Lancia Ypsilon: la city car è main sponsor della mostra di Peter Lindbergh

Lancia Ypsilon: la city car è main sponsor della mostra di Peter Lindbergh

Si tratta di un legame nel segno della moda

Lancia Ypsilon - La casa italiana, in occasione della mostra del noto fotografo Peter Lindbergh, evento in programma dal 7 ottobre al 4 febbraio presso la Reggia di Venaria Reale, presenzierà con un esemplare della city car, che sarà personalizzata dal marchio Ramponi Stones and Strass.
Lancia Ypsilon: la city car è main sponsor della mostra di Peter Lindbergh

La mostra di Peter Lindbergh, che si terrà alla Reggia di Venaria Reale dal 7 ottobre al 4 febbraio, vedrà come main sponsor la Lancia Ypsilon, la city car più amata dalle donne italiane. Nell’evento verranno presentate 220 delle migliori realizzazioni di quello che è considerato uno dei maggiori fotografi di moda viventi, che ha rivoluzionato la fotografia di moda grazie a uno stile innovativo ispirato sia al cinema che alla danza.

Ad accogliere il pubblico per tutto il primo mese della retrospettiva un esemplare della Ypislon, che si distinguerà per una personalizzazione firmata Ramponi Stones and Strass, marchio che fornisce le più grandi case di moda e che ha già collaborato con Lancia. La casa italiana proviene dal mondo della fotografia con importanti presenze negli eventi. E’ il caso del trentesimo compleanno della vettura, dove allo Spazio Sirtori di Milano venne allestita la mostra Auto-scatto: trent’anni di Ypsilon, oppure la mostra fotografica Kate Moss: The Icon promossa da Lancia.

Gli ospiti VIP che presenzieranno all’esclusivo vernissage della mostra di Peter Lindbergh raggiungeranno la Reggia a bordo di tre auto d’epoca Lancia provenienti dalla collezione di FCA Heritage, Dipartimento che valorizza e promuove la storia dei marchi italiani del Gruppo FCA. Nel dettaglio, si tratta dei modelli Aurelia B20 GT, Aurelia B24 Spider e Flaminia.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati