Mazda: nuovi indizi sul ritorno del motore rotativo Wankel

Mazda: nuovi indizi sul ritorno del motore rotativo Wankel

Confermato lo sviluppo di un powertrain elettrificato

Mazda - Nuove indiscrezioni in merito all'iconico motore rotativo Wankel, la cui nuova generazione è in continuo sviluppo. A differenza dell'unità che noi tutti conosciamo, uscita di scena cinque anni fa insieme al modello RX-8, dovrebbe essere collegata a un'unità elettrica che avrà la funzione di "range extender".
Mazda: nuovi indizi sul ritorno del motore rotativo Wankel

Nuove indiscrezioni in casa Mazda circa il ritorno del motore rotativo Wankel, uscito di scena cinque anni fa in concomitanza col termine della produzione della RX-8, ultima sportiva quattro posti dotata dell’iconico propulsore montato per la prima volta sulla Cosmo Sport nel 1967, modello due posti che quest’anno festeggia il suo 50° anniversario.

Nell’intervista pubblicata dalla rivista australiana Wheels, il Managing Executive Officer di Mazda, Mitsuo Hitomi, ha fornito nuovi indizi in merito, confermando al contempo lo sviluppo di un nuovo powertrain elettrificato“Stiamo continuando a sviluppare il motore rotativo di nuova generazione, dove verrà applicata anche la tecnologia di ampliamento della gamma con il powertrain destinato a una nuova vettura sportiva”.

Ciò che è sicuro, o quasi, è che l’unità rotativa non sarà analoga a quella degli anni passati. Questo per motivi legati alle emissioni, come affermato da Hitomi: “Non possiamo migliorare il motore rotativo alle emissioni tradizionali del motore”. Il sogno di tutti gli appassionati si chiama RX-9, anche se non è detto che non possa avverarsi. Secondo fonti, infatti, la naturale erede della RX-8 debutterà sottoforma di prototipo al Tokyo Motor Show (27 ottobre-5 novembre) con il modello di serie che sarà lanciato sul mercato nel 2020, anno in cui si celebrerà il centenario della casa nipponica.

Intanto Mazda nel mese scorso ha annunciato il Sustainable Zoom-Zoom 2030, nuovo piano a lungo termine per lo sviluppo tecnologico fino al 2030. All’interno di esso verrà introdotto, nel 2019, il motore di nuova generazione SKYACTIV-X con tecnologia HCCI, incluso il lancio di alcuni veicoli elettrici. I motori endotermici continueranno ad essere sviluppati, mentre la guida autonoma sperimentata: l’obiettivo sarà quello di renderla di serie su tutti i modelli entro il 2025.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati