Giannini Automobili: gran festa a Vallelunga per il Centenario [FOTO e VIDEO]

1917-2017: 100 anni di sogni nel motorsport

La Giannini Automobili, unica casa automobilistica del Centro Sud, ha festeggiato i primi 100 anni di vita in compagnia dei suoi gioielli a quattro ruote e dei suoi tanti appassionati nonchè clienti storici in un clima che ha abbracciato il glorioso passato e che contestualmente ha permesso di toccare con mano il futuro prossimo.

“Tutte le Giannini in pista!” Lo speaker dell’autodromo di Vallelunga annuncia così l’ingresso in circuito delle tante Giannini presenti all’evento Centenario che si è svolto presso il circuito di casa di quella che a tutt’oggi può essere definita a ben guardare “l’unica casa automobilistica del Centro Sud”. La manifestazione motoristica svoltasi a pochi passi da Roma, storica sede della Giannini Automobili, ha voluto celebrare i primi 100 anni di vita del brand automobilistico nato nel 1917 per volontà dei fratelli Attilio e Domenico Giannini.

Si è trattato di un evento, per così dire, “in famiglia” come sottolineato a fine serata da Gioia Polverelli, manager e responsabile ufficio stampa della Giannini Automobili, felicissima di aver condiviso la festa del Centenario con tanti amici, semplici appassionati, molti clienti storici e diversi personaggi di spicco che in tutti questi anni hanno avuto modo di correre su strada ed in pista con le mitiche vetture romane.

Il Centenario è stato l’occasione ideale per ricordare i successi sportivi di Lorenzo Lauria, campione italiano 1979 sulla 500 Giannini Gruppo 2 Classe 700, e di Liliana De Menna, campionessa italiana 1968 con la 500 Giannini ed unica donna ad aver trionfato in un titolo continentale. A Vallelunga è stato presente anche Gian Luigi Picchi che guidò la Lotus Giannini 23 motorizzata 500c da 93 cv e dotata della geniale modifica (progettata da Giannini) del terzo supporto di banco necessaria per evitare sollecitazioni e rotture nell’uso intenso sportivo.

La parte del leone è stata però svolta dai fedelissimi appassionati nonchè clienti del marchio automobilistico nato a Roma nel 1917. Al volante delle loro Giannini, i clienti-piloti hanno guidato i loro gioielli a quattro ruote danzando tra i cordoli del circuito di Vallelunga e riempiendo l’ambiente circostante a suon di nostalgici scoppiettii e borbottii di motori elaborati che oramai è sempre più difficile ascoltare.

Tuttavia il Centenario non ha avuto il solo pregio di celebrare degnamente il glorioso passato del marchio Giannini, delle sue creazioni e dei suoi piloti: la festa per i primi 100 anni del brand romano ha voluto essere anche una proiezione nel futuro prossimo ed un toccare con mano le novità firmate Giannini. A testimoniare il futuro marchiato Giannini ha fatto bella mostra di sé la 350 GP, l’esclusiva “super citycar di lusso” a trazione posteriore e motore centrale sovralimentato in grado di erogare ben 350 cv.

Realizzata dalla GRAM Engineering di Torino, la 350 GP incarna alla perfezione i valori Giannini e rivisita in chiave estrema l’iconica Fiat 500 attraverso le più moderne sofisticazioni tecniche proprie di una vera supercar. In tal contesto, la Giannini Automobili ha voluto rendere il giusto omaggio al proprio passato per puntare ad un raggiante futuro con lo stesso entusiasmo di chi ha già fatto sognare intere generazioni di appassionati a quattro ruote.

(Foto e Video credit: Antonio Iafelice | Motorionline.com)

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati