Porsche Cayenne MY 2018: due VIDEO TEASER ci accompagnano verso la presentazione

Il nuovo SUV sarà svelato questa sera alle 21

Nuova Porsche Cayenne - Porsche ha rilasciato due video teaser che anticipano la presentazione, in programma per questa sera alle 21, della nuova Cayenne. Il nuovo model year del SUV di Zuffenhausen sarà esposto per la prima volta al Salone di Francoforte 2017.

In vista della presentazione in anteprima mondiale che avverrà questa sera alle 21 e che sarà trasmessa online in diretta streaming, Porsche ha pubblicato sulla propria pagina Facebook due brevi video teaser, che trovate sotto, con il primo che mostra per alcuni attimi e nella penombra la nuova Cayenne da un prospettiva frontale, mentre il secondo ci fa vedere il dettaglio della firma luminosa che i fanali disegnano sul posteriore. 

In realtà il look della nuova Porsche Cayenne non è più un mistero visto che qualche giorno fa, come vi abbiamo mostrato sulle nostre pagine, sono emerse sul web le prime foto ufficiali del nuovo model year del SUV di Stoccarda. Immagini che sono state pubblicate da Auto Express e che ci hanno svelato in anticipo in che modo i designer della Casa di Zuffenhausen sono intervenuti per rinnovare un grande classico di Porsche, nonché modello apripista tra i SUV di lusso.

Visto nel dettaglio con le prime immagini ufficiali come si è evoluta l’estetica, restano ancora da scoprire quali saranno le novità tecniche e di contenuto, oltre che quelle relative alle motorizzazioni. Secondo le indiscrezioni emerse finora la gamma propulsori potrebbe essere molto simile a quella della nuova Panamera, con l’arrivo di un V6 turbo 3.0 litri da 330 CV e un V6 biturbo 2.9 litri da 440 CV, oltre all’attesa versione equipaggiata con motore ibrido plug-in. Ne sapremo di più questa sera.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati