Mercedes Classe A MY 2018: la quarta generazione inizia a scoprirsi [FOTO SPIA]

Nuovo design somigliante alla Concept A Sedan

Mercedes Classe A MY 2018 - Il prototipo della quarta generazione è stato immortalato per la prima volta con una livrea inedita che mostra parte del design che debutterà sul modello definitivo. Tra le novità, una variante ibrida plug-in, che sarebbe in fase di sviluppo.

Dopo mesi di sviluppo col prototipo dalla carrozzeria mascherata, la quarta generazione della Mercedes Classe A è stata immortalata dai nostri fotografi priva delle tipiche pellicole per camuffare i dettagli, sostituite da ampie fasce di nastro adesivo di color nero.

Grazie a questi scatti è possibile intravedere parte del nuovo design, con la linea dei fanali che risulta simile alla Concept A Sedan, prototipo presentato nell’aprile scorso al Salone di Shanghai. Discorso analogo nel retrotreno, dove compaiono due vigorosi terminali di scarico.

Realizzata sull’aggiornata piattaforma MFA2, che contribuirà alla riduzione del peso grazie all’impiego di alluminio, la nuova struttura permetterà di amplificare la rigidezza torsionale, oltre ad allungare il passo, quindi ad aumentare l’abitabilità a bordo.

Sul fronte motorizzazioni piovono diverse indiscrezioni: la gamma dovrebbe essere composta dai benzina 1.6 e 2.0, dai diesel 1.5 e 2.0, e da una variante ibrida plug-in, prefigurata al Salone di Francoforte dalla EQ A Concept, che sarebbe in fase di sviluppo. Infine la variante prestante AMG A45 che porterà la potenza massima del 2.0 turbo quattro cilindri a 400 CV rispetto agli attuali 381.

Il battesimo del nuovo modello dovrebbe avvenire al Salone di Ginevra, in programma dall’8 al 18 marzo 2018.

Offerta Volkswagen ID.3 100% Elettrica da 299€ al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati