WP_Post Object ( [ID] => 440790 [post_author] => 51 [post_date] => 2017-09-15 15:01:36 [post_date_gmt] => 2017-09-15 13:01:36 [post_content] => Land Rover Discovery SVX - Al Salone di Francoforte 2017 il costruttore inglese punta tutto sull'esclusività di prodotto presentando l'inedita Discovery SVX, "la Discovery più evoluta indirizzata agli entusiasti dell'off-road che aspirano ad epiche avventure." Nel dettaglio, la Discovery SVX, svelata a Francoforte, andrà ad aggiungersi alle Range Rover Sport SVR e Range Rover SVAutobiography, famose rispettivamente per le performance su asfalto e per il lusso insuperabile, già realizzate dalla Sezione Special Vehicle Operations (SVO). Land Rover presenta con queste parole la nuova nata basata ovviamente sulla quinta generazione di Discovery che già conosciamo: "La Discovery SVX rappresenta l'eccellenza del design e l'integrità ingegneristica, valori insiti in ogni Land Rover, e capitalizza le leggendarie capacità all-terrain e lo spirito di avventura Land Rover, per offrire il massimo in termini di desiderabilità e di performance in off-road."  La Discovery SVX innalza, dunque, la versatilità della Discovery a nuovi livelli grazie al continuo sviluppo delle sue formidabili qualità in off-road. Disponibile esclusivamente con il motore V8 5.0 Supercharged di Jaguar Land Rover in grado di erogare 525 cv di potenza e 625 Nm di coppia, e dotata di sospensioni modificate in grado di affrontare agevolmente i terreni più ostici, la Discovery SVX vanta serie di caratteristiche inedite. Prima fra tutti, l'Hydraulic Active Roll Control (H-ARC): questo sistema incrementa l'articolazione delle ruote e il controllo della scocca, migliora la trazione nell'off-road estremo e riduce il rollio, per una guida su asfalto dolce e sicura. Nondimeno, per riuscire al meglio in off road, la Discovery SVX presenta anche tutti gli angoli caratteristici migliorati, grazie alla maggiore altezza da terra della scocca leggera in alluminio ed alle sospensioni idrauliche, con ammortizzatori a corsa lunga e nuove boccole. Inoltre, la SVX gode anche di grandi pneumatici per il massimo del grip in condizioni non ottimali: i 275/55 R20 Goodyear Wrangler all-terrain da 815 mm di diametro sono montati su cerchi in alluminio forgiato. Sempre nell'ottica di consentire prestazioni in fuoristrada al top, la nuova Land Rover Discovery è dotata di  calibrazioni esclusive della trasmissione automatica ad 8 rapporti con scatola di riduzione a due gamme di velocità, e di numerosi sistemi di controllo della dinamica di guida che comprendono le funzioni Hill Descent Control, Electronic Traction Control (ETC), Adaptive Dynamics, Dynamic Stability Control (DSC), All-Terrain Progress Control (ATPC) e servosterzo elettrico (EPAS). Nello specifico Land Rover fa sapere anche che "la Discovery SVX monta per la prima volta un comando della trasmissione a pistola al posto del selettore rotativo, per offrire il miglior controllo delle marce nelle manovre in off-road." A livello estetico il prototipo presentato al Salone di Francoforte 2017 è caratterizzato da paraurti anteriori e posteriori esclusivi, piastre di protezione, cofano con finitura antiriflesso, verricello elettrico integrato al posteriore ed infine occhioni di traino a vista in finitura metallizzata Rush Orange, ognuno dei quali è in grado di sopportare un carico di ben sei tonnellate. La Discovery SVX sarà la prima Land Rover ad essere assemblata a mano nel Centro Tecnico SVO nel Regno Unito, quando ne inizierà la produzione, nel 2018. [post_title] => Land Rover Discovery SVX: off road estremo al Salone di Francoforte 2017 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => land-rover-discovery-svx-off-road-estremo-al-salone-di-francoforte-2017-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-15 15:01:36 [post_modified_gmt] => 2017-09-15 13:01:36 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=440790 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Land Rover Discovery SVX: off road estremo al Salone di Francoforte 2017 [FOTO LIVE]

Versione speciale firmata Special Vehicle Operations

Gerry McGovern, Land Rover Chief Design Officer: "La Discovery SVX rinsalda la fama incomparabile di Land Rover quale casa costruttrice di veicoli dalle reali capacità all-terrain, destinate a clienti che desiderano le massime performance in off-road."

Land Rover Discovery SVX – Al Salone di Francoforte 2017 il costruttore inglese punta tutto sull’esclusività di prodotto presentando l’inedita Discovery SVX, “la Discovery più evoluta indirizzata agli entusiasti dell’off-road che aspirano ad epiche avventure.” Nel dettaglio, la Discovery SVX, svelata a Francoforte, andrà ad aggiungersi alle Range Rover Sport SVR e Range Rover SVAutobiography, famose rispettivamente per le performance su asfalto e per il lusso insuperabile, già realizzate dalla Sezione Special Vehicle Operations (SVO).

Land Rover presenta con queste parole la nuova nata basata ovviamente sulla quinta generazione di Discovery che già conosciamo: “La Discovery SVX rappresenta l’eccellenza del design e l’integrità ingegneristica, valori insiti in ogni Land Rover, e capitalizza le leggendarie capacità all-terrain e lo spirito di avventura Land Rover, per offrire il massimo in termini di desiderabilità e di performance in off-road.” 

La Discovery SVX innalza, dunque, la versatilità della Discovery a nuovi livelli grazie al continuo sviluppo delle sue formidabili qualità in off-road. Disponibile esclusivamente con il motore V8 5.0 Supercharged di Jaguar Land Rover in grado di erogare 525 cv di potenza e 625 Nm di coppia, e dotata di sospensioni modificate in grado di affrontare agevolmente i terreni più ostici, la Discovery SVX vanta serie di caratteristiche inedite.

Prima fra tutti, l’Hydraulic Active Roll Control (H-ARC): questo sistema incrementa l’articolazione delle ruote e il controllo della scocca, migliora la trazione nell’off-road estremo e riduce il rollio, per una guida su asfalto dolce e sicura. Nondimeno, per riuscire al meglio in off road, la Discovery SVX presenta anche tutti gli angoli caratteristici migliorati, grazie alla maggiore altezza da terra della scocca leggera in alluminio ed alle sospensioni idrauliche, con ammortizzatori a corsa lunga e nuove boccole. Inoltre, la SVX gode anche di grandi pneumatici per il massimo del grip in condizioni non ottimali: i 275/55 R20 Goodyear Wrangler all-terrain da 815 mm di diametro sono montati su cerchi in alluminio forgiato.

Sempre nell’ottica di consentire prestazioni in fuoristrada al top, la nuova Land Rover Discovery è dotata di  calibrazioni esclusive della trasmissione automatica ad 8 rapporti con scatola di riduzione a due gamme di velocità, e di numerosi sistemi di controllo della dinamica di guida che comprendono le funzioni Hill Descent Control, Electronic Traction Control (ETC), Adaptive Dynamics, Dynamic Stability Control (DSC), All-Terrain Progress Control (ATPC) e servosterzo elettrico (EPAS). Nello specifico Land Rover fa sapere anche che “la Discovery SVX monta per la prima volta un comando della trasmissione a pistola al posto del selettore rotativo, per offrire il miglior controllo delle marce nelle manovre in off-road.”

A livello estetico il prototipo presentato al Salone di Francoforte 2017 è caratterizzato da paraurti anteriori e posteriori esclusivi, piastre di protezione, cofano con finitura antiriflesso, verricello elettrico integrato al posteriore ed infine occhioni di traino a vista in finitura metallizzata Rush Orange, ognuno dei quali è in grado di sopportare un carico di ben sei tonnellate. La Discovery SVX sarà la prima Land Rover ad essere assemblata a mano nel Centro Tecnico SVO nel Regno Unito, quando ne inizierà la produzione, nel 2018.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati