Nissan ad H2R 2017 tra guida ecologica e connessa per la mobilità intelligente

In programma alla Fiera di Rimini dal 7 al 10 novembre

Nissan H2R 2017 - Ad H2R 2017, tradizionale appuntamento con la mobilità sostenibile nell'ambito di Ecomondo, Nissan illustra il proprio concetto di mobilità intelligente, connessa, sicura ed ecologica. Alla Fiera di Rimini sarà esposto anche il veicolo 7 posti 100% elettrico Nissan e-NV200 Evalia.
Nissan ad H2R 2017 tra guida ecologica e connessa per la mobilità intelligente

Nissan partecipa all’edizione 2017 di H2R Ecomondo presso la Fiera di Rimini, in programma dal 7 al 10 novembre. La Casa nipponica esporrà il proprio concetto di mobilità che si fonda su sostenibilità, connessione e sicurezza, qualità bene rappresentata dalla gamma di modelli Nissan nella quale spicca la Leaf, lanciata nel 2010 e in poco tempo divenuta la vettura elettrica più venduta al mondo.

L’esposizione della visione di mobilità intelligente di Nissan a H2R 2017 avverrà in due occasioni. La prima è la conferenza nazionale mobilità e trasporto sostenibili (mercoledì 8 novembre, ore 14-18) nella quale interverrà Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia. La seconda è il focus mobilità sulle flotte aziendali (mercoledì 8 novembre, ore 11-13) con l’intervento di Paolo Matteucci, direttore veicoli elettrici di Nissan Italia.

Inoltre Nissan è presente a Rimini anche con l’esposizione di e-NV200 Evalia, il primo e unico van 7 posti 100% elettrico esistente sul mercato.

L’H2R è anche l’occasione per illustrare l’impegno di Nissan nel promuovere in Europa un vero e proprio “ecosistema” dei veicoli elettrici, che consiste nell’integrazione residenziale tra pannelli solari, Nissan xStorage, un nuovo sistema di stoccaggio domestico dell’energia, Vehicle-to-Grid, la tecnologia che comprende un caricatore bidirezionale attraverso il quale l’auto può scambiare energia con la rete, e la nuova Nissan Leaf.

La nuova generazione della Leaf rappresenta l’icona della Nissan Intelligent Mobility, la roadmap strategica della Casa nipponico che si basa su tre pilastri: guida intelligente (con sistemi autonomi come il ProPilot), alimentazione intelligente (come quella offerta dal motore elettrico da 110 kW che assicura alla Leaf 378 km d’autonomia) e integrazione intelligente (attraverso la connessione in un unico network di veicoli, persone e società).

Alla Fiera di Rimini Nissan ribadisce l’impegno messo in campo nella realizzazione di infrastrutture dedicate alla mobilità elettrica, anche con partner importanti come Enel. Tra questi interventi ci sono da segnalare il progetto EVA+ (Electric Vehicle Asteries in Italy and Austria) che prevede l’installazione di 200 colonnine di ricarica rapida in Italia e in Austria.

Leggi altri articoli in Ecologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati