Auto Ibride: ecco dove non si paga bollo, ZTL e parcheggio

Tutte le esenzioni regione per regione

Le macchine ibride godono di vantaggi su bollo auto, ZTL e parcheggi. Ma le agevolazioni non sono uguali in tutta Italia
Auto Ibride: ecco dove non si paga bollo, ZTL e parcheggio

Comprare un’auto ibrida ha i suoi vantaggi non solo per il poco consumo di carburante (il binomio benzina-elettrico migliora il rendimento complessivo della macchina) ma anche sotto diversi altri aspetti. Le macchine ibride infatti sono più silenziose, godono di agevolazioni sull’assicurazione auto e sulla manutenzione e, soprattutto, chi le possiede è esentato dal pagare bollo auto, ZTL e parcheggi.

Ovviamente non dappertutto funziona così, poiché le norme sulle varie tipologie di pagamento sono di competenza delle singole regioni (come il bollo auto) o delle città (come ZTL e parcheggi). A questo proposito, vediamo com’è oggi la situazione in Italia, facendo una panoramica regione per regione.

 

Esenzioni auto ibride: regioni convenzionate ACI

Iniziamo con le regioni italiane convenzionate con l’ACI.

  • Abruzzo: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre l’accesso è libero e gratuito alle ZTL di Teramo e Chieti, con sosta gratuita sulle strisce blu. A Pescara la tariffa è agevolata per i parcheggi;
  • Basilicata: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni. L’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Matera;
  • Calabria: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre la sosta è gratuita sulle strisce blu di Cosenza e Reggio Calabria (in quest’ultima c’è anche l’accesso libero e gratuito alla ZTL);
  • Campania: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. L’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Salerno con tariffa agevolata per i parcheggi;
  • Emilia-Romagna: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. L’accesso è libero e gratuito alle ZTL di Bologna e Parma con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche a Casalecchio di Reno, Lugo e San Lazzaro di Savena;
  • Lazio: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. L’accesso è libero con sconto alla ZTL di Roma con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche ad Ariccia, Genzano, Latina (con contrassegno), Velletri e Viterbo (solo residenti);
  • Liguria: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni. Sosta gratuita nelle zone Blu Area a Genova (con contrassegno);
  • Lombardia: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. A Milano l’accesso è libero e gratuito all’Area C. Sosta gratuita sulle strisce blu a Bergamo;
  • Puglia: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni. L’accesso è libero è gratuito alla ZTL di Lecce, con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche ad Andria e Bisceglie;
  • Sicilia: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre l’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Catania e Palermo con sosta gratuita sulle strisce blu. Sosta gratuita sulle strisce blu anche ad Agrigento. A Messina le strisce blu sono a tariffa ridotta del 50%;
  • Toscana: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto, mentre a Empoli e Lucca la tariffa è agevolata per i parcheggi;
  • Umbria: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni, mentre l’accesso è libero e gratuito alla ZTL di Perugia e Terni, con sosta gratuita sulle strisce blu;
  • Valle d’Aosta: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 4 anni. Sosta gratuita sulle strisce blu ad Aosta;
  • Provincia Autonoma di Bolzano: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. Accesso libero e gratuito alla ZTL di Bolzano;
  • Provincia Autonoma di Trento: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni.

Esenzioni auto ibride: regioni non convenzionate ACI

Queste invece le esenzioni nelle regioni italiane non convenzionate con l’ACI.

  • Friuli Venezia Giulia: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto. Sosta gratuita sulle strisce blu a Udine;
  • Marche: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 5 anni.  Accesso libero e gratuito alla Zona Blu di Pesaro. Sosta gratuita sulle strisce blu a Senigallia;
  • Molise: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto. Sosta gratuita sulle strisce blu a Campobasso;
  • Piemonte: una legge del 2015 mantiene l’esenzione totale per le auto esclusivamente elettriche, a metano o gpl, e per la parte elettrica delle auto ibride. Le vetture che escono dalla fabbrica a doppia alimentazione sono esenti dal bollo per i primi 5 anni. L’accesso è libero e gratuito nella ZTL di Torino e Alessandria. Sosta gratuita sulle strisce blu ad Alessandria e Vercelli;
  • Sardegna: per le auto ibride non è prevista l’esenzione dal bollo auto;
  • Veneto: le auto ibride godono dell’esenzione dal bollo auto per 3 anni. Sosta gratuita sulle strisce blu a Thiene, mentre la sosta è a tariffa agevolata a Schio (per 2 ore, da richiedere in Comune) e Vicenza.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto ibride

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    TOP 5 city car ibride 2021 [VIDEO]

    CITY CAR IBRIDE 2021: la TOP 5 con dimensioni, motori, consumi, prezzi
    Le city car sono molte apprezzate in Italia per praticità e bassi costi di gestione. Con l’introduzione dell’elettrificazione e dei
    Auto

    Ecobonus 2021: è già esaurito più del 30% dei fondi

    Sarebbe già stato consumati circa un terzo del fondo destinato alle vetture endotermiche meno inquinanti
    Non sono passate neanche due settimane dall’inizio delle prenotazioni dei concessionari per richiedere l’ecobonus e già circa un terzo dei