Exeed TX: svelato a Francoforte 2017 il nuovo Suv di Chery per l’Europa [FOTO LIVE]

Design muscoloso e propulsione ibrida

La prima vettura pensata dai cinesi di Chery per il pubblico europeo è un Suv di medie dimensioni dallo stile imponente e dalla tecnologia ibrida. La Exeed TX è solo la prima di un'intera gamma di nuove vetture pensate per appositamente per i clienti europei.

Exeed TX – In occasione del Salone di Francoforte 2017, Chery, da venti anni uno dei più grandi costruttori cinesi di automobili, ha deciso di sferrare l’attacco per la conquista del mercato europeo. Per farlo ha optato per il lancio di un brand tutto nuovo cui è stato dato il nome di Exeed. Il modello portato dal costruttore cinese alla kermesse tedesca invece risponde al nome (o per meglio dire alla sigla) TX ed avrà il compito di far conoscere il nuovo marchio al pubblico del “vecchio continente”.

Presentando la nuova nata, Anning Chen, CEO di Chery, ha dichiarato: “Nel giro di pochi anni vogliamo cominciare a vendere un’intera famiglia di vetture in Europa che comprenda vari segmenti. La propulsione di queste nuove vetture verrà affidata a diverse unità elettriche. La nostra strategia, infatti, punterà l’attenzione su powertrains a zero e basse emissioni ed anche su una particolare interconnessione tra auto e guidatore.”

In tal contesto, l’inedita Exeed TX è equipaggiata con una propulsione ibrida garantita da un propulsore 1.5 benzina da 150 cv di potenza abbinato ad un motore elettrico da 115 cv. I due motori sono coadiuvati da un cambio automatico Getrag a 7 marce e dalla trazione integrale Borg Warner. Sul fronte prestazionale la cartella stampa di presentazione indica uno 0-100 km/h in 6,2 secondi ed una velocità massima di 200 km/h.

Parlando di una vettura ibrida, non bisogna tralasciare la performance offerta dalla nuova nata per quanto concerne l’autonomia e la ricarica. L’autonomia in modalità elettrica può arrivare a circa 70 km viaggiando ad una velocità massima di 120 chilometri orari. Il pacco batterie agli ioni di litio può essere ricaricato ad una normale presa da 220 V in circa 4 ore, mentre per una ricarica rapida pari all’80% bastano appena 30 minuti.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati