WP_Post Object ( [ID] => 423687 [post_author] => 14 [post_date] => 2017-07-21 17:08:50 [post_date_gmt] => 2017-07-21 15:08:50 [post_content] => Il nostro #5cosedasapere vi porta a scoprire la prima versione ibrida del fortunato C-SUV di Toyota, giunto alla sua quarta generazione. Quattro, come il numero di questo punto d'interesse, legato all’abitabilità interna, che è sorprendentemente connessa alla tipologia di motorizzazione di cui è dotata la vettura. Abbiamo parlato del sistema di trazione integrale ibrido, di cui la RAV4 può essere dotata, che sfrutta un propulsore elettrico posto sull’asse posteriore evitando di doversi dotare di ingombranti elementi meccanici come l’albero di trasmissione o i differenziali. Questo consente di ottenere una abitabilità davvero molto buona, con il pavimento interno che resta piatto anche davanti al passeggero centrale della panca posteriore. Oltre ad avere 5 comodi posti, la RAV4 Hybrid vanta un bagagliaio che merita una promozione a pieni voti, con i suoi 579 litri, che salgono fino a quota 1.633 abbattendo gli schienali posteriori. Schienali che offrono poi la possibilità di regolarne l’inclinazione, in modo da dare più spazio ai bagagli o un maggior comfort di seduta. Una vettura a prova di famiglia, anche se le dimensioni esterne restano abbastanza compatte, con una lunghezza di 4,6 metri. Il passo è di 2,66 e lo spazio per le gambe e per la testa di chi siede dietro è perfetto anche per i passeggeri più alti. Un abitacolo spazioso ed accogliente, ma anche silenzioso e confortevole. Ancora una volta gran parte per merito è della piattaforma ibrida, che consente molto spesso di viaggiare in assenza delle vibrazioni e del rumore del motore termico, sfruttando invece la silenziosissima parte elettrica. [post_title] => Toyota RAV4 Hybrid: silenziosamente accogliente e spaziosa [5 COSE DA SAPERE - PARTE 4] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => toyota-rav4-hybrid-silenziosamente-accogliente-e-spaziosa-5-cose-da-sapere-parte-4 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-07-26 11:54:40 [post_modified_gmt] => 2017-07-26 09:54:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=423687 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Toyota RAV4 Hybrid: silenziosamente accogliente e spaziosa [5 COSE DA SAPERE – PARTE 4]

Versatile e confortevole, anche grazie all’anima ibrida

Toyota RAV4 Hybrid #5cosedasapere – Siamo alla quarta puntata del racconto dei 5 punti salienti del SUV giapponese, che grazie alla sua innovativa architettura ibrida mette i suoi passeggeri decisamente a proprio agio

Il nostro #5cosedasapere vi porta a scoprire la prima versione ibrida del fortunato C-SUV di Toyota, giunto alla sua quarta generazione. Quattro, come il numero di questo punto d’interesse, legato all’abitabilità interna, che è sorprendentemente connessa alla tipologia di motorizzazione di cui è dotata la vettura.

Abbiamo parlato del sistema di trazione integrale ibrido, di cui la RAV4 può essere dotata, che sfrutta un propulsore elettrico posto sull’asse posteriore evitando di doversi dotare di ingombranti elementi meccanici come l’albero di trasmissione o i differenziali. Questo consente di ottenere una abitabilità davvero molto buona, con il pavimento interno che resta piatto anche davanti al passeggero centrale della panca posteriore.

Oltre ad avere 5 comodi posti, la RAV4 Hybrid vanta un bagagliaio che merita una promozione a pieni voti, con i suoi 579 litri, che salgono fino a quota 1.633 abbattendo gli schienali posteriori. Schienali che offrono poi la possibilità di regolarne l’inclinazione, in modo da dare più spazio ai bagagli o un maggior comfort di seduta. Una vettura a prova di famiglia, anche se le dimensioni esterne restano abbastanza compatte, con una lunghezza di 4,6 metri. Il passo è di 2,66 e lo spazio per le gambe e per la testa di chi siede dietro è perfetto anche per i passeggeri più alti. Un abitacolo spazioso ed accogliente, ma anche silenzioso e confortevole. Ancora una volta gran parte per merito è della piattaforma ibrida, che consente molto spesso di viaggiare in assenza delle vibrazioni e del rumore del motore termico, sfruttando invece la silenziosissima parte elettrica.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in #5cosedasapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati