Fiat e Tipo S-Design segnano “da tre” con Auxilium Pallacanestro

Per il secondo anno consecutivo il brand italiano sarà main sponsor

Fiat Torino e Auxilium Pallacanestro - Tipo sarà la vettura che accompagnerà i giocatori. Una stagione sotto il segno della famiglia: quella a cui il brand torinese ha sempre pensato e che la Auxilium si augura di vedere sugli spalti.
Fiat e Tipo S-Design segnano “da tre” con Auxilium Pallacanestro

Mercoledì 20 Settembre presso il Mirafiori Motor Village di Torino si è tenuta la conferenza stampa che sancisce per il secondo anno di fila la partnership tra la squadra di basket Auxilium Torino e Fiat. Lo spirito di squadra, la passione, il coraggio e la determinazione sono i valori alla base del rapporto con la Fiat Torino. Il marchio Fiat è storicamente legato al mondo dello sport: dalla Nazionale di calcio al mondo delle corse sino al sostegno alle tante discipline che ogni giorno sono praticate a qualunque livello sui campi di gara, nelle palestre, nei circuiti o nelle piscine dell’intero Paese.

Ad accompagnare giocatori e società non soltanto il marchio sulla divisa, ma anche le vetture di Fiat. Per scegliere infatti l’automobile migliore del brand gli stessi cestisti si sono prestati a saggiarne dimensioni e capacità. E così la vincitrice è la Fiat Tipo, auto capace di coniugare spazio per la famiglia e comfort lungo ogni tragitto. In tale occasione inoltre la Tipo si presenta con una personalità rinnovata sia per la 5 porte che per la Station Wagon, definito S-Design. Si caratterizza per la  livrea Grigio Metropoli, ed è riconoscibile grazie all’ampia e distintiva calandra. I fari sono dotati di tecnologia Bi-Xeno, che esordisce su questo modello e garantisce una prestazione superiore del 30% rispetto alla versione standard. I dettagli Nero Lucido continuano sul profilo delle prese d’aria e contraddistinguono anche le calotte degli specchi retrovisori. Particolare dinamicità è data dai nuovi cerchi in lega da 17” con finitura nero lucido, i vetri posteriori oscurati e alcuni dettagli, come le maniglie in tinta carrozzeria, completano l’allestimento.

Interni totalmente inediti, con sedili in pelle Airtex e tessuto. Le cuciture si sposano con quelle a trama incrociata sul volante e pomello cambio. Infine, la plancia si distingue per i dettagli in Nero Lucido e l’ampia fascia in colore Grigio Tecnico. Non manca la connettività grazie al sistema UConnect: grande schermo touch da 7 pollici e connessione Apple Car Play ed Android Auto. Pensando alla partita, immaginiamo che anche i giocati della Fiat Auxilium Torino potranno caricarsi al massimo ascoltando i propri brani preferiti all’interno della Tipo S-Design! Spazio infine ai motori: previsti sia il benzina 1.4 T-Jet da 120 CV (anche con doppia alimentazione a GPL) sia il diesel 1.6 MultiJet – sempre da 120 CV – abbinabile al cambio automatico a doppia frizione DCT.

Tornando invece alla pallacanestro ed alla stagione che attenderà la Fiat Torino, la dirigenza si aspetta un’annata molto positiva e per il momento gli spiriti sono carichi. Non possiamo che essere d’accordo, dal momento che dopo oltre 20 anni di assenza solo nel 2015 la Auxilium Torino è tornata nella massima serie, trovando subito risultati incoraggianti. Inoltre quest’anno prenderà parte alla EuroCup, sfidando squadre di livello internazionale. Insomma, un’ascesa di certo non da poco ma che deve far rimanere coi piedi per terra. Almeno fino al fischio iniziale, s’intende.

A tal proposito ai nostri microfoni abbiamo sentito Luca Napolitano (Head of Fiat Brand per la regione EMEA) e Renato Nicolai (Direttore Generale Fiat Torino Auxilium).

Quali sono le aspettative per la stagione che verrà?

R.N.: Quest’anno abbiamo alzato ancora l’asticella. Siamo intenzionati a fare i playoff ma anzitutto vogliamo consolidare la società. Diventare un modello da seguire e grazie a Fiat Torino abbiamo molto da cui imparare. Con queste basi potremo ottenere tutti i risultati che vorremo.

Con la Tipo S-Design Fiat a che pubblico mira?

L.N.: Tipo S-Design è una vettura pensata per la famiglia ed un po’ oltre. Attaccherà un segmento di mercato leggermente nuovo per noi, ossia quello dei clienti più giovani: ha elementi forti che la caratterizzano. Nuovi interni e nuova la linea anteriore, con un upgrade tecnologico che strizza l’occhio non solo alle famiglie che sono solite visitare le nostre concessionarie.

Cosa si aspetta la Fiat Torino Auxilium dal suo pubblico?

R.N.: Tanta gente a vederci sempre. Dopo tanti anni arriveranno squadre europee in visita al PalaRuffini di Torino e vogliamo mostrare anche ai nostri giocatori la passione del pubblico torinese per la squadra ed il movimento cestistico. La pallacanestro in tutta Italia unisce, e non divide. È uno sport bello da praticare e da vedere. Lo dico senza vergogna: anche una brutta partita ha sempre dei momenti belli ed una bella partita è spettacolo, a tutti gli effetti. Dobbiamo essere una società modello per le famiglie che ci vengono a vedere, per chi ama lo sport. E speriamo anche per avere risultati importanti!

Chiudiamo con una battuta. Prima partita: perché non farli arrivare tutti con delle 500?

L.N.: Potrebbero! Però dopo svariate prove la Tipo Station Wagon è risultata la migliore. Ci entrano comodamente sia giocatori che sacche da allenamento e palloni. Non così scontato se parliamo di basket!


Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Eventi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati