WP_Post Object ( [ID] => 444181 [post_author] => 52 [post_date] => 2017-09-27 11:40:53 [post_date_gmt] => 2017-09-27 09:40:53 [post_content] => Impegnato ad incrementare l'elettrificazione nella propria gamma, Jaguar Land Rover starebbe pensando a una variante ibrida da introdurre nel facelift MY 2018 del Land Rover Discovery Sport, attualmente in fase di sviluppo sulle strade britanniche, mostrando lievi modifiche sul frontale. Secondo quanto riportato dal magazine Autocar, il SUV manterrà il 2.0 quattro cilindri della famiglia Ingenium, ma potrebbe avvalersi anche di un nuovo 1.5 tre cilindri affiancato da un motore elettrico, powertrain che sarà proposto anche sulla seconda generazione del Range Rover Evoque, disponibile nella variante ibrida plug-in. L'unità elettrica dovrebbe consentire alla vettura di coprire un massimo di 48 chilometri a zero emissioni. Si tratta di un nuovo passo da parte del Gruppo che lo porterà, nel 2020, all'introduzione di una variante elettrica del modello stesso. Al di là delle novità tecniche, l'aggiornato Discovery Sport otterrà dei piccoli miglioramenti nel design, anche se gran parte degli elementi resteranno immutati, e nell'abitacolo. [post_title] => Land Rover Discovery Sport: si valuta l'opzione ibrida per il facelift [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => land-rover-discovery-sport-si-valuta-lopzione-ibrida-per-il-facelift [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-27 11:40:53 [post_modified_gmt] => 2017-09-27 09:40:53 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=444181 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Land Rover Discovery Sport: si valuta l’opzione ibrida per il facelift

Il nuovo tre cilindri 1.5 lavorerà a fianco di un'unità elettrica

Land Rover Discovery Sport - Il restyling 2018 del SUV dovrebbe vedere l'esordio di una variante ibrida col nuovo 1.5 tre cilindri affiancato da un'unità elettrica capace di percorrere 48 chilometri a zero emissioni.
Land Rover Discovery Sport: si valuta l’opzione ibrida per il facelift

Impegnato ad incrementare l’elettrificazione nella propria gamma, Jaguar Land Rover starebbe pensando a una variante ibrida da introdurre nel facelift MY 2018 del Land Rover Discovery Sport, attualmente in fase di sviluppo sulle strade britanniche, mostrando lievi modifiche sul frontale.

Secondo quanto riportato dal magazine Autocar, il SUV manterrà il 2.0 quattro cilindri della famiglia Ingenium, ma potrebbe avvalersi anche di un nuovo 1.5 tre cilindri affiancato da un motore elettrico, powertrain che sarà proposto anche sulla seconda generazione del Range Rover Evoque, disponibile nella variante ibrida plug-in.

L’unità elettrica dovrebbe consentire alla vettura di coprire un massimo di 48 chilometri a zero emissioni. Si tratta di un nuovo passo da parte del Gruppo che lo porterà, nel 2020, all’introduzione di una variante elettrica del modello stesso. Al di là delle novità tecniche, l’aggiornato Discovery Sport otterrà dei piccoli miglioramenti nel design, anche se gran parte degli elementi resteranno immutati, e nell’abitacolo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati