WP_Post Object ( [ID] => 425537 [post_author] => 51 [post_date] => 2017-07-28 11:13:28 [post_date_gmt] => 2017-07-28 09:13:28 [post_content] => L'alleanza Renault-Nissan, che è in auge dal 1999, lo scorso mese di Ottobre ha accolto tra le sue braccia anche Mitsubishi con l'intento duplice di operare sia il più grande numero di sinergie possibili in un'ottica di riduzione dei costi, che di dar vita ad un gruppo in grado di produrre fino a 10 milioni di autoveicoli all’anno in modo tale da diventare il primo produttore di auto al mondo per volumi di vendita. Osservando i numeri di questo primo semestre 2017 possiamo dire che l'alleanza formata da Renault-Nissan-Mitsubishi è riuscita nell'intento di sopravanzare Volkswagen riguardo al numero di auto vendute. Nello specifico, l'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ha chiuso i primi sei mesi del 2017 con un aumento del 7% di vetture vendute attestandosi ad un totale di 5.268.079 unità. Le vendite della concorrente Volkswagen, infatti, si sono assestate a 5,16 milioni di autovetture con un rialzo di appena lo 0,7%. Nel dettaglio nel primo semestre 2017 Renault ha venduto 1.879.288 veicoli, Nissan 2.894.488 e Mitsubishi 494.303: proprio la casa dei "tre diamanti" ha fornito il  primo contributo semestrale alla causa in qualità di nuovo membro dell'alleanza Renault-Nissan. I modelli più venduti in tutto il mondo all'interno del grosso Gruppo automotive sono stati: Clio, Sandero, Mégane, Captur e Duster per quanto concerne Renault (che è proprietaria anche di Dacia), X-Trail/Rogue, Sentra/Sylphy, Qashqai e Altima/Teana per quanto riguarda Nissan e Outlander e Pajero Sport relativamente a Mitsubishi. Decisamente soddisfatto per i risultati ottenuti Carlos Ghosn, CEO dell’alleanza Renault-Nissan, che non ha mancato di sottolineare: "L’Alleanza ha registrato un record di vendite nel primo semestre 2017, con ben 5.268.079 veicoli venduti. Per sfruttare al massimo le sinergie dell’Alleanza quest’anno, puntiamo maggiormente sulla ricerca di economie di scala e sulla nostra presenza sul mercato globale basandoci su un’offerta tecnologica di primo piano e su modelli elettrici innovativi. L’Alleanza ampliata è ben posizionata per esprimere il suo massimo potenziale, sia in termini di volumi di vendita che di offerta di servizi connessi alla mobilità di nuova generazione, per i nostri clienti in tutto il mondo." [post_title] => Renault-Nissan-Mitsubishi è il primo produttore di auto al mondo per volumi di vendita [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => renault-nissan-mitsubishi-e-il-primo-produttore-di-auto-al-mondo-per-volumi-di-vendita [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-07-28 11:13:28 [post_modified_gmt] => 2017-07-28 09:13:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=425537 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Renault-Nissan-Mitsubishi è il primo produttore di auto al mondo per volumi di vendita

Nel primo semestre 2017 l'Alleanza ha venduto 5.268.079 vetture

L'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ha chiuso i primi sei mesi del 2017 con un aumento del 7% di vetture vendute attestandosi ad un totale di 5.268.079 unità. Risultato che ha permesso di sopravanzare la concorrente Volkswagen che nello stesso periodo si è attestata a 5,16 milioni di autovetture vendute con un rialzo di appena lo 0,7%.
Renault-Nissan-Mitsubishi è il primo produttore di auto al mondo per volumi di vendita

L’alleanza Renault-Nissan, che è in auge dal 1999, lo scorso mese di Ottobre ha accolto tra le sue braccia anche Mitsubishi con l’intento duplice di operare sia il più grande numero di sinergie possibili in un’ottica di riduzione dei costi, che di dar vita ad un gruppo in grado di produrre fino a 10 milioni di autoveicoli all’anno in modo tale da diventare il primo produttore di auto al mondo per volumi di vendita.

Osservando i numeri di questo primo semestre 2017 possiamo dire che l’alleanza formata da Renault-Nissan-Mitsubishi è riuscita nell’intento di sopravanzare Volkswagen riguardo al numero di auto vendute. Nello specifico, l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ha chiuso i primi sei mesi del 2017 con un aumento del 7% di vetture vendute attestandosi ad un totale di 5.268.079 unità.

Le vendite della concorrente Volkswagen, infatti, si sono assestate a 5,16 milioni di autovetture con un rialzo di appena lo 0,7%. Nel dettaglio nel primo semestre 2017 Renault ha venduto 1.879.288 veicoli, Nissan 2.894.488 e Mitsubishi 494.303: proprio la casa dei “tre diamanti” ha fornito il  primo contributo semestrale alla causa in qualità di nuovo membro dell’alleanza Renault-Nissan. I modelli più venduti in tutto il mondo all’interno del grosso Gruppo automotive sono stati: Clio, Sandero, Mégane, Captur e Duster per quanto concerne Renault (che è proprietaria anche di Dacia), X-Trail/Rogue, Sentra/Sylphy, Qashqai e Altima/Teana per quanto riguarda Nissan e Outlander e Pajero Sport relativamente a Mitsubishi.

Decisamente soddisfatto per i risultati ottenuti Carlos Ghosn, CEO dell’alleanza Renault-Nissan, che non ha mancato di sottolineare: “L’Alleanza ha registrato un record di vendite nel primo semestre 2017, con ben 5.268.079 veicoli venduti. Per sfruttare al massimo le sinergie dell’Alleanza quest’anno, puntiamo maggiormente sulla ricerca di economie di scala e sulla nostra presenza sul mercato globale basandoci su un’offerta tecnologica di primo piano e su modelli elettrici innovativi. L’Alleanza ampliata è ben posizionata per esprimere il suo massimo potenziale, sia in termini di volumi di vendita che di offerta di servizi connessi alla mobilità di nuova generazione, per i nostri clienti in tutto il mondo.”

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati