Chery Automobile: piano per l’ingresso sul mercato europeo

Pronta una gamma di veicoli elettrificati

Chery Automobile - La casa automobilistica cinese prepara l'ingresso in Europa con una gamma di veicoli elettrificati, che saranno rilasciati sotto il marchio Exeed. L'approdo è previsto attorno il 2019/2020.
Chery Automobile: piano per l’ingresso sul mercato europeo

La casa automobilistica cinese Chery Automobile è intenzionata a penetrare sul mercato europeo nel 2019/2020 con una gamma di veicoli elettrificati. A confermarlo il Presidente dell’azienda, Anning Chen, che alla rivista britannica Autocar ha dichiarato: “Ogni modello sarà elettrificato, e sarà ibrido, micro-ibrido, ibrido o ibrido plug-in. E, certamente, avremo i veicoli elettrici a batteria”.

Al Salone di Francoforte Chery ha mostrato la Exeed TX, SUV compatta sviluppata su una piattaforma inedita che sarà disponibile con powertrain ibrido, ibrido plug-in ed elettrico. La prima ad arrivare sarà ibrida ricaricabile col benzina 1.5 da 147 CV abbinato a un motore elettrico da 114 CV.

Il primo modello Chery a mettere piede nel Vecchio Continente sarà il TX, il cui rilascio avverrà sotto il marchio Exeed: SUV a cinque posti progettata a Shanghai dall’ex designer Ford, James Hope, approdato in Chery Automobile nel 2012, dotata di una lunghezza di 4,7 metri e un passo di 2,7 metri, disponibile sia con cambio manuale a sei rapporti che col doppia frizione a sette.

Secondo il Direttore dell’Ingegneria, Jochen Tueting, l’Exeed è progettato per soddisfare gli standard globali sulla sicurezza e sulle emissioni. Nonostante sia pronto per la produzione di serie, a Francoforte il modello presentava alcune finiture realizzate con delle componenti destinate a prototipi.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati