WP_Post Object ( [ID] => 441228 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-09-18 17:19:03 [post_date_gmt] => 2017-09-18 15:19:03 [post_content] => Se si vuol capire come si manifesta la filosofia del design di una Casa automobilistica non sempre basta soffermarsi a scrutare il look dei suoi modelli più recenti, né tanto meno quello delle concept car nonostante queste vengano realizzate principalmente con lo scopo di anticipare proprio il futuro approccio stilistico di un costruttore.  A volte infatti è necessario spingersi oltre come nel caso di Land Rover che, in occasione del London Design Festival 2017, ha realizzato una scultura, chiamata "Reductionism", che ha il compito di indicare la direzione del design e della progettazione estetica futura del marchio britannico. L'opera, installata ed esposta all'ingresso del Design Museum di Kensington nella capitale inglese, è la realizzazione del design della Land Rover nella sua forma più pura, genuina e minimale. Le linee e i tratti di questo nuovo approccio stilistico del "riduzionismo" hanno trovato la prima concretizzazione nella recente Range Rover Velar, ma presto anche i futuri modelli della Casa britannica seguiranno tale interpretazione stilistica. A beneficiare del design "riduzionistico" di Land Rover ci sarà anche il nuovo Defender, atteso sul mercato nel 2019. Presto la Casa inglese dovrebbe lanciare anche la nuova Evoque e successivamente anche i modelli aggiornati di Range Rover e Range Rover Sport, tutte novità che saranno quasi certamente caratterizzate dal nuovo corso stilistico del marchio inglese, e che potrebbe essere seguite da alcuni nuovi modelli che nei prossimi anni potrebbero ulteriormente ampliare la gamma di Land Rover.     [post_title] => Land Rover, il nuovo corso stilistico punta al riduzionismo [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => land-rover-il-nuovo-corso-stilistico-punta-al-riduzionismo-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-18 17:19:03 [post_modified_gmt] => 2017-09-18 15:19:03 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=441228 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Land Rover, il nuovo corso stilistico punta al riduzionismo [FOTO]

Approccio mostrato con una scultura al London Design Festival

Land Rover London Design Festival 2017 - Le linee più pure, pulite e minimali danno vita al "riduzionismo", il nuovo approccio stilistico di Land Rover, già applicato alla Range Rover Velar, e protagonista di una scultura esposta al London Design Festival.

Se si vuol capire come si manifesta la filosofia del design di una Casa automobilistica non sempre basta soffermarsi a scrutare il look dei suoi modelli più recenti, né tanto meno quello delle concept car nonostante queste vengano realizzate principalmente con lo scopo di anticipare proprio il futuro approccio stilistico di un costruttore. 

A volte infatti è necessario spingersi oltre come nel caso di Land Rover che, in occasione del London Design Festival 2017, ha realizzato una scultura, chiamata “Reductionism”, che ha il compito di indicare la direzione del design e della progettazione estetica futura del marchio britannico.

L’opera, installata ed esposta all’ingresso del Design Museum di Kensington nella capitale inglese, è la realizzazione del design della Land Rover nella sua forma più pura, genuina e minimale. Le linee e i tratti di questo nuovo approccio stilistico del “riduzionismo” hanno trovato la prima concretizzazione nella recente Range Rover Velar, ma presto anche i futuri modelli della Casa britannica seguiranno tale interpretazione stilistica.

A beneficiare del design “riduzionistico” di Land Rover ci sarà anche il nuovo Defender, atteso sul mercato nel 2019. Presto la Casa inglese dovrebbe lanciare anche la nuova Evoque e successivamente anche i modelli aggiornati di Range Rover e Range Rover Sport, tutte novità che saranno quasi certamente caratterizzate dal nuovo corso stilistico del marchio inglese, e che potrebbe essere seguite da alcuni nuovi modelli che nei prossimi anni potrebbero ulteriormente ampliare la gamma di Land Rover.

 

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati