Lamborghini Aventador S Roadster: la nuova definizione sportiva del Toro [FOTO]

Presente al Salone di Francoforte 2017

Lamborghini Aventador S Roadster – La casa di Sant'Agata Bolognese introduce, in occasione della kermesse tedesca, la variante scoperta della sua potente sportiva

Le forme restano affilate, ma la zona alta è cambiata. La vettura appare rimodellata e, sebbene si riconosca la parentela con la potente Lamborghini Aventador S, stavolta la casa del Toro introduce una Roadster.

Il marchio emiliano, all’edizione 2017 del Salone di Francoforte in programma tra i giorni 14 e 24 settembre, mostra la sua nuova sportiva senza tetto legata all’ultima Aventador S. L’impostazione Roadster risulta leggermente diversa dalla Coupé, considerando anche un incremento di peso che si aggirerebbe sui 50 chilogrammi. Il valore a secco ammonterebbe a 1,625 kg, in ogni caso le prestazioni indicate, seppure leggermente differenti, restano elevatissime grazie al voluminoso propulsore V12 aspirato da 6,5 litri, in grado di offrire 740 cavalli di potenza e 690 Nm di coppia massima. Rapportato alle caratteristiche del mezzo, lo scatto sarebbe coperto comunque in soli tre secondi e la velocità massima risulterebbe di 350 km/h.

La nuova Lamborghini Aventador S Roadster, come l’omonimo modello a tetto fisso, sarebbe sempre dotata di una trazione integrale, ma si suppone che i tecnici siano intervenuti sulla parte sospensiva. Si ipotizza una nuova geometria legata alle varie modalità di guida, tra le quali sarebbe compresa anche la distintiva EGO, già nota. Segnalata anche la presenza di un sistema frenante carbon-ceramico e voluminosi cerchi (anteriori da 20 pollici e posteriori da 21) che calzano pneumatici Pirelli P Zero.

La vettura mostrata presenta una esclusiva livrea denominata Blue Aegir, presente nel programma Ad Personam del Toro. Colorazione che può essere associata anche ad altre opzioni per rendere più distintivo il modello, tra cui rivestimenti in Alcantara o finiture scure in nero carbonio. Nell’abitacolo, poi, spicca una strumentazione digitale personalizzabile, all’interno di un display TFT, così come è indicata un’integrazione Apple CarPlay per il sistema infotainment della vettura. L’elemento che però evidenzia la denominazione Roadster e rende distinguibile questa Lamborghini è il particolare tetto. Una copertura rigida rimovibile, che sarebbe realizzata in fibra di carbonio. Il design appare ricercato e tagliente, stilisticamente integrato con l’aspetto muscolare e scolpito della vettura. La struttura, una volta asportata, può essere conservata nel vano anteriore, da quanto segnalato. Il peso della componente si aggirerebbe intorno ai 6 kg e, in base alle scelte di personalizzazione, può presentare una tonalità scura opaca o più lucida.

Foto: Lamborghini

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati