WP_Post Object ( [ID] => 433436 [post_author] => 40 [post_date] => 2017-09-06 13:19:37 [post_date_gmt] => 2017-09-06 11:19:37 [post_content] => Valori di rilievo nella tutela degli adulti a bordo ma anche dei pedoni, dopo un eventuale impatto, sono tra gli aspetti apparsi più evidenti nella valutazione della nuova Mazda CX-5. Il rinnovato SUV della casa giapponese ha ottenuto le cinque stelle, ai più recenti test EuroNCAP. Video: EuroNCAP Un esemplare Sports-Line ha conseguito percentuali ragguardevoli in termini di sicurezza, soprattutto nella citata protezione degli adulti e quella dei pedoni, rispettivamente attestatesi al 95% e al 78%. Valori da sommare alle altre percentuali registrate: 80% nella tutela dei bambini a bordo, quindi un buon 59% sul versante dei sistemi di assistenza e sicurezza. La nuova Mazda CX-5, oltre a presentare un design ricercato grazie all'adozione degli stilemi del Kodo Design, la firma stilistica distintiva del costruttore nipponico che consente al SUV di sfoggiare forme fluide e filanti associate a tratti più muscolosi e decisi; presenta anche una variegata panoramica di sistemi funzionali alla guida. Dispositivi che verificano la presenza di veicoli nel cosiddetto “angolo cieco” o il rispetto della corsia, ma anche contenuti tecnologici come un head-up display o uno schermo da 7 pollici tramite cui gestire il sistema infotainment, anche attraverso un comando opportunamente localizzato. In evidenza anche la praticità e la versatilità interna, grazie a un vano di carico che può variare dai 506 ai 1377 litri, abbattendo le sedute posteriori. Abbiamo avuto l'occasione di testare questo anno una versione dotata di motore Diesel Skyactiv-D di 2.2 litri e 175 cavalli di potenza, oltre a una copia massima a 2000 giri/minuto, in una speciale prova denominata “Auto in coppia”. La vettura vanta anche da una trasmissione automatica sei rapporti e una trazione integrale i-Activ AWD, che fa leva su 27 sensori oltre a un sofisticato sistema che si occupa principalmente del comportamento in curva denominato G-Vectoring Control. Tra le altre versioni proposte in gamma è presente anche un'alternativa Diesel da 150 cavalli o si può optare per un motore a benzina di 2.0 litri da 160 o 165 cavalli. Di seguito il video del nostro particolare test. [post_title] => Nuova Mazda CX-5: ottime valutazioni ai test EuroNCAP [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nuova-mazda-cx-5-ottime-valutazioni-ai-test-euroncap-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-06 13:19:37 [post_modified_gmt] => 2017-09-06 11:19:37 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=433436 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nuova Mazda CX-5: ottime valutazioni ai test EuroNCAP [VIDEO]

Ottenute le cinque stelle

Nuova Mazda CX-5 – Il SUV della casa giapponese, tra le vetture esaminate nella nuova fase di test EuroNCAP, riceve i punteggi complessivamente più elevati
Nuova Mazda CX-5: ottime valutazioni ai test EuroNCAP [VIDEO]

Valori di rilievo nella tutela degli adulti a bordo ma anche dei pedoni, dopo un eventuale impatto, sono tra gli aspetti apparsi più evidenti nella valutazione della nuova Mazda CX-5. Il rinnovato SUV della casa giapponese ha ottenuto le cinque stelle, ai più recenti test EuroNCAP.


Video: EuroNCAP

Un esemplare Sports-Line ha conseguito percentuali ragguardevoli in termini di sicurezza, soprattutto nella citata protezione degli adulti e quella dei pedoni, rispettivamente attestatesi al 95% e al 78%. Valori da sommare alle altre percentuali registrate: 80% nella tutela dei bambini a bordo, quindi un buon 59% sul versante dei sistemi di assistenza e sicurezza.

La nuova Mazda CX-5, oltre a presentare un design ricercato grazie all’adozione degli stilemi del Kodo Design, la firma stilistica distintiva del costruttore nipponico che consente al SUV di sfoggiare forme fluide e filanti associate a tratti più muscolosi e decisi; presenta anche una variegata panoramica di sistemi funzionali alla guida. Dispositivi che verificano la presenza di veicoli nel cosiddetto “angolo cieco” o il rispetto della corsia, ma anche contenuti tecnologici come un head-up display o uno schermo da 7 pollici tramite cui gestire il sistema infotainment, anche attraverso un comando opportunamente localizzato. In evidenza anche la praticità e la versatilità interna, grazie a un vano di carico che può variare dai 506 ai 1377 litri, abbattendo le sedute posteriori.

Abbiamo avuto l’occasione di testare questo anno una versione dotata di motore Diesel Skyactiv-D di 2.2 litri e 175 cavalli di potenza, oltre a una copia massima a 2000 giri/minuto, in una speciale prova denominata “Auto in coppia”. La vettura vanta anche da una trasmissione automatica sei rapporti e una trazione integrale i-Activ AWD, che fa leva su 27 sensori oltre a un sofisticato sistema che si occupa principalmente del comportamento in curva denominato G-Vectoring Control.
Tra le altre versioni proposte in gamma è presente anche un’alternativa Diesel da 150 cavalli o si può optare per un motore a benzina di 2.0 litri da 160 o 165 cavalli. Di seguito il video del nostro particolare test.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati