WP_Post Object ( [ID] => 421660 [post_author] => 14 [post_date] => 2017-07-18 12:58:12 [post_date_gmt] => 2017-07-18 10:58:12 [post_content] => Magic Cargo Space, la soluzione che caratterizza il bagagliaio della Fiat Tipo Station Wagon, ha ispirato la piccola storia di due giovani, Edoardo e Claudia, la cui relazione è resa burrascosa dalle rispettive personalità. Piuttosto vivace quella di Edoardo, maggiormente introversa quella di Claudia. Sarà comunque il romanticismo di lei e la voglia di stupire di lui a rendere colorata questa breve storia, con la complicità della Fiat Tipo Station Wagon. I 550 litri di capacità, una soglia di carico bassa e la possibilità di caricare anche oggetti lunghi 1,80 metri abbassando le sedute posteriori, sono alcuni fattori messi in evidenza durante le prime scene. Dall'aiuto offerto all'amico in stazione, passando per le compere al centro commerciale. Il vano di carico accoglie non solo valige e scatoloni, ma anche testimonianze delle stesse persone che portano insieme pezzetti della loro vita viaggiante. Il motore Multijet da 120 cavalli, associato a una trasmissione automatica doppia frizione, trascina anche i pensieri di Edoardo e il nervosismo di Claudia, ad ogni intoppo o nel corso di ogni controversia tra loro. Si parte dal ritardo all'appuntamento con la fidanzata, giustificato comunque dal fatto che Edoardo abbia aiutato un amico in difficoltà, che gli ha fatto una sorpresa. Comunque Claudia non l'ha presa bene, ma le giustificazioni di Edoardo hanno retto. Poi però ci sono state altre divergenze sulla scelta dei mobili, a parte le poltrone che il giovane ha scelto personalmente per il suo personale angolo relax. Un aspetto che ha infuocato il nervosismo, già elevato. Si vive sul bisticcio costante, mentre la Fiat Tipo Station Wagon accoglie questa tensione. La sua livrea blu sembra ormai assomigliare alla tonalità di un mare in tempesta. Ma il tifone, per fortuna, non prende vita. Edoardo ha la giusta soluzione che possa rendere felice Claudia, riscoprendo anche lui il suo sorriso. Una canzone, un inno all'estate, una scena ricca di strumenti al nascere di un nuovo tramonto, tutto realizzato grazie ancora alla generosità di spazio concessa dalla Station Wagon di Fiat. [post_title] => Fiat Tipo Station Wagon: “l'effetto Tipomagic” in una storia italiana [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fiat-tipo-station-wagon-leffetto-tipomagic-in-una-storia-italiana-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-08-01 18:52:50 [post_modified_gmt] => 2017-08-01 16:52:50 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=421660 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Fiat Tipo Station Wagon: “l’effetto Tipomagic” in una storia italiana [VIDEO]

Quando l'amore ha bisogno di spazio

Fiat Tipo Station Wagon, “effetto Tipomagic” - Tre piccole scene concatenate, la praticità dell'ampio vano di carico della wagon di casa Fiat e i momenti particolari di una giovane coppia
Fiat Tipo Station Wagon: “l’effetto Tipomagic” in una storia italiana [VIDEO]

Magic Cargo Space, la soluzione che caratterizza il bagagliaio della Fiat Tipo Station Wagon, ha ispirato la piccola storia di due giovani, Edoardo e Claudia, la cui relazione è resa burrascosa dalle rispettive personalità. Piuttosto vivace quella di Edoardo, maggiormente introversa quella di Claudia. Sarà comunque il romanticismo di lei e la voglia di stupire di lui a rendere colorata questa breve storia, con la complicità della Fiat Tipo Station Wagon.

I 550 litri di capacità, una soglia di carico bassa e la possibilità di caricare anche oggetti lunghi 1,80 metri abbassando le sedute posteriori, sono alcuni fattori messi in evidenza durante le prime scene. Dall’aiuto offerto all’amico in stazione, passando per le compere al centro commerciale. Il vano di carico accoglie non solo valige e scatoloni, ma anche testimonianze delle stesse persone che portano insieme pezzetti della loro vita viaggiante.

Il motore Multijet da 120 cavalli, associato a una trasmissione automatica doppia frizione, trascina anche i pensieri di Edoardo e il nervosismo di Claudia, ad ogni intoppo o nel corso di ogni controversia tra loro. Si parte dal ritardo all’appuntamento con la fidanzata, giustificato comunque dal fatto che Edoardo abbia aiutato un amico in difficoltà, che gli ha fatto una sorpresa. Comunque Claudia non l’ha presa bene, ma le giustificazioni di Edoardo hanno retto. Poi però ci sono state altre divergenze sulla scelta dei mobili, a parte le poltrone che il giovane ha scelto personalmente per il suo personale angolo relax. Un aspetto che ha infuocato il nervosismo, già elevato.

Si vive sul bisticcio costante, mentre la Fiat Tipo Station Wagon accoglie questa tensione. La sua livrea blu sembra ormai assomigliare alla tonalità di un mare in tempesta. Ma il tifone, per fortuna, non prende vita.
Edoardo ha la giusta soluzione che possa rendere felice Claudia, riscoprendo anche lui il suo sorriso. Una canzone, un inno all’estate, una scena ricca di strumenti al nascere di un nuovo tramonto, tutto realizzato grazie ancora alla generosità di spazio concessa dalla Station Wagon di Fiat.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati