Cadillac, non si placano le vendite in Cina

Cadillac, non si placano le vendite in Cina

Nel primo semestre 80.357 unità, Stati Uniti fermi a 72.073

Cadillac - La Cina stabilisce il primato nelle vendite sia nel primo semestre che nel mese di giugno, rilasciando rispettivamente 80.357 e 12.886 unità, effettuando un momentaneo sorpasso degli Stati Uniti, il più grande mercato del marchio della General Motors, fermi a 72.073 e 12.580 unità.
Cadillac, non si placano le vendite in Cina

Le vendite di Cadillac in Cina continuano a crescere con tale mercato che si appresta a diventare quello principale per il marchio di lusso della General Motors, quindi pronto al sorpasso degli Stati Uniti, il più grande finora. Infatti, nel mese di giugno sono stati consegnati 12.886 veicoli in Cina contro i 12.580 degli Stati Uniti, per una crescita del 34,9%.

Tutti questi numeri non possono non passare inosservati. Nel primo semestre, la Cina si è portata al primo posto nelle vendite con 80.357 unità, effettuando un momentaneo sorpasso nei confronti degli Stati Uniti, fermi a 72.073 unità. All’inizio di quest’anno il Presidente Johan de Nysschen ha dichiarato che il mercato cinese potrebbe assumere la leadership delle vendite entro tre anni: “Cadillac si sta concentrando verso il mercato USA per avere un approccio globale. Ma verrà il tempo che venderemo più in Cina che qua”. Secondo gli ultimi dati, però, le vendite in Cina sono destinate ad aumentare nei prossimi mesi.

La produzione per il mercato cinese avviene presso l’impianto di Shanghai grazie alla joint venture fra General Motors e SAIC Motors, il terzo produttore di automobili cinese, nel quale vengono realizzati i modelli Cadillac CT6, XT5, CT6 Plug-in Hybrid e Buick GL8.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati