WP_Post Object ( [ID] => 419359 [post_author] => 63 [post_date] => 2017-07-08 11:37:10 [post_date_gmt] => 2017-07-08 09:37:10 [post_content] => Vi siete ricordati che il bollo auto sta per scadere ma non sapete quando e dove effettuare il versamento? Nessun problema, in queste righe vi spiegheremo nel dettaglio quando è il momento di pagare il bollo auto e quali sono gli uffici in cui vi potete recare per pagare la tassa. Ricordiamo che il bollo auto è una tassa di proprietà da versare non allo Stato, bensì alla Regione in base alla residenza dell'intestatario della macchina. Per chi possiede un’auto o una moto, il bollo auto si calcola in base alla potenza del veicolo (espressa in Kw) e alla classe ambientale di appartenenza (Codice Euro).  

Quando si paga il bollo auto

La scadenza per il pagamento del bollo auto (indicata nella ricevuta di pagamento) non è uguale per tutti i veicoli, ma c’è una differenza tra le auto nuove e quelle usate. Se avete comprato una macchina nuova dovete pagare il bollo auto entro il mese di immatricolazione, oppure entro il mese successivo se la macchina è stata immatricolata entro gli ultimi dieci giorni del mese. Per intenderci, se l’auto è stata immatricolata nei primi giorni di maggio o verso metà maggio, il bollo auto va pagato entro il 31 maggio. Se invece l’immatricolazione è avvenuta dopo il 20 maggio, la scadenza slitta a giugno e per pagare il bollo auto c’è tempo fino al 30 giugno. Discorso diverso se la macchina è usata. In questo caso l’intestatario deve provvedere al pagamento entro l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza del bollo. Ad esempio, se il bollo auto scade il 15 febbraio, bisogna pagarlo entro il 30 marzo. E se si acquista la macchina da un privato? In questo caso il pagamento del bollo auto va effettuato nel primo periodo tributario successivo all’atto di acquisto. Le principali scadenze del bollo auto si riferiscono ai seguenti mesi:
  • aprile, agosto e dicembre per le auto;
  • gennaio e luglio per le moto;
  • gennaio, maggio e settembre per i veicoli commerciali adibiti al trasporto merci;
Di seguito riportiamo una tabella riepilogativa per quanto riguarda l’anno fiscale 2017.
  • se il bollo auto scade a dicembre 2016, si deve pagare entro il 31 gennaio 2017;
  • se il bollo auto scade a gennaio 2017, si deve pagare entro il 28 febbraio 2017;
  • se il bollo auto scade ad aprile 2017, si deve pagare entro il 31 maggio 2017;
  • se il bollo auto scade a maggio 2017, si deve pagare entro il 30 giugno 2017;
  • se il bollo auto scade a luglio 2017, si deve pagare entro il 31 agosto 2017;
  • se il bollo auto scade ad agosto 2017, si deve pagare entro il 30 settembre 2017;
  • se il bollo auto scade a settembre 2017, si deve pagare entro il 31 ottobre 2017;
  • se il bollo auto scade a dicembre 2017, si deve pagare entro il 31 gennaio 2018;
 

Dove si paga il bollo auto

Il pagamento del bollo auto può essere effettuato presso uffici, agenzie e ricevitorie, ma è anche possibile pagare online. Ecco dove si paga il bollo auto:
  • delegazioni ACI: in Italia ne esistono oltre 1500, dove è possibile espletare pratiche automobilistiche, pagare le tasse sui veicoli e acquistare prodotti associativi;
  • agenzie di pratiche auto;
  • banche (non tutte): anche in modalità ATM (sportello Bancomat) e/o Internet Banking;
  • tabaccai convenzionati con Banca ITB, direttamente collegati al Ruolo Regionale;
  • tabaccai aderenti al polo Lottomatica compilando le apposite schede distinte in: Scheda A per autovetture ed autoveicoli ad uso promiscuo soggetti al pagamento della tassa in misura piena, 
Scheda B per autoveicoli ed autovetture che beneficiano di un particolare trattamento fiscale (es. taxi), per gli altri veicoli (es. autobus, autocarri, rimorchi, ciclomotori, ecc.);
  • uffici postali: per i residenti delle Regioni/Province Autonome convenzionate con l'ACI (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d'Aosta, Bolzano, Trento) gli Uffici postali attuano la riscossione online, con collegamento agli archivi delle tasse automobilistiche. Per le restanti Amministrazioni, si prega di rivolgersi direttamente alle Regioni stesse. Nei casi in cui non sia possibile il pagamento online l'utente deve compilare il bollettino sul quale deve essere riportato il numero di conto corrente postale della Regione;
  • home banking e/o sportelli bancomat (ATM) in Molise, Marche e Piemonte: l’elenco completo delle banche convenzionate è disponibile sul sito dell’ACI;
[post_title] => Bollo auto: quando e dove si paga? [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bollo-auto-quando-e-dove-si-paga [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-07-08 11:37:10 [post_modified_gmt] => 2017-07-08 09:37:10 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=419359 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Bollo auto: quando e dove si paga?

Oggi la tassa di circolazione si può pagare anche online

Guida con tutte le scadenze annuali per il pagamento del bollo auto e gli uffici dove recarsi per versare la tassa
Bollo auto: quando e dove si paga?

Vi siete ricordati che il bollo auto sta per scadere ma non sapete quando e dove effettuare il versamento? Nessun problema, in queste righe vi spiegheremo nel dettaglio quando è il momento di pagare il bollo auto e quali sono gli uffici in cui vi potete recare per pagare la tassa.

Ricordiamo che il bollo auto è una tassa di proprietà da versare non allo Stato, bensì alla Regione in base alla residenza dell’intestatario della macchina. Per chi possiede un’auto o una moto, il bollo auto si calcola in base alla potenza del veicolo (espressa in Kw) e alla classe ambientale di appartenenza (Codice Euro).

 

Quando si paga il bollo auto

La scadenza per il pagamento del bollo auto (indicata nella ricevuta di pagamento) non è uguale per tutti i veicoli, ma c’è una differenza tra le auto nuove e quelle usate.

Se avete comprato una macchina nuova dovete pagare il bollo auto entro il mese di immatricolazione, oppure entro il mese successivo se la macchina è stata immatricolata entro gli ultimi dieci giorni del mese. Per intenderci, se l’auto è stata immatricolata nei primi giorni di maggio o verso metà maggio, il bollo auto va pagato entro il 31 maggio. Se invece l’immatricolazione è avvenuta dopo il 20 maggio, la scadenza slitta a giugno e per pagare il bollo auto c’è tempo fino al 30 giugno.

Discorso diverso se la macchina è usata. In questo caso l’intestatario deve provvedere al pagamento entro l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza del bollo. Ad esempio, se il bollo auto scade il 15 febbraio, bisogna pagarlo entro il 30 marzo. E se si acquista la macchina da un privato? In questo caso il pagamento del bollo auto va effettuato nel primo periodo tributario successivo all’atto di acquisto.

Le principali scadenze del bollo auto si riferiscono ai seguenti mesi:

  • aprile, agosto e dicembre per le auto;
  • gennaio e luglio per le moto;
  • gennaio, maggio e settembre per i veicoli commerciali adibiti al trasporto merci;

Di seguito riportiamo una tabella riepilogativa per quanto riguarda l’anno fiscale 2017.

  • se il bollo auto scade a dicembre 2016, si deve pagare entro il 31 gennaio 2017;
  • se il bollo auto scade a gennaio 2017, si deve pagare entro il 28 febbraio 2017;
  • se il bollo auto scade ad aprile 2017, si deve pagare entro il 31 maggio 2017;
  • se il bollo auto scade a maggio 2017, si deve pagare entro il 30 giugno 2017;
  • se il bollo auto scade a luglio 2017, si deve pagare entro il 31 agosto 2017;
  • se il bollo auto scade ad agosto 2017, si deve pagare entro il 30 settembre 2017;
  • se il bollo auto scade a settembre 2017, si deve pagare entro il 31 ottobre 2017;
  • se il bollo auto scade a dicembre 2017, si deve pagare entro il 31 gennaio 2018;

 

Dove si paga il bollo auto

Il pagamento del bollo auto può essere effettuato presso uffici, agenzie e ricevitorie, ma è anche possibile pagare online. Ecco dove si paga il bollo auto:

  • delegazioni ACI: in Italia ne esistono oltre 1500, dove è possibile espletare pratiche automobilistiche, pagare le tasse sui veicoli e acquistare prodotti associativi;
  • agenzie di pratiche auto;
  • banche (non tutte): anche in modalità ATM (sportello Bancomat) e/o Internet Banking;
  • tabaccai convenzionati con Banca ITB, direttamente collegati al Ruolo Regionale;
  • tabaccai aderenti al polo Lottomatica compilando le apposite schede distinte in: Scheda A per autovetture ed autoveicoli ad uso promiscuo soggetti al pagamento della tassa in misura piena, 
Scheda B per autoveicoli ed autovetture che beneficiano di un particolare trattamento fiscale (es. taxi), per gli altri veicoli (es. autobus, autocarri, rimorchi, ciclomotori, ecc.);
  • uffici postali: per i residenti delle Regioni/Province Autonome convenzionate con l’ACI (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta, Bolzano, Trento) gli Uffici postali attuano la riscossione online, con collegamento agli archivi delle tasse automobilistiche. Per le restanti Amministrazioni, si prega di rivolgersi direttamente alle Regioni stesse. Nei casi in cui non sia possibile il pagamento online l’utente deve compilare il bollettino sul quale deve essere riportato il numero di conto corrente postale della Regione;
  • home banking e/o sportelli bancomat (ATM) in Molise, Marche e Piemonte: l’elenco completo delle banche convenzionate è disponibile sul sito dell’ACI;

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Guide e utilità

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Moreno

    12 Giugno 2019 at 11:39

    La regione Marche per il 2014 mi richiede nuovamente pagamento del bollo auto ho già inviato 6 volte la distinta bancaria on Line di avvenuto pagamento Che fare?

Articoli correlati