WP_Post Object ( [ID] => 441418 [post_author] => 8 [post_date] => 2017-09-19 15:53:44 [post_date_gmt] => 2017-09-19 13:53:44 [post_content] => Anche quest’anno si è chiuso l’EcoRally, la gara di regolarità riservata a tutte le vetture, classiche e moderne, equipaggiate con meccaniche ad energia alternativa e ad emissioni zero. La competizione si è sviluppata su un percorso di 314 km da San Marino fino ad Arezzo e ritorno, diviso in 4 tappe e 15 settori. Lungo questo percorso sono state piazzate 8 prove segrete a velocità media (tratti di strada dove mantenere una data velocità con i giudici che si occupano di rilevarla in un punto sconosciuto ai concorrenti) e 24 pressostati regolati al centesimo di secondo, sui quali passare con le ruote dell’auto in un dato tempo. A portarsi a casa la vittoria quest’anno è stato l’equipaggio composto da Nicola Ventura e Guido Guerrini, che hanno corso su una Nissan Leaf, mentre al secondo posto troviamo Walter Fuzzy Kofler e Franco Gaioni su una Tesla Model 90D. Sul gradino più basso del podio, invece, troviamo Massimo Liverani e Fulvio Ciervo, su un’Alfa Romeo Giulietta a GPL. La competizione era valida per il Campionato Italiano ACI Sport 2017 di regolarità per energie alternative e rinnovabili. Passando alle classifiche speciali, l’equipaggio del Motorionline Racing Team, composto da chi vi scrive e dal nostro test driver Gianluca Mauriello, si è classificato settimo su quindici equipaggi a bordo di una Suzuki Swift ibrida, dotata del sistema proprietario SHVS. Si tratta di un buon risultato, anche se ci è rimasto un po’ di amaro in bocca per alcune prove, soprattutto sui pressostati, che pensavamo di poter affrontare in maniera più precisa. Quelli che erano stati il nostro punto forte durante l’edizione 2015 si sono rivelati questa volta il nostro punto debole. Le prove a velocità media, invece, sono state piene di soddisfazioni, in particolare una in cui siamo riusciti a fare il risultato perfetto, migliore persino dei primi in classifica (che, però, ovviamente, erano di una categoria superiore alla nostra). La vittoria nella categoria Press è andata per il secondo anno consecutivo ai nostri colleghi Paolo Benevolo e Fabrizio Giamminuti su Toyota C-HR. Secondi Omar Frigerio e Renato Gaggio su Nissan Leaf, mentre sul terzo gradino si sono accomodati Mario Montanucci Pignatelli e Annalisa Zortea su Toyota FJ Cruiser Bio Drive a metano. Infine, per la prima volta quest’anno, è stato assegnata la Coppa FIA Internazionale E-Rally di Regolarità, riservata alle vetture 100% elettriche. Primi a pari merito sono stati gli stessi due equipaggi che hanno invece vinto la classifica generale (le prove e le valutazioni sono differenti), mentre al terzo posto troviamo Kadin Dedikov e Pavlov Georgi su Renault Zoe R90. Come sempre l’appuntamento è per il prossimo anno. Il Motorionline Racing Team non mancherà! [post_title] => EcoRally 2017: vincono Ventura e Guerrini, bene Motorionline nel Press [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ecorally-2017-vincono-ventura-e-guerrini-bene-motorionline-nel-press-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-19 15:53:44 [post_modified_gmt] => 2017-09-19 13:53:44 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=441418 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

EcoRally 2017: vincono Ventura e Guerrini, bene Motorionline nel Press [FOTO]

Settimi di categoria con la Suzuki Swift ibrida

Si è conclusa questa domenica la dodicesima edizione dell’EcoRally, che quest’anno ha coperto un tragitto in due giorni da San Marino ad Arezzo. A portarsi a casa la vittoria è stata una Nissan Leaf, mentre il Motorionline Racing Team su Suzuki Swift Hybrid S si è portato a casa un settimo posto sui 15 equipaggi totali della categoria Press riservata ai giornalisti

Anche quest’anno si è chiuso l’EcoRally, la gara di regolarità riservata a tutte le vetture, classiche e moderne, equipaggiate con meccaniche ad energia alternativa e ad emissioni zero. La competizione si è sviluppata su un percorso di 314 km da San Marino fino ad Arezzo e ritorno, diviso in 4 tappe e 15 settori. Lungo questo percorso sono state piazzate 8 prove segrete a velocità media (tratti di strada dove mantenere una data velocità con i giudici che si occupano di rilevarla in un punto sconosciuto ai concorrenti) e 24 pressostati regolati al centesimo di secondo, sui quali passare con le ruote dell’auto in un dato tempo. A portarsi a casa la vittoria quest’anno è stato l’equipaggio composto da Nicola Ventura e Guido Guerrini, che hanno corso su una Nissan Leaf, mentre al secondo posto troviamo Walter Fuzzy Kofler e Franco Gaioni su una Tesla Model 90D. Sul gradino più basso del podio, invece, troviamo Massimo Liverani e Fulvio Ciervo, su un’Alfa Romeo Giulietta a GPL. La competizione era valida per il Campionato Italiano ACI Sport 2017 di regolarità per energie alternative e rinnovabili.

Passando alle classifiche speciali, l’equipaggio del Motorionline Racing Team, composto da chi vi scrive e dal nostro test driver Gianluca Mauriello, si è classificato settimo su quindici equipaggi a bordo di una Suzuki Swift ibrida, dotata del sistema proprietario SHVS. Si tratta di un buon risultato, anche se ci è rimasto un po’ di amaro in bocca per alcune prove, soprattutto sui pressostati, che pensavamo di poter affrontare in maniera più precisa. Quelli che erano stati il nostro punto forte durante l’edizione 2015 si sono rivelati questa volta il nostro punto debole. Le prove a velocità media, invece, sono state piene di soddisfazioni, in particolare una in cui siamo riusciti a fare il risultato perfetto, migliore persino dei primi in classifica (che, però, ovviamente, erano di una categoria superiore alla nostra).

La vittoria nella categoria Press è andata per il secondo anno consecutivo ai nostri colleghi Paolo Benevolo e Fabrizio Giamminuti su Toyota C-HR. Secondi Omar Frigerio e Renato Gaggio su Nissan Leaf, mentre sul terzo gradino si sono accomodati Mario Montanucci Pignatelli e Annalisa Zortea su Toyota FJ Cruiser Bio Drive a metano.
Infine, per la prima volta quest’anno, è stato assegnata la Coppa FIA Internazionale E-Rally di Regolarità, riservata alle vetture 100% elettriche. Primi a pari merito sono stati gli stessi due equipaggi che hanno invece vinto la classifica generale (le prove e le valutazioni sono differenti), mentre al terzo posto troviamo Kadin Dedikov e Pavlov Georgi su Renault Zoe R90.

Come sempre l’appuntamento è per il prossimo anno. Il Motorionline Racing Team non mancherà!

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati