Mercedes-AMG GT R Black Series: potrebbe avere una potenza superiore ai 600 cavalli? [VIDEO SPIA]

Testimonianze dal Nürburgring

Mercedes-AMG GT R Black Series – Dopo alcune recenti foto spia, è presente sul web il video di un esemplare di prova collegato alla vociferata Black Series della AMG GT R
Mercedes-AMG GT R Black Series: potrebbe avere una potenza superiore ai 600 cavalli? [VIDEO SPIA]

Il suono emesso in accelerazione rappresenta un dato in più, dopo le più recenti foto e i particolari coperti che hanno rafforzato le ipotesi su una vociferata Mercedes-AMG GT R Black Series.

Sul nostro sito, come accennato, abbiamo già proposto alcune foto spia sull’argomento. Sono apparsi interessanti soprattutto alcuni particolari: la copertura camouflage localizzata nella zona posteriore abbracciando il lunotto e celando l’area presente sotto l’ala, il lunotto in materiale plastico dalla tinta brunita, un’altra copertura laterale visibile sotto la porta del passeggero (che sull’esemplare filmato però non appare, ndr), la configurazione di diffusore e scarichi molto simile alla versione GT4 da corsa e l’intravista gabbia di protezione all’interno della vettura. Elementi che segnalano già diversi cambiamenti, rafforzando i sospetti di una possibile serie speciale più performante della nota AMG GT R.

La supposta Mercedes-AMG GT R Black Series potrebbe essere spinta sempre dal voluminoso motore 4.0 litri bi-turbo firmato AMG che sulla GT R sfodera 585 cavalli, ma con opportuni interventi potrebbe sviluppare in questo caso una spinta superiore ai 600 cavalli. Una potenza unita ad altri accorgimenti di tipo tecnico e aerodinamico che caratterizzerebbero la vettura. Si ipotizza una veste ancora più grintosa rispetto alla GT R, grazie alla presenza di paraurti frontale e posteriore rimodellati e la presenza di nuove appendici, ma anche l’introduzione del già citato lunotto in Perspex, non in vetro. Una soluzione tra le diverse che consentirebbero di contenere il peso complessivo, a beneficio delle prestazioni. Anche l’abitacolo potrebbe risultare più spartano e arricchito da componenti ispirate alle vetture da competizione. Ma per ora è doveroso il condizionale.

Video: Supercarsfromeu

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati