WP_Post Object ( [ID] => 428154 [post_author] => 40 [post_date] => 2017-08-19 12:20:11 [post_date_gmt] => 2017-08-19 10:20:11 [post_content] => Dopo una prima veloce occhiata e gli acuti del suo battito, un nuovo video proposto da BMW M prova a fornire qualche altro dettaglio in attesa della prossima M5. La breve sequenza di immagini focalizzata sulla nuova berlina sportiva, seguita da altri modelli rappresentativi firmati dal reparto Motorsport del marchio bavarese, consente di avere un prospetto ulteriore della prossima vettura. In particolare, soffermando lo sguardo su una veloce sequenza, il tetto della nuova M5 sembrerebbe realizzato in fibra di carbonio. Per ora resta un sospetto, dato che il video non permette una visione più ravvicinata del tetto, ma solo un'occhiata a breve distanza o dall'alto. Per poter avere maggiori indicazioni in merito, si attende il 21 agosto, cioè il giorno dell'anticipata presentazione. In caso di conferma, tale soluzione consentirebbe non solo di contenere il peso, ma anche di ridurre il centro gravitazionale dell'auto favorendo le prestazioni generali. L'estetica risulterebbe più muscolosa, se paragonata a una tradizionale Serie 5, condividendo la firma luminosa dei gruppi ottici, ma con elementi stilistici e tecnici pensati per offrire una visione più grintosa e sostenere le potenti doti stradali della vettura. Attraverso quanto proposto sino ad ora, assieme a un design più sportivo, l'auto sarebbe dotata di cerchi dal dimetro generoso e un impianto frenante ad elevate prestazioni, siglato con la M del brand bavarese. Passando alla potenziale dotazione tecnica, sotto il cofano della nuova M5 figurerebbe un corposo V8 M TwinPower Turbo da 4.4 litri, che fornirebbe una potenza approssimativa intorno ai 600 cavalli e 700 Nm di coppia, che potrebbe essere legato a un cambio Steptronic M otto marce e a un dispositivo Drivelogic. Oltre a questo, la nuova sportiva vanterebbe una specifica trazione M xDrive, che sarebbe associata anche a cinque differenti modalità di guida sommati ai contributi di un sistema DSC, includendo l'azione di tutte le ruote o semplicemente delle sole ruote posteriori. Si suppone che la prossima M5 possa raggiungere da ferma i 100 km/h nell'arco di 3,5 secondi, forse meno, mentre la velocità massima sarebbe limitata elettronicamente a 250 chilometri orari. Video: BMW M [post_title] => BMW M5 2018: un altro filmato scandisce il conto alla rovescia in attesa del debutto [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-m5-2018-un-altro-filmato-scandisce-il-conto-alla-rovescia-in-attesa-del-debutto-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-08-19 12:20:11 [post_modified_gmt] => 2017-08-19 10:20:11 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=428154 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW M5 2018: un altro filmato scandisce il conto alla rovescia in attesa del debutto [VIDEO]

Sembrerebbe dotata di un tetto in fibra di carbonio

BMW M5 2018 – Nuova piccola anteprima della prossima M5, in attesa dello svelamento programmato per il 21 agosto
BMW M5 2018: un altro filmato scandisce il conto alla rovescia in attesa del debutto [VIDEO]

Dopo una prima veloce occhiata e gli acuti del suo battito, un nuovo video proposto da BMW M prova a fornire qualche altro dettaglio in attesa della prossima M5.

La breve sequenza di immagini focalizzata sulla nuova berlina sportiva, seguita da altri modelli rappresentativi firmati dal reparto Motorsport del marchio bavarese, consente di avere un prospetto ulteriore della prossima vettura. In particolare, soffermando lo sguardo su una veloce sequenza, il tetto della nuova M5 sembrerebbe realizzato in fibra di carbonio. Per ora resta un sospetto, dato che il video non permette una visione più ravvicinata del tetto, ma solo un’occhiata a breve distanza o dall’alto. Per poter avere maggiori indicazioni in merito, si attende il 21 agosto, cioè il giorno dell’anticipata presentazione. In caso di conferma, tale soluzione consentirebbe non solo di contenere il peso, ma anche di ridurre il centro gravitazionale dell’auto favorendo le prestazioni generali.

L’estetica risulterebbe più muscolosa, se paragonata a una tradizionale Serie 5, condividendo la firma luminosa dei gruppi ottici, ma con elementi stilistici e tecnici pensati per offrire una visione più grintosa e sostenere le potenti doti stradali della vettura. Attraverso quanto proposto sino ad ora, assieme a un design più sportivo, l’auto sarebbe dotata di cerchi dal dimetro generoso e un impianto frenante ad elevate prestazioni, siglato con la M del brand bavarese.
Passando alla potenziale dotazione tecnica, sotto il cofano della nuova M5 figurerebbe un corposo V8 M TwinPower Turbo da 4.4 litri, che fornirebbe una potenza approssimativa intorno ai 600 cavalli e 700 Nm di coppia, che potrebbe essere legato a un cambio Steptronic M otto marce e a un dispositivo Drivelogic. Oltre a questo, la nuova sportiva vanterebbe una specifica trazione M xDrive, che sarebbe associata anche a cinque differenti modalità di guida sommati ai contributi di un sistema DSC, includendo l’azione di tutte le ruote o semplicemente delle sole ruote posteriori. Si suppone che la prossima M5 possa raggiungere da ferma i 100 km/h nell’arco di 3,5 secondi, forse meno, mentre la velocità massima sarebbe limitata elettronicamente a 250 chilometri orari.

Video: BMW M

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati