WP_Post Object ( [ID] => 458371 [post_author] => 63 [post_date] => 2017-11-09 10:14:27 [post_date_gmt] => 2017-11-09 09:14:27 [post_content] => Nelle auto di oggi la tecnologia la fa da padrona. Sensori di parcheggio, guida assistita, navigatori satellitari, smartphone integrati con i sistemi della vettura e molto altro ancora. Un’altra novità degli ultimi tempi è il sistema keyless, vale a dire la cosiddetta “chiave intelligente”. Di cosa si tratta?  

Cos'è la chiave intelligente

Non esiste un appellativo univoco per identificare la chiave intelligente. Si va infatti da smart key ad advanced key fino a keyless entry, keyless go e genius entry. In buona sostanza, stiamo parlando di un sistema che ci permette di entrare nell’auto senza bisogno di usare la classica chiave per aprire la portiera. Una bella comodità, specie se abbiamo le mani occupate. Pensate infatti a quando torniamo in auto con le borse della spesa o con le valigie oppure quando stiamo parlando al cellulare: il sistema keyless ci permette di aprire sia le porte che il bagagliaio e, nel momento in cui scendiamo dalla macchina, spegne il tutto tramite un pulsante consentendoci di uscire con la chiave addosso e le portiere si chiudono con un semplice tocco sulla maniglia esterna. Ma non è finita qui, perché la chiave intelligente può anche aprire le portiere non appena rileva la nostra presenza nei paraggi, regolare il volume dell’autoradio, anticipare l’accensione della spia di riserva del carburante e così via. Ovviamente non è detto che tutte queste funzioni siano presenti nella nostra smart key, poiché dipendono dalla marca e dal modello dell’auto.  

Funzionamento e sicurezza

Qual è il funzionamento del sistema keyless? L’identificazione avviene tramite antenne dedicate e un generatore di onde radio a bassa frequenza all’interno della chiave stessa. Le onde radio vengono inviate non appena tocchiamo la maniglia della macchina. Solitamente le antenne sono integrate proprio nelle maniglie delle portiere e quando la chiave intelligente è abbastanza vicino, un codice identificativo viene riconosciuto da un ricevitore all’interno dell’auto stessa. E per quanto riguarda la sicurezza? Per evitare furti quando ci troviamo fuori dall’auto con la chiave in tasca, i sistemi smettono di funzionare a più di 10 cm di distanza dalla carrozzeria. Inoltre sono previste procedure di sicurezza se ad esempio ci siamo dimenticati la chiave all’interno dell’auto e proviamo lo stesso a chiudere le portiere. A seconda del tipo di sistema le serrature possono anche bloccarsi e sbloccarsi grazie a un sensore che ci riconosce quando avviciniamo la mano, oppure tramite dei tasti sulle maniglie della macchina. Infine, in caso di interferenze elettromagnetiche o altri inconvenienti, per aprire la macchina possiamo usare la classica chiave di sempre. [post_title] => Chiave intelligente: come funziona il sistema keyless [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => chiave-intelligente-come-funziona [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-09 10:14:27 [post_modified_gmt] => 2017-11-09 09:14:27 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=458371 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Chiave intelligente: come funziona il sistema keyless

Ecco come entrare in macchina senza usare la chiave

Una delle ultime novità in fatto di tecnologia applicata all'auto è il sistema keyless, vale a dire la cosiddetta “chiave intelligente”. Spieghiamo il suo funzionamento
Chiave intelligente: come funziona il sistema keyless

Nelle auto di oggi la tecnologia la fa da padrona. Sensori di parcheggio, guida assistita, navigatori satellitari, smartphone integrati con i sistemi della vettura e molto altro ancora.

Un’altra novità degli ultimi tempi è il sistema keyless, vale a dire la cosiddetta “chiave intelligente”. Di cosa si tratta?

 

Cos’è la chiave intelligente

Non esiste un appellativo univoco per identificare la chiave intelligente. Si va infatti da smart key ad advanced key fino a keyless entry, keyless go e genius entry. In buona sostanza, stiamo parlando di un sistema che ci permette di entrare nell’auto senza bisogno di usare la classica chiave per aprire la portiera.

Una bella comodità, specie se abbiamo le mani occupate. Pensate infatti a quando torniamo in auto con le borse della spesa o con le valigie oppure quando stiamo parlando al cellulare: il sistema keyless ci permette di aprire sia le porte che il bagagliaio e, nel momento in cui scendiamo dalla macchina, spegne il tutto tramite un pulsante consentendoci di uscire con la chiave addosso e le portiere si chiudono con un semplice tocco sulla maniglia esterna.

Ma non è finita qui, perché la chiave intelligente può anche aprire le portiere non appena rileva la nostra presenza nei paraggi, regolare il volume dell’autoradio, anticipare l’accensione della spia di riserva del carburante e così via. Ovviamente non è detto che tutte queste funzioni siano presenti nella nostra smart key, poiché dipendono dalla marca e dal modello dell’auto.

 

Funzionamento e sicurezza

Qual è il funzionamento del sistema keyless? L’identificazione avviene tramite antenne dedicate e un generatore di onde radio a bassa frequenza all’interno della chiave stessa. Le onde radio vengono inviate non appena tocchiamo la maniglia della macchina. Solitamente le antenne sono integrate proprio nelle maniglie delle portiere e quando la chiave intelligente è abbastanza vicino, un codice identificativo viene riconosciuto da un ricevitore all’interno dell’auto stessa.

E per quanto riguarda la sicurezza? Per evitare furti quando ci troviamo fuori dall’auto con la chiave in tasca, i sistemi smettono di funzionare a più di 10 cm di distanza dalla carrozzeria. Inoltre sono previste procedure di sicurezza se ad esempio ci siamo dimenticati la chiave all’interno dell’auto e proviamo lo stesso a chiudere le portiere. A seconda del tipo di sistema le serrature possono anche bloccarsi e sbloccarsi grazie a un sensore che ci riconosce quando avviciniamo la mano, oppure tramite dei tasti sulle maniglie della macchina. Infine, in caso di interferenze elettromagnetiche o altri inconvenienti, per aprire la macchina possiamo usare la classica chiave di sempre.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Guide e utilità

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. ismael

    29 Gennaio 2018 at 15:19

    volevo sapere una cosa com il sistema se nel caso la batteria del auto e scarica come si fa a acendere il motore???’

Articoli correlati