Android Auto: cos’è e come usare il tuo smartphone Android in Auto

Android Auto: cos’è e come usare il tuo smartphone Android in Auto

Guida all'app che permette di chiamare, messaggiare, navigare e ascoltare musica in totale sicurezza

Android Auto è un progetto di Google introdotto per la prima volta nel marzo 2015. Grazie a questa app lo smartphone diventa un vero e proprio computer di bordo e si può fare praticamente tutto
Android Auto: cos’è e come usare il tuo smartphone Android in Auto

Esiste un modo per usare lo smartphone in auto legalmente e senza correre rischi inutili durante la guida? Esiste eccome e si chiama Android Auto, l’app sviluppata da Google che consente a tutti i dispositivi mobili Android di essere utilizzati in macchina mediante la head unit del cruscotto.

Android Auto è stato rilasciato nel marzo 2015 e oggi sono molte le case automobilistiche che ne utilizzano la tecnologia sulle proprie vetture. Con Android Auto si può fare praticamente tutto. Ad esempio si può comunicare con Google grazie ai comandi vocali, oppure si possono effettuare e ricevere chiamate, inviare e ricevere messaggi. Ma si può anche navigare con Google Maps e persino ascoltare musica con Spotify. Com’è possibile fare tutte queste cose? Ve lo spieghiamo subito.

 

Requisiti Android Auto e configurazione

Per usare Android Auto sullo schermo della vostra macchina sono necessari:

  • un telefono Android 5.0 (Lollipop) o versioni successive con piano dati. Per ottenere prestazioni ottimali è consigliato Android 6.0 (Marshmallow) o versioni successive;
  • un’auto compatibile con Android Auto;
  • un cavo USB di alta qualità;

A questo punto possiamo iniziare con la configurazione. Scaricate l’app Android Auto da Google Play (è gratis), poi accendete il motore e collegate il telefono alla macchina con il cavo USB. Dopo aver letto ed accettato l’informativa, selezionate l’icona di Android Auto sul display e avviate l’app.

Le app disponibili su Android Auto sono in continuo aggiornamento. Abbiamo ad esempio Skype, Spotify, Text Me e molte altre applicazioni di radio, messaggistica, chat, videochiamate e notizie.

 

Cosa si può fare con Android Auto

Una volta configurato Android Auto sul veicolo, il vostro telefonino si trasforma in un vero e proprio computer di bordo.

Per comunicare con Google attraverso Android Auto basta dire a voce “Ok Google” e tenere premuto il pulsante del comando vocale sul volante, oppure selezionare l’icona a forma di microfono che appare sul display. A quel punto si sentirà un beep e da lì in avanti potrete dire a Google cosa volete fare.

Volete telefonare a qualcuno? Nessun problema, esistono due modalità. La prima è quella di chiamare tramite comando vocale: dite “Ok Google” oppure selezionate l’icona a forma di microfono. Dopodiché dite “Chiama” e il nome o il numero di telefono della persona che desiderate chiamare. La seconda modalità di chiamata consiste nell’usare lo schermo. Selezionate la schermata del telefono, poi “Menù” e “Componi un numero”, quindi inserite il numero di telefono da chiamare.

Se invece state ricevendo una telefonata, nella parte superiore dello schermo di Android Auto viene visualizzata una notifica con le informazioni su chi vi sta chiamando. Selezionatela e rispondete. Le chiamate senza risposta vengono invece visualizzate come notifiche nella schermata Home. Per rispondere a una chiamata senza risposta, selezionate la notifica.

Passiamo ai messaggi. Per inviarli basta dire “Messaggio a”, “SMS” o “Invia un messaggio” e il nome o il numero di telefono della persona a cui volete inviare il messaggio. A quel punto Android Auto vi chiederà di dettare il messaggio, poi ve lo ripeterà e infine vi chiederà conferma di invio. Per inviarlo dite “Invia”, per modificarlo dite “Modifica messaggio” e per annullarlo dite “Annulla”.

Quando invece ricevete un messaggio, quest’ultimo viene visualizzato per alcuni secondi nella parte superiore dello schermo. Per ascoltarlo, selezionate la notifica.

Per rispondere a un messaggio dite “Rispondi” e la vostra risposta verrà utilizzata in automatico per l’ultimo messaggio ricevuto. Una volta che avrete risposto, Anroid Auto vi ripeterà le operazioni di cui sopra e a quel punto decidete se inviare il messaggio, modificarlo o annullarlo.

Capitolo navigazione. Potete farvi portare dove volete comunicando la vostra destinazione ad Android Auto e confermandola una volta ricevuto il feedback. Oppure potete richiedere indicazioni stradali selezionando l’icona “Indicazioni”e inserire il luogo desiderato (per fare questa operazione dovete necessariamente parcheggiare l’auto). Le informazioni sul traffico vi vengono invece mostrate sul display con colori diversi a seconda che si tratti di strade o autostrada.

Ma Android Auto permette anche di ascoltare musica tramite l’app Spotify. Dite “Riproduci musica” e Android Auto riprodurrà l’ultimo brano che avete ascoltato. Per cambiare brano o artista è sufficiente dire “Riproduci” e il nome della canzone o del cantante.

Ricordatevi che è necessario dire sempre “Ok Google” prima di effettuare qualsiasi operazione a voce, sia essa relativa alle chiamate, ai messaggi, alla navigazione o all’ascolto della musica.

Sappiate infine che Android Auto può essere utilizzato sia sul display della macchina, sia sullo schermo del vostro smartphone.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Guide e utilità

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati