Uber: 10 cose da sapere

Non avete mai viaggiato con Uber? Ecco come funziona il servizio

Uber è il servizio di trasporto automobilistico privato più famoso (e discusso) al mondo. I clienti che lo utilizzano sono milioni, anche in Italia. Ecco 10 cose da sapere su Uber
Uber: 10 cose da sapere

In Italia ormai tutti conoscono Uber, il servizio di trasporto automobilistico privato che mette in collegamento passeggeri e autisti tramite un’app scaricabile sullo smartphone.

Nato in America nel 2009 e diffusosi rapidamente in tutto il mondo, Uber è stato ed è tuttora al centro di numerose polemiche per presunte accuse di concorrenza sleale. Ma sono in molti ad usarlo, anche per via dei costi contenuti rispetto, ad esempio, ai taxi.

Volete sapere come funziona il servizio prima di prenotare una corsa? Ecco 10 cose da sapere su Uber.

 

10 cose da sapere su Uber

 

1) Prenotare una corsa

Iniziamo dalla cosa più semplice e cioè come si prenota una corsa con Uber. Scaricate l’app da App Store o da Google Play e inserite dati personali e codice promozionale (avrete diritto a credito gratis per la prima corsa). Scegliete l’opzione di veicolo che preferite (Economy, Premium, Extra Seats o More) e digitate punto di partenza e destinazione. Dopodiché toccate la barra nera “Richiedi” e inviate la richiesta. Quando un autista avrà accettato la richiesta, sul telefono vi comparirà la sua posizione e l’ora d’arrivo stimata. Inoltre, un minuto prima dell’arrivo dell’autista l’app vi invierà una notifica.

 

2) Pagare una corsa

Come si paga con Uber? Il pagamento è gestito automaticamente dall’app, che al termine della corsa addebita la tariffa sulla carta di credito o debito inserita in fase di registrazione e invia la ricevuta via mail. Tramite l’app è possibile inserire anche altre modalità di pagamento o rimuoverle ed è previsto il pagamento in contanti. E la mancia? Quando si viaggia con Uber non è necessario lasciarla e la cosa è lasciata a discrezione del cliente.

 

3) Programmare una corsa

Con Uber le corse si possono programmare da 15 minuti fino a 30 giorni prima. Per farlo basta selezionare data, orario, punto di inizio e di fine della corsa. Attenzione però: programmare una corsa in anticipo non vi dà la certezza di effettuarla con successo e nel caso in cui il sistema non riuscisse a trovarvi un autista, l’app Uber vi avviserà alla fine dei 15 minuti di attesa.

 

4) Animali a bordo

Uber vi consente di viaggiare con i vostri animali. Chiamate o inviate un messaggio all’autista che ha accettato la vostra richiesta per avvisarlo che avete un animale con voi e, una volta a bordo, aiutatelo a mantenere pulito il veicolo usando una gabbietta o una coperta per ridurre il rischio di danni o sporcizia. Alcuni autisti potrebbero avere una coperta disponibile nel baule.

 

5) Dividere le spese di viaggio

Se viaggiate con amici potete dividervi le spese della corsa utilizzando la tariffa condivisa. Per fare questo selezionate “Condividi tariffa” e inserite nomi o numeri di telefono degli altri passeggeri. Ogni passeggero invitato riceverà una notifica a cui dovrà dare conferma e in più riceverà anche un messaggio di accettazione dall’app Uber. Attenzione: la condivisione della tariffa non vale per tutte le opzioni Uber o ogni passeggero dovrà pagare un piccolo sovrapprezzo di 0,20 euro per la condivisione.

 

6) Corse gratuite

Davvero si può viaggiare gratis con Uber? La risposta è sì. Per farlo è sufficiente invitare gli amici a registrarsi ed effettuare corse con Uber. Quando i vostri amici si saranno registrati con il vostro codice di invito la loro prima corsa sarà gratis e, una volta che l’avranno terminata, anche la vostra corsa successiva sarà gratis.

 

7) Uber all’aeroporto

Dovete andare in aeroporto? Nessun problema, ci pensa Uber. Prenotate la chiamata, scegliendo magari un veicolo Uber più grande come UberVAN, uberXL o UberSUV (se scegliete UberPOOL, probabilmente condividerete la corsa con altri utenti). Uber vi verrà anche a prendere direttamente in aeroporto e se per caso vi venisse richiesto di incontrare l’autista in un’area o a un piano specifici, l’app vi confermerà il punto esatto di partenza. Infine l’app potrebbe anche chiedervi di selezionare una porta e il terminal precisi in cui incontrare l’autista.

 

8) Ordinare la cena con Uber

Grazie a UberEATS potete ordinare il pranzo o la cena dal vostro ristorante preferito e riceverla direttamente a casa vostra. Per fare un ordine con UberEATS inserite il vostro indirizzo e quello del ristorante o del locale prescelto. A questo punto scegliete il piatto o i piatti che volete, aggiungeteli al carrello ed effettuate l’ordine. Anche in questo caso non è necessario lasciare una mancia (la scelta è vostra). In Italia, al momento, UberEATS è disponibile soltanto a Milano.

 

9) Uber in azienda

Avete un’azienda? Ora potete far viaggiare in vostri dipendenti con Uber grazie a Uber for Business. Per poter essere ammessa a Uber for Business la vostra attività deve avere un indirizzo di posta elettronica aziendale e un conto legato a una carta di credito. L’app Uber for Business vi consente di monitorare tutte le corse realizzate dai vostri dipendenti e contrassegnarle facilmente con note e codici spese. I dipendenti possono usare un account con pagamento centralizzato oppure richiedere il rimborso delle corse di lavoro effettuate con Uber.

 

10) Diventare autista Uber

Uber vi dà anche la possibilità di diventare autisti. Ovviamente bisogna soddisfare dei requisiti minimi prima di poter guidare con Uber (tra cui patente, libretto e assicurazione), che differiscono se si sceglie la piattaforma UberPop (per i privati che utilizzano la propria auto) oppure UberBlack (per i professionisti con licenza NCC). Una volta diventati autisti Uber, sarete voi a scegliere gli orari in cui guidare e potrete richiedere assistenza e copertura assicurativa 24 ore su 24. E ci sono anche sconti e promozioni su carburante, manutenzione, bollette telefoniche e molto altro ancora.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Guide e utilità

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Flavio ha detto:

      Siete una nota testata, mi chiedo come fate a parlare di un servizio vietato dalla legge, come UberPop????

    Articoli correlati

    Guide e utilità

    Uber: cos’è e come usarlo

    Come funziona il più famoso (e criticato) servizio di trasporto automobilistico privato
    Uber è il noto servizio di trasporto automobilistico privato che mette in collegamento passeggeri e autisti tramite un’app, scaricabile direttamente