WP_Post Object ( [ID] => 434631 [post_author] => 65 [post_date] => 2017-09-08 18:07:07 [post_date_gmt] => 2017-09-08 16:07:07 [post_content] => Continua l'offensiva Skoda nel sempre più ampio settore dei SUV. La casa boema, in occasione del prossimo Salone dell'Auto di Francoforte, presenterà due nuove varianti del Kodiaq: Sportline e Scout. Sportline è il fratello aggressivo, quello dal carattere sportivo, al quale piace mostrare i muscoli. Scout, invece, è l'amante della natura, più adatto alla città, ma pronto all'off road quando serve. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, Kodiaq Sportline presenta un assetto rialzato (4700 mm da terra): ruote in lega disponibili in due dimensioni (19 pollici “Triglav” o da 20 “Vega”), griglia del radiatore nera, protezioni laterali e un grande paraurti che non passa certamente inosservato. Barre portaoggetti per il tetto e finestrini posteriori in tinta SunSet sono optional. Non i sedili sportivi in alcantara o pelle con cuciture in argento come i pedali dal look decisamente sportivo. Il cambio è il consolidato DSG, mentre il volante è coperto in pelle a tre razze. Il logo Sportline è posizionato a lato del vano portaoggetti anteriore. Il grande riquadro riunisce sia le informazioni di servizio (temperature dell'olio e del liquido refrigerante, l'accelerazione e i giri) sia l'area infotainment. Il cronometro conferma la personalità della vettura. La Kodiaq Sportline è disponibile in due motori a benzina e due diesel con una potenza variabile da 150 e 190 PS cavalli. La Skoda Kodiaq Scout è dotata di un motore a trazione integrale perfetto per il suo spirito off road, proprio come alcuni dettagli estetici e tecnologici, come i gli elementi di design argentati, i paraurti opachi e le protezioni sottoscocca presenti sia sulla parte anteriore che in quella posteriore. Il pacchetto Rough Road serve a proteggere da eventuali danni al motore e al sottoscocca. Le ruote in lega “Crater” da 19 pollici, color antracite contribuiscono a rendere il tutto più imponente. Anche in questo caso la scelta dei motori è ambia: due benzina da 150 e 180 cavalli e due diesel da 150 e 190 cavalli. Gli interni neri presentano sedili ricoperti da cuoio e alcantara con impresso il logo Scout. Il cruscotto e le portiere sono impreziosite di speciali strisce decorative in legno (“Ash Wood”). Il volante multifunzione a tre razze ricoperto in pelle. Lo schermo perfetto per l'infotainment mostra anche l'angolo di sterzata, una bussola, un altimetro e le temperature di olio e refrigerante. La variante Scout è nove millimetri più lunga del modello base Kodiaq e, proprio come il fratello minore può ospitare fino a sette passeggeri. [post_title] => Skoda: Kodiaq Sportline e Scout protagoniste a Francoforte [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => skoda-kodiaq-sportline-e-scout-protagoniste-a-francoforte [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-08 18:07:07 [post_modified_gmt] => 2017-09-08 16:07:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=434631 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Skoda: Kodiaq Sportline e Scout protagoniste a Francoforte

La casa boema presenta due SUV, uno dall'animo sportivo, l'altro perfetto per l'off road

Entrambi verranno dotati di due motori benzina e due diesel con una potenza variabile da 150 a 190 cavalli
Skoda: Kodiaq Sportline e Scout protagoniste a Francoforte

Continua l’offensiva Skoda nel sempre più ampio settore dei SUV. La casa boema, in occasione del prossimo Salone dell’Auto di Francoforte, presenterà due nuove varianti del Kodiaq: Sportline e Scout.

Sportline è il fratello aggressivo, quello dal carattere sportivo, al quale piace mostrare i muscoli. Scout, invece, è l’amante della natura, più adatto alla città, ma pronto all’off road quando serve.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, Kodiaq Sportline presenta un assetto rialzato (4700 mm da terra): ruote in lega disponibili in due dimensioni (19 pollici “Triglav” o da 20 “Vega”), griglia del radiatore nera, protezioni laterali e un grande paraurti che non passa certamente inosservato. Barre portaoggetti per il tetto e finestrini posteriori in tinta SunSet sono optional. Non i sedili sportivi in alcantara o pelle con cuciture in argento come i pedali dal look decisamente sportivo. Il cambio è il consolidato DSG, mentre il volante è coperto in pelle a tre razze. Il logo Sportline è posizionato a lato del vano portaoggetti anteriore. Il grande riquadro riunisce sia le informazioni di servizio (temperature dell’olio e del liquido refrigerante, l’accelerazione e i giri) sia l’area infotainment. Il cronometro conferma la personalità della vettura. La Kodiaq Sportline è disponibile in due motori a benzina e due diesel con una potenza variabile da 150 e 190 PS cavalli.

La Skoda Kodiaq Scout è dotata di un motore a trazione integrale perfetto per il suo spirito off road, proprio come alcuni dettagli estetici e tecnologici, come i gli elementi di design argentati, i paraurti opachi e le protezioni sottoscocca presenti sia sulla parte anteriore che in quella posteriore. Il pacchetto Rough Road serve a proteggere da eventuali danni al motore e al sottoscocca. Le ruote in lega “Crater” da 19 pollici, color antracite contribuiscono a rendere il tutto più imponente. Anche in questo caso la scelta dei motori è ambia: due benzina da 150 e 180 cavalli e due diesel da 150 e 190 cavalli. Gli interni neri presentano sedili ricoperti da cuoio e alcantara con impresso il logo Scout. Il cruscotto e le portiere sono impreziosite di speciali strisce decorative in legno (“Ash Wood”). Il volante multifunzione a tre razze ricoperto in pelle. Lo schermo perfetto per l’infotainment mostra anche l’angolo di sterzata, una bussola, un altimetro e le temperature di olio e refrigerante. La variante Scout è nove millimetri più lunga del modello base Kodiaq e, proprio come il fratello minore può ospitare fino a sette passeggeri.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati