WP_Post Object ( [ID] => 445986 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-10-04 12:55:08 [post_date_gmt] => 2017-10-04 10:55:08 [post_content] => Land Rover ha appena presentato il facelift della Range Rover Sport, con il nuovo model year del SUV britannico che accoglie nella gamma per la prima volta la versione ibrida plug-in. Il restyling della Range Rover Sport è principalmente caratterizzato da una serie di novità estetiche su esterni ed interni, oltre all'ampliamento delle versione con l'introduzione della variante ibrida che rappresenta un ulteriore passo della strategia di elettrificazione di Land Rover che prevede, entro il 2020, di lanciare un versione elettrificata per tutti i propri modelli. La nuova Range Rover Sport si presenta un restyling leggero, focalizzato soprattutto sull'anteriore del SUV, dove Land Rover ha ridisegnato la griglia frontale e il paraurti, mentre sui lati troviamo le inedite luci Pixel-laser LED. Novità anche all'interno dell'abitacolo con l'introduzione del nuovo sistema d'infotainment Touch Pro 2, derivato dalla Range Rover Velar, con i due display touch da 10 pollici (uno per navigatore e intrattenimento, l'altro per il climatizzatore). Inoltre debutta anche l'Activity Key, il braccialetto che permette di aprire e chiudere il SUV senza la necessità di avere la chiavi in tasca, tecnologia ereditata dalla nuova Discovery. Debutta nella gamma della nuova Range Rover Sport l'alimentazione ibrida plug-in che equipaggia la versione denominata P400e. A spingere la Range Rover Sport P400e c'è il quattro cilindri benzina Ingenium da 300 CV abbinato a un unità elettrica da 116 CV che danno vita al powertrain ibrido plug-in che sviluppa complessivamente 403 CV e 640 Nm di coppia. Al motore elettrico è collegata una batteria d'alimentazione agli ioni di litio da 13,1 kWh. La versione P400e del SUV offre 51 chilometri d'autonomia in modalità elettrica, con una percorrenza media di 42,9 chilometri per ogni litro di carburante. I tempi di ricarica sono di 7 ore per il 100% d'energia con una presa domestica, mentre con la wall box da 32 A bastano a 2 ore e 45 minuti per una ricarica completa. Per quanto riguarda le prestazioni della Range Rover Sport ibrida Land Rover dichiara questi dati: 0-100 km/h in 6,7 secondi e velocità massima di 220 km/h. Al volante della Range Rover Sport P400 si può optare per l'alimentazione ibrida o 100% elettrica. Quando si guida in modalità ibrida, si può scegliere tra due modalità: Save e PEO. L'opzione Save sfrutta prevalentemente il motore benzina salvaguardando la carica delle batterie, mentre in PEO (Predictive Energy Optimisation) è il veicolo, in base al percorso analizzato dal navigatore, a scegliere quale propulsione utilizzare per ottimizzare i consumi. Anche al vertice della gamma del SUV britannico Land Rover porta delle novità. La nuova sportiva Range Rover Sport SVR, spinta dal motore V8 di 5.0 litri da 575 CV e 700 Nm di coppia massima, è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. Modificata nel telaio per offrire performance ancora più esaltanti, la nuove versione SVR è dotata di cofano in fibra di carbonio, prese d'aria maggiorate, nuovi profili aerodinamici e cerchi specifici da 21 pollici (o 22 pollici a richiesta). La nuova Range Rover Sport debutterà sul mercato tra fine 2017 e inizio 2018, con i prezzi per l'Italia che non sono ancora stati resi noti. [post_title] => Range Rover Sport MY 2018: arrivano il restyling e l'ibrida plug-in [FOTO e VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => range-rover-sport-my-2018-arrivano-il-restyling-e-librida-plug-in-foto-e-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-10-04 17:56:52 [post_modified_gmt] => 2017-10-04 15:56:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=445986 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Range Rover Sport MY 2018: arrivano il restyling e l’ibrida plug-in [FOTO e VIDEO]

Debutta la versione P400e con 403 CV ibridi

Land Rover Range Rover Sport MY 2018 - La Range Rover Sport si rinnova e lo fa con un intervento di restyling che aggiorna esterni ed interni del SUV, ma soprattutto introduce l'inedita P400e, versione ad alimentazione ibrida plug-in equipaggiata con powertrain da 403 CV e 640 Nm di coppia massima.

Land Rover ha appena presentato il facelift della Range Rover Sport, con il nuovo model year del SUV britannico che accoglie nella gamma per la prima volta la versione ibrida plug-in.

Il restyling della Range Rover Sport è principalmente caratterizzato da una serie di novità estetiche su esterni ed interni, oltre all’ampliamento delle versione con l’introduzione della variante ibrida che rappresenta un ulteriore passo della strategia di elettrificazione di Land Rover che prevede, entro il 2020, di lanciare un versione elettrificata per tutti i propri modelli.

La nuova Range Rover Sport si presenta un restyling leggero, focalizzato soprattutto sull’anteriore del SUV, dove Land Rover ha ridisegnato la griglia frontale e il paraurti, mentre sui lati troviamo le inedite luci Pixel-laser LED. Novità anche all’interno dell’abitacolo con l’introduzione del nuovo sistema d’infotainment Touch Pro 2, derivato dalla Range Rover Velar, con i due display touch da 10 pollici (uno per navigatore e intrattenimento, l’altro per il climatizzatore). Inoltre debutta anche l’Activity Key, il braccialetto che permette di aprire e chiudere il SUV senza la necessità di avere la chiavi in tasca, tecnologia ereditata dalla nuova Discovery.

Debutta nella gamma della nuova Range Rover Sport l’alimentazione ibrida plug-in che equipaggia la versione denominata P400e. A spingere la Range Rover Sport P400e c’è il quattro cilindri benzina Ingenium da 300 CV abbinato a un unità elettrica da 116 CV che danno vita al powertrain ibrido plug-in che sviluppa complessivamente 403 CV e 640 Nm di coppia. Al motore elettrico è collegata una batteria d’alimentazione agli ioni di litio da 13,1 kWh.

La versione P400e del SUV offre 51 chilometri d’autonomia in modalità elettrica, con una percorrenza media di 42,9 chilometri per ogni litro di carburante. I tempi di ricarica sono di 7 ore per il 100% d’energia con una presa domestica, mentre con la wall box da 32 A bastano a 2 ore e 45 minuti per una ricarica completa. Per quanto riguarda le prestazioni della Range Rover Sport ibrida Land Rover dichiara questi dati: 0-100 km/h in 6,7 secondi e velocità massima di 220 km/h.

Al volante della Range Rover Sport P400 si può optare per l’alimentazione ibrida o 100% elettrica. Quando si guida in modalità ibrida, si può scegliere tra due modalità: Save e PEO. L’opzione Save sfrutta prevalentemente il motore benzina salvaguardando la carica delle batterie, mentre in PEO (Predictive Energy Optimisation) è il veicolo, in base al percorso analizzato dal navigatore, a scegliere quale propulsione utilizzare per ottimizzare i consumi.

Anche al vertice della gamma del SUV britannico Land Rover porta delle novità. La nuova sportiva Range Rover Sport SVR, spinta dal motore V8 di 5.0 litri da 575 CV e 700 Nm di coppia massima, è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi. Modificata nel telaio per offrire performance ancora più esaltanti, la nuove versione SVR è dotata di cofano in fibra di carbonio, prese d’aria maggiorate, nuovi profili aerodinamici e cerchi specifici da 21 pollici (o 22 pollici a richiesta).

La nuova Range Rover Sport debutterà sul mercato tra fine 2017 e inizio 2018, con i prezzi per l’Italia che non sono ancora stati resi noti.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati