibrare a frequenze diverse, in maniera tale da avere una riproduzione fedele di alti, medi e bassi. Da un lato ciò permette di ridurre notevolmente gli ingombri interni, lasciando maggior spazio di carico, e il peso dell’impianto stesso che verrebbe ridotto addirittura del 90%. In secondo luogo, riporta la testata “Autonews”, anche i consumi di elettricità verrebbero abbattuti drasticamente.

La Continental, forte della propria esperienza nel campo, si dice fiduciosa sulle possibilità commerciali del loro innovativo prodotto e, a conferma delle proprie previsioni, ha chiesto una valutazione qualitativa a Martin Schleske, noto fisico e liutaio tedesco, il quale ha attribuito all’impianto il massimo dei punteggi. Douglas Bolduc, capo editore della sezione europea di “Autonews”, conclude dicendo che, a discapito della sua limitata esperienza, se confrontata con quella del liutaio tedesco, la qualità dell’audio gli è sembrata notevole, abbastanza forse da mettere in discussione la supremazia delle Big produttrici di impianti canonici.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Tecnologia

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati