Italdesign Zerouno: tutti venduti i 5 esemplari, allo studio una versione roadster

Il telaio numero 002 sarà in mostra a Pebble Beach

Italdesign Zerouno - Realizzata in soli 5 esemplari (tutti venduti), il secondo dotato del telaio numero 002 sarà in mostra al Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, in programma il 20 agosto. Inoltre per il brand dell'azienda di Moncalieri potrebbe esserci spazio per una versione roadster della supercar.
Italdesign Zerouno: tutti venduti i 5 esemplari, allo studio una versione roadster

Presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra nel marzo scorso, la supercar Italdesign Zerouno è già stata rilasciata in tutti i suoi 5 esemplari previsti dalla produzione. Costruita sulla base di un telaio modulare in fibra di carbonio e alluminio, sotto il cofano compare un 5.2 V10 capace di sprigionare 610 CV, per uno sprint da 0-100 km/h in 3,2 secondi e velocità massima di 330 km/h.

In vista del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in programma il 20 agosto, una delle 5 unità realizzate sarà in mostra al prestigioso evento californiano. Si tratta del secondo esemplare dotato del telaio numero 002 con tinta di carrozzeria rossa metallizata e inserti in carbonio a contrasto nella zona dello splitter, delle minigonne, alettone e diffusore posteriore.

Tuttavia, come dichiarato da Filippo Perini, responsabile del design dell’innovazione di Automobili Speciali, l’azienda starebbe valutando l’ipotesi di realizzare una versione roadster della supercar: “Dopo aver venduto tutti i cinque esemplari della Zerouno è il risultato di un ottimo lavoro di squadra. Attualmente stiamo esaminando la possibilità di costruire una versione roadster e stiamo dialogando con i clienti in tutto il mondo per esaudire i loro desideri”.

“La produzione Ultra-Limited Series è un servizio importante che abbiamo integrato nel nostro portafoglio di servizi. Volevamo dimostrare con il progetto Zerouno che ascoltiamo i nostri clienti e cosa Italdesign è in grado di fare. Naturalmente siamo aperti a fornire questo stesso servizio a tutti i produttori di automobili nel mondo”, ha dichiarato il CEO Jörg Astalosch.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati