Mercedes-AMG Project One: Lewis Hamilton accompagna verso l’atteso debutto? [VIDEO]

Mercedes-AMG Project One: Lewis Hamilton accompagna verso l’atteso debutto? [VIDEO]

Una porta misteriosa e diverse icone di Affalterbach

Mercedes-AMG Project One – Il marchio sportivo della Stella ha proposto dei brevi video in cui sono protagonisti il campione di Formula 1 e alcuni modelli rappresentativi della produzione
Mercedes-AMG Project One: Lewis Hamilton accompagna verso l’atteso debutto? [VIDEO]

Il copione risulta simile in ogni episodio. Un ampio garage, una serie di vetture, tutte importanti per la Stella di Affalterbach, quindi una porta accessibile solo tramite un codice e perfino una scansione della retina. Davanti alla telecamera figura Lewis Hamilton, il tre volte iridato di Formula 1 e attuale pilota del team Mercedes-AMG. Il messaggio lanciato alla fine di ogni filmato parla di “Performance Future” firmate AMG e di una partenza dal prossimo Salone di Francoforte, probabilmente riferendosi all’imminente debutto della vociferata hypercar della Stella, ovvero la soprannominata Mercedes-AMG Project One.

Il percorso del pilota è un parziale e costante déjà-vu tra la produzione più rappresentativa di Affalterbach nei suoi 50 anni di storia. Una costellazione di potenti Stelle che dissipano le ombre per mostrare la loro potenza, dalla AMG 300 SEL 6.8 ricordata anche come “Red pig” (il “maiale rosso”), vittoriosa alla 24 Ore di Spa del 1971 grazie anche alla notevole potenza di 420 cavalli generata dal suo voluminoso propulsore da 6.8 litri; sino alla cosiddetta “Belva dell’Inferno Verde”. Si percepisce una simbiosi proposta tra potenza, evoluzione tecnologica e stilistica, rivolta ancora più avanti in vista della citata kermesse tedesca, in programma tra il 14 e il 24 settembre.

Lewis Hamilton si sofferma anche su altre auto leggendarie siglate AMG, come la 300 CE 6.0, “The Hammer”. Un delle prime auto di produzione più veloci del suo periodo, capace di valicare i 300 km/h. Ma c’è spazio anche per un altro tipo di potenza a zero emissioni, come quella della visionaria SLS AMG Electric Drive. Una delle prime supercar dotate di spinta totalmente elettrica da ben 751 cavalli.

Se si pensa però alle emozioni regalate ancora dall’attuale tecnologia termica e soprattutto al suono prodotto dallo scalpitare di ben 585 cavalli generati da un motore V8 4.0 litri bi-turbo, allora la Mercedes-AMG GT R, soprannominata “Bestia dell’Inferno Verde”, costituisce l’attuale massima espressione prestazionale della produzione di Affalterbach.

L’accennato “futuro”, però, sarebbe dietro quella porta appena socchiusa dal pilota. Si parla di questa potentissima AMG Project One, una hypercar dotata di un peso piuttosto contenuto e una architettura propulsiva ispirata alla Formula 1. Questa, in base ai rumors, le garantirebbe una forza elevatissima. In base ad alcune indiscrezioni, la power unit potrebbe essere il risultato dell’unione di una compatto propulsore termico di cubatura 1.6, unito a ben quattro motori elettrici e altre componenti di supporto tra le quali una MGU-K e una sistema di stoccaggio dell’energia MGU-H. Due delle unità elettriche sarebbero associate alle ruote anteriori, un’altra sarebbe legata all’albero a gomiti del motore e l’ultima al turbo-compressore. Si suppone che, in base al quantitativo di energia elettrica disponibile, l’auto possa ricoprire un arco di chilometri senza emettere alcuna emissione.

Video: Mercedes-AMG

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati