Volvo S50: un modello tutto nuovo all’orizzonte?

Volvo S50: un modello tutto nuovo all’orizzonte?

L'inedita vettura potrebbe arrivare nel 2019

Stando alle ultime indiscrezioni Volvo avrebbe fatto richiesta di registrazione dell'inedita sigla S50 con cui potrebbe dare il nome ad un modello tutto nuovo caratterizzato da forme da berlina simil coupè e contraddistinto da quattro porte, quattro posti e da un terzo volume appena accennato.
Volvo S50: un modello tutto nuovo all’orizzonte?

Volvo S50 – Dalle ultime indiscrezioni provenienti dalla Svezia pare che Volvo abbia fatto richiesta di registrazione dell’inedito nome S50. Si tratta di una sigla la cui parte numerica non viene più utilizzata dal costruttore svedese fin dal 2012, anno in cui uscì dal listino la V50, nome che identificava la variante Station Wagon dell’allora berlina S40.

Difatti, il nome V50 rientrava nella tipica nomenclatura di Volvo che già a quel tempo identificava le berline con la lettera S e le Station Wagon con la lettera V. I numeri accoppiati alle lettere su citate facevano invece riferimento al “segmento” della vettura che normalmente era sempre maggiore del numero utilizzato per identificare le berline: ad esempio, nel caso specifico, come anticipato, V50 era la declinazione Station Wagon della berlina S40, oppure V70 era la variante familiare della berlina S60.

Ma al giorno d’oggi la domanda viene spontanea: che tipologia di vettura identificherà l’inedita sigla S50? Allo stato attuale, oggettivamente, è molto difficile dare una soluzione univoca in quanto Volvo ha un listino molto preciso e rigoroso con vetture molto ben classificate dove, come anticipato in apertura, con la lettera “S” sono inquadrate le berline, con la lettera “V” sono indicate le Station Wagon e con le lettere “XC” sono additati i Suv.

In tal contesto possono esistere dunque più soluzioni alla domanda di cui sopra. La prima ipotesi è che la sigla S50 possa essere utilizzata da Volvo per indicare una declinazione di coupè due porte/quattro posti della futura generazione della berlina S40 sulla falsariga di quanto già fatto da Audi che partendo dalla berlina A4 ha dato vita alla A5 coupè. Tuttavia si potrebbe obiettare a questa soluzione che Volvo ha sempre nominato con la lettera “C” le sue vetture a due porte come ad esempio la C30 e la C70.

Per questo motivo dunque la sigla S50 potrebbe essere utilizzata per dare il nome ad una simil coupè ma con quattro porte e quattro posti: una vettura che andrebbe a posizionarsi tra la futura generazione di S40 e di S60, ma che punterebbe molto su una linea alquanto sportiveggiante. In pratica questa soluzione ricalcherebbe quanto già fatto da Mercedes che ha declinato la sua Classe A, berlina quattro porte e quattro posti, nella variante CLA, berlina due volumi e mezzo dalla linea maggiormente sportiva e caratterizzata da quattro porte e quattro posti.

Proprio una soluzione di questo genere sarebbe stata anticipata circa un anno fa dalla stessa Volvo quando presentò i concept inediti 40.1 (con l’intento di prefigurare la futura XC40) e 40.2: quest’ultima nello specifico fu presentata come una berlina dal piglio sportivo travestita con forme da coupè e contraddistinta da quattro porte, quattro posti e da un terzo volume appena accennato. Entrambi i prototipi furono costruiti sulla base dell’inedita piattaforma CMA (architettura modulare compatta) che fu sviluppata ad hoc dal costruttore scandinavo proprio per dar vita ai propri futuri modelli più compatti.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati