BMW X2 M: un’ipotesi della versione più potente del futuro SUV bavarese [RENDERING]

BMW X2 M: un’ipotesi della versione più potente del futuro SUV bavarese [RENDERING]

Potrebbe essere equipaggiata con un V6 da 300 cavalli?

BMW X2 M – L'immaginata variante sportiva e muscolosa dell'attesa X2
BMW X2 M: un’ipotesi della versione più potente del futuro SUV bavarese [RENDERING]

Una configurazione massiccia, elaborata e muscolosa, associata a un cuore potente. Per ora si tratta solo un’idea stilistica della possibile BMW X2 M, in attesa del debutto del nuovo SUV compatto bavarese.

La M di BMW Motorsport, affiancato alla sigla X2 visibile sulla zona frontale della ricostruzione proposta, sottolinea immediatamente il carattere più ruggente di questa eventuale versione, rimarcato dagli elementi aerodinamici (soprattutto le elaborate prese d’aria anteriori del prospetto), che definiscono l’aspetto sportivo del veicolo. Si può supporre anche una meccanica più prestante, ipotizzando la presenza di un vulcanico 3.0 litri V6 M TwinPower Turbo sotto il cofano. Unità che in questo caso potrebbe fornire una spinta pari o poco superiore a 300 cavalli. Questo potrebbe essere affiancato a una trasmissione doppia frizione sette rapporti firmata M con Drivelogic e legato alla più recente trazione integrale M xDrive. Ma per ora non c’è alcuna indicazione in merito, si tratta di pure ipotesi.

Verso metà agosto, una piccola anticipazione della futura BMW X2 ha permesso di cogliere alcuni aspetti estetici che sembrerebbero ispirati alla concept car mostrata in precedenza. La veste mimetica sui numerosi dettagli del nuovo modello non ha consentito precise valutazioni, sebbene sia risaltato un profilo da tipica coupé, pur non essendolo completamente come nel caso di modelli come X4 e X6, oltre a percepire fianchi scolpiti e gruppi ottici dal design filante (considerando gli scatti proposi), sia nella zona anteriore che posteriore.

Sul frontale il cofano appare piuttosto esteso e leggermente spiovente verso il classico doppio rene, come ipotizzato anche nella citata rappresentazione dell’ipotetica M. Interessante, poi, anche l’inclinazione del parabrezza e l’accenno di sportività legato allo spoiler posteriore, che si estende da un tetto dall’andamento filante e progressivo.
Infine, osservando in particolare i montanti posteriori, si intuisce la possibile presenza del marchio BMW. Probabilmente replicato in dimensioni leggermente più generose o similari, rispetto a quelli già presenti sul frontale in prossimità del doppio rene e centralmente sul portellone dell’accesso al baule. Un dettaglio che si intravede anche nella ricostruzione grafica associata a questo articolo.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • ciccio ha detto:

      Non si sà neanche come sarà la versione normale, e questi già immaginano una versione estrema???????????

    Articoli correlati